X tutti - Proposta interessante!

vbimport

#1

Ciao, sono un nuovo iscritto e vi seguo da tanto tempo.
Ho trovato e imparato tante cose interessanti.
Ora tocca a me farvi partecipi di una cosa, che per me, è too much interessante.
Sono stato contattato da un caro e vecchio amico che mi ha proposto quanto segue:
risparmiare sulla bolletta del telefono e, volendo poterci anche guadagnare.
Se interessa a qualcuno (credo a tutti) sono a vostra completa disposizione per ulteriori chiarimenti.
Ciao a tutti.

Leo64


#2

Quando si tratta di risparmiare sulla bolletta telefonica, sono sempre più che disponibile … spara!!

       Bye bye ...

#3

Non mi dispiacerebbe affatto rubare la pappa a mamma TELECOM!


#4

E ti piace quando mamma telecom ce la ruba a noi??!??!?!?

bye


#5

Ok rubiamo la pappa !


#6

Ciao,
questa è una lettera standard che sto inviando a tutti quelli che mi conoscono perché vorrei farvi conoscere qualcosa di totalmente nuovo per l’Italia, che potrebbe cambiare un pochino in meglio la nostra vita (dal punto di vista economico).
Di seguito qualche notizia che descrive brevemente l’attività e ti assicuro che basta avere giusto qualche conoscenza iniziale per poi non avere neanche il tempo di soddisfare tutte le richieste.
Per adesso ci sono contatti a Torino, Milano, Roma, Napoli e in Veneto: tutto il resto d’Italia è completamente libero.

Ultimamente Cagliari sta dimostrando di avere grande spirito imprenditoriale.
Un imprenditore locale ha preso l’esclusiva per l’Italia di GLOBBY.
Il prodotto si chiama GLOBBY ed è un instradatore INTELLIGENTE che veicola le telefonate automaticamente verso l’operatore di telefonia più conveniente, rispetto ai giorni e alle fasce orarie (è collegato in tempo reale col centro di teleprogrammazione di Cagliari).
La società si chiama GLOBAL NET TELECOMUNICAZIONI.
Il veicolatore telefonico è concesso in comodato d’uso a chiunque abbia un traffico telefonico superiore alle 200.000 a bimestre (cioè quasi a tutti).
E tutte le aziende e i privati lo prenderanno, solo uno scemo non lo prenderebbe.
La società riconosce provvigioni dal 1% al 6% del traffico telefonico effettuato dai clienti.
Poi il tutto è strutturato in multilevel e ti lascio immaginare…
Per adesso c’è una campagna pubblicitaria solo a livello regionale, ma appena entreranno capitali freschi in cassa (grazie al multilevel), si partirà bene anche a livello nazionale (Giugno).
Il piano marketing prevede entro 3 settimane il lancio nazionale del servizio contestualmente ad un forte supporto pubblicitario sui maggiori quotidiani e settimanali italiani (il sole 24ore, espresso, panorama, ecc.).
Attualmente ci sono delle segnalazioni da diverse parti d’Italia, ma nessuno ancora operativo…
Con un po di buona volontà , non dovrebbe esserti difficile far partire (come pionieri !!!) un new multilevel.
Nel frattempo è in atto la trasformazione della società in S.p.A. per quotarla al NUOVO MERCATO, entro Marzo 2001.
La settimana scorsa è partita l’attività in Sardegna ed è stato un successo senza precedenti (confrontata con le varie iniziative infostrada, tele2 e tiscali).
Entro 30 giorni sarà possibile chiudere contratti anche in tutta Italia…
Se continua a questi ritmi, potrebbe diventare la nuova Tiscali…anche perchè tra 4 mesi arriverà l’instradatore a microchips per la telefonia cellulare.
Posso inviare a breve tutto il materiale informativo, se ti interessa.
PS: I numeri realizzabili sono una una vera fortuna.

Qualche notizia aggiuntiva:
esistono 3 diverse forme di collaborazione con la società :

  1. Segnalatore.

  2. Produttore.

  3. Strutture Business, equivalenti a contratti in franchising (con possibilità di esclusiva territoriale).

  4. “Segnalatore”: non necessita d’investimento iniziale e percepisce l’1% sul traffico telefonico più 7.000 a contratto.

  5. “Produttore”:
    Investimento di L.10.000.000.
    Guadagna il 4% del traffico telefonico diretto e il 4% dei guadagni della propria rete per 4 livelli.
    Multilevel: si guadagna 2.500.000 se s’inserisce direttamente 1 produttore e 500.000 da quelli indiretti per altri 4 livelli.

  6. “Business”:
    Si parte da un investimento di 20.000.000 (Corner Shop) sino a 2.000.000.000 (Centro Regionale con esclusiva territoriale).
    Le provvigioni delle strutture “Business” sono leggermente superiori: dal 4% al 6%.

In Inghilterra il “GLOBBY” è attivo da 6 mesi e la società che offre il servizio, la GLOBAL sta seriamente mettendo in difficoltà la British Telecom, in quanto quest’ultima (come la Telecom Italia) non offre neanche una tariffa conveniente rispetto alle fascie orarie.
A breve ci sarà un incontro col responsabile di un famoso fondo comune internazionale specializzato in Capital Ventures, interessato a rilevare una partecipazione minoritaria azionaria, che darà ulteriore liquidità alla società .
A livello societario ci sono tante novità , la più importante delle quali, la creazione del portale www.eglobal.it .

Il cliente, inserendo la password, potrà controllare quasi in tempo reale il proprio traffico telefonico, e i vari produttori, inserendo la propria, avranno chiara la situazione provvigionale.
Non è necessario abbonarsi(è tutto gratuito) a tutti gli operatori contemporaneamente in quanto la Global Net tlc fà brokeraggio telefonico: significa che solo con una bolletta è come avere 97 (attualmente) operatori di telefonia fissa in linea.
Il contratto di comodato è a tempo indeterminato: il cliente può comunque uscirne con un preavviso di 60 giorni (tramite raccomandata A.R.): al ritiro del GLOBBY, verrà restituita la caparra (150.000). E’ attualmente allo studio della società la possibilità che nell’arco di 12 o 18 mesi la caparra versata in cauzione sia restituita completamente a mezzo di credito telefonico(in pratica ogni bimestre, contestualmente alla bolletta telefonica, l’importo della restituzione verrà scalato dalla stessa).
La relativa bolletta telefonica sarà a cura della Global Net Tlc e conterrà il traffico telefonico effettuato tramite l’instradatore.
La bolletta Telecom(o di altro operatore) continuerà ad esistere in quanto fino al 31/08/00 è previsto il pagamento del canone (per Telecom); dal 01/09/00, non essendoci il canone, la bolletta Telecom riporterà solamente l’eventuale traffico telefonico.
Entrando da produttore si partecipa al multilevel e poi si può organizzare una squadra di “segnalatori”, ai quali verrà girato l’ 1% e il restante 3% rimane a se stesso.
Inoltre si può guadagnare dalle strutture business: se si riesce a far affiliare qualche negozio di telefonia, la società ci gira il 7% come provvigioni.
In caso di ingresso come produttore, inoltre, i 10.000.000 la società te li può anche finanziare per mezzo di un credito CITIFIN al consumo.
Ti spiego meglio: i Perla (gli imprenditori) sono attualmente i concessionari per la Sardegna della Toshiba e di altre marche di condizionatori e, per rendere più appetibile l’entrata da “Produttore”, hanno pensato di accollarsi l’onere di 2 pompe di calore (che loro pagano pochissimo, avendo margini altissimi).
In questo modo si da la possibilità quasi a tutti di entrare con 10.000.000 ed è anche più semplice far decollare il multilevel.
Mi spiego meglio:
sino a 6.500.000, per accedere ad un credito al consumo ( Citifin o altri) non è necessario fornire busta paga o mod.740. Quindi, chiedendo 2 prestiti di 5.000.000 (causale 2 pompe di calore), le finanziarie non fanno problemi (a meno che uno non sia protestato!). Il TAEG è al 9,03 ed è ottimo, me lo ha garantito un consulente finanziario.
Il finanziamento è in 48 rate da 254.000 (poco più di 2 milioni di interessi in 4 anni e la prima rata si paga dopo 4 mesi.
In pratica se una persona entra da Produttore ha subito le pompe di calore che da sole valgono più di 6.000.000! Le potresti vendere realizzando subito almeno 4.000.000 (ti ricordo che sono 2 pompe di calore Toshiba il cui valore di mercato è superiore).
A questo punto, se una persona si muove e inserisce (solo) 2 persone in 4 mesi, ha la possibilità di estinguere il finanziamento, ancora prima di aver pagato la prima rata!
I multilevel si rivelano molte volte dei BOTTIGLIONI (grossi fiaschi): i prodotti sono la maggior parte delle volte la scusa per mettere in piedi l’organizzazione, si arriva tardi e non c’è più mercato.
La situazione quì è diversa: il prodotto è eccellente, siamo i primi e il mercato della telefonia è enorme ed in continua evoluzione.
Scusa se mi son dilungato…ma ci credo molto.
Restando in attesa di notizie, porgo i miei + sinceri saluti.

Leo64


#7

E bravo Leo64, ti sei beccato un bel banning con calcione multiplo!
Se avresti letto le regole, avresti visto che NON accettiamo pubblicità spazzatura.