Una cosa che (spero) possa essere utile a tutti!

vbimport

#1

Allora !!! Lo scopo di questo mio topic è quello (spero) di dare una mano un po’ a tutti coloro che non sanno cosa fare quando si trovano innanzi una protezione !!!
Qui di seguito elenchero i vari procedimenti che conosco per bypassare la protezione Safedisc !!! Spero che tanti altri rispondano a questo topic con consigli magari basati su esperienze personali per riuscire ad aggirare le varie protezioni esistenti (Securom, Freelok, Illegal TOC, …).
Quindi ragazzi sbizzarritevi con i suggerimenti con la speranza di raccogliere così tanto materiale da poterci aiutare a vicenda !!!

A voi decidere se creare questo “tutorial” !!!

PROTEZIONE SAFEDISC

Esistono tre specifici modi per poter riuscire nell’intento di spoteggere un CD protetto da Safedisc.
Però, innanzitutto, risulta opportuno descrivere qual’è il funzionamento della suddetta protezione.
Un CD protetto con Safedisc può essere riconosciuto per la presenza, nella directory principale del CD, dei file: clcd16.dll, clcd32.dll, clockspl.exe e un file con estensione ICD (che talvolta può trovarsi in una delle sottocartelle presenti).
tutto si basa sul successo di decriptazione del file ICD predetto ad opera del file EXE (eseguibile fasullo).
Naturalmente, perchè la decriptazione avvenga con successo e il gioco non chieda il CD originale, l’eseguibile “finto” deve avere a disposizione la KEY (chiave di decriptazione) presente nel CD originale.
Spiegato questo, procediamo con i tre diversi metodi utilizzabili per crearsi una copia di backup del proprio CD:

I) CREAZIONE DI UNA COPIA 1:1 DEL CD ORIGINALE
E UTILIZZO DI UNA PATCH GENERICa

Si tratta semplicemente di creare una copia 1:1 del CD originale e di utilizzare una semplice Patch generica (di Laxity, Venom, …) residente in memoria per eseguire con successo il file EXE originale utilizzando il CD di backup !!!
Basta fare quanto segue:

  • creare una copia 1:1 del CD originale (o di un’altra copia 1:1);
  • avviare e far rimanere avviato in memoria la patch generica;
  • avviare il gioco.

Le copie 1:1 vengono eseguite impostando come segue i programmi di masterizzazione …

COPIA 1:1 UTILIZZANDO NERO BURNING ROM
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

=Image Tab=

Image file --------------------------> Enter a Image filename

=Copy options Tab=

On the fly --------------------------> DeSelect
Drive with source CD… -------------> Select Source CD-Reader
Read Speed --------------------------> 1x (150 kB/s)

=Read options Tab=

Number of retries before read error -> 1
Read media catalog number and ISCR --> Select
Ignore illegal TOC Type -------------> Select
Unreadable data ---------------------> Continue copying
Data mode 1 - Force raw reading -----> DeSelect
Data mode 2 - Force raw reading -----> DeSelect
Read audio data with sub channel ----> Select
Use Jitter correction ---------------> Select (for older Readers)
Ignore read errors ------------------> Select

=Burn Tab=

Ignore read errors ------------------> 1x (150 KB/s)

COPIA 1:1 UTILIZZANDO CDRWIN
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

=Main=

Backup Mode… -------> Select Copy to Image and Record

=Devices=

Drive Reader ---------> Select Source CD-Reader
Read Speed -----------> 1x (150 kB/s)

=Reading Options=

Copy RAW Sectors -----> DeSelect
Error Recovery… ----> Select Ignore
Jitter Correction… -> Select Auto
Subcode Analisys… --> Select Auto
Read Retry Count -----> 1
Data Speed -----------> 1x
Audio Speed ----------> 1x

Le patch generiche esistenti sono le seguenti

-VeNoM386 Generic Safedisc Emulator v5.2-
-VeNoM386 Generic Safedisc Emulator v5.1-
-VeNoM386 Generic Safedisc Emulator v4.1-

  •       		        -
    

-Arthur’s Generic SafeDisk Emulator v1.0-

  •   		        -
    

-Laxity SafeDisc Patch v3.1 -
-Laxity SafeDisc Patch v3.02 -
-Laxity SafeDisc Patch v2.0 -
-Laxity SafeDisc Patch v1.0 -
-Laxity SafeDisc Patch v1.0 -

li trovare tutti al sito GAMEFIX ( http://go.to/gamefix ).
Molto spesso GAMEFIX cambia indirizzo; però un accesso sicuro lo trovate a http://www.gamecopyworld.com

II) DECRIPTAZIONE DEL FILE ICD
E SOSTITUIZIONE DEL FILE EXE ORIGINALE

Il presente metodo si basa sulla decriptazione del file ICD al fine di ottenere un file EXE perfettamente funzionante anche con CD non originali.
Per raggiungere tale obbiettivo è possibile seguire 2 strade:
munirsi di un CD originale e ottenere il decriptato da quest’ultimo, utilizzando Cudilla, oppure sottoporre il file ICD all’azione di un Brute Force per l’identificazione della chiave di decriptazione (di conseguenza si otterrà il file EXE funzionante).
La prima strada, come ho già detto, si fonda sull’utilizzo del famigerato Cudilla:
è necessario munirsi di un CD originale, installarlo, avviare Cudilla, dall’apposita finestra di esso selezionare il file ICD del gioco e avviare la decriptazione.
L’altra strada, a mio avviso la più comoda e semplice, è l’uso di un brute force (il migliore per il momento è l’unsafedisc del mitico R!SC che trovate sia su GAMEFIX che al sito dell’autore ( http://csir.cjb.net ), anche se il brute force di Black Check non è niente male (sempre su GAMEFIX o http://blackcheck.cjb.net ).
Sia nel caso che si decida di usare Unsafedisc che Brute Force di BC (che però non supporta l’ultima versione del Safedisc) la procedura è identica:

  • si prelevano dei file dal CD del gioco (i file EXE e ICD che presentano lo stesso nome per il Brute Force e in aggiunta, per l’Unsafedisc, il file dplayerx.dll) e li si copiano in una cartella;
  • si avvia il programma di decriptazione e si seleziona il file ICD aprendolo;
  • a questo punto sarà necessario attendere che il CD KEY sia “sgamato” e che venga creato il file EXE perfettamente funzionante da sostituire a quello originale del gioco.

Nel caso che la versione del safedisc sia la R0 e la R1 i file EXE originati saranno 2: uno funzionante e l’altro no (per capire quale sia quello giusto basta provarli).

Ecco i vari Brute Force esistenti (Cudilla non è un Brute Force)

-unSafeDisc v1.3.4 -

  •   		       -
    

-C.u.Dilla R2 -
-C.u.Dilla R1 Final -

  •   		       -
    

-Brute Force Cdilla Decrypter 1.01 Beta-

I file decriptati ottenuti vengono comunemente chiamati file FIX e possono essere reperiti (senza dove decriptare nulla) su http://www.gamecopyworld.com .

III) CREAZIONE DI UNA COPIA IDENTICA ALL’ORIGINALE
MEDIANTE L’USO DI CLONECD O BLINDREAD

Questo e il metodo migliore (soprattutto per quelli che possono usare il Clone) perchè permette ottenere delle copie perfettamente uguali all’originale !!!
Questo significa che, quando si dovra installare un patch, non sarà necessario decriptare il nuovo file ICD, cosa cmq non necessaria se si usa il primo dei 3 metodi (che però è molto scomodo).

Con ciò spero di esser stato d’aiuto a tutti coloro che cercavano chiarimenti sulla protezione Safedisc !!!

P.S. mi dimetto da ogni responsabilità circa l’uso illegale di tali informazioni, qui descritte per puro scopo didattico, o eventuali danni arrecati al vostro sistema.

Spero che molti altri continuino questo topic arrichendolo di informazioni utili tratte dalla rete o frutto di esperienze personali sulle altre protezioni o sulla stessa Safedisc !!!

N.B. non credete che unire le nostre conoscenze, anzichè insultarci come avviene spesso, si la cosa migliore da fare su questo sito ??? Se si vi prego di rispondere positivamente a questo TOPIC !!!

Con questo ciao a tutti !!!


#2

Ottimo!
Spero che siano in tanti a leggerlo (e capirlo).
Byez


#3

Acc… rileggendo ho notato di essermi mangiato qualche letterina e qualche accento !!!
Scusate, spero che il significato rimanga comunque intuibile !!!

Ciauz !!!


#4

Benebenebene… mille grazie!!!


#5

Speravo che la mia idea potesse funzionare !!!
Dai ragazzi arricchiamo questo topic fregandocene delle polimiche che ieri sono divenute esasperanti !!!


#6

Questa è una delle cose pi§ utili di cdfreak negli ultimi tempi.
Ho anche un problemino che forse tu sai risolvermi, però ti scrivo in posta perché così ti spiego meglio.

[This message has been edited by Fastone (edited 19 June 2000).]


#7

complimenti e grazie.
l’ho già stampato

ciao


#8

Grazie RomZERO,sono queste le cose che mi piace leggere su questo sito,non tutte le cazzate che scrivono in molti.
Ciao