UDF Packet Writing

Questo è il mio primo topic :cool: e volevo un pò un’idea generale sul packet writing su CD-RW (es. directcd, incd etc) se conviene o se perde 800,000 file/anno…
Insomma è affidabile o fa schifo ?
Grazie per le eventuali risposte :stuck_out_tongue:

io l’ho usato per un tot con il directcd, fino a quando cioè non ho liberato l’hdd secondario (capirai, 6GB: se non ci fai il backup, che katz lo tieni a fare?!? :stuck_out_tongue: ).
globalmente direi che è una buona soluzione ma, sinceramente, evita l’opzione “compressione dati” come la peste: uomo avvisato…
quella, oltre a mangiarti le risorse di sistema come neanche ut, aumenta del 500% la probabilità di “smarrire accidentalmente” dei dati. piuttosto usa più cd (io, notoriamente uomo dal “culo pesante”, ovviamente ho usato l’opzione alla grande; risultato? ogni 2 mesi stavo a imprecare con isobuster che mi recuperasse i dati…).
incd non l’ho mai usato…

culo pesante ??? :confused:
Cmq con linux ho altri programmi (sempre GPL) :stuck_out_tongue:

Originally posted by ChemicalWarrior
culo pesante ??? :confused:

fottutamente pigro :bigsmile:
credo sia un modo di dire delle parti di roma (il mi’ babbo l’è di là ! :stuck_out_tongue: )… canis, illuminaci!

no canis, spegni la luce :wink:

Io ho avuto perdite di dati piuttosto massicce usando l’UDF con InCD ed ancora prima con DirectCD, in sostanza, se devi scrivere dati di poco conto il Packet Writing può essere veloce, ma non dovresti MAI fare copie di backup di dati importati, ci ho provato con delle foto (un centinaio di mega… e non sono del genere che state pensando!) e mi sono ritrovato a doverle recuperare da un HDD formattato!

occipiter

P.S.: se proprio devi usare UDF usa InCD, è veloce e leggero.

Premesso che lo uso per archiviare solo i file sharawere che scarico da Internet… io con InCD non ho mai avuto grandi problemi, se non che spesso capita che non mi apra più il cassetino del masterizzatore fino al successivo riavvio.