Teleconomy ADSL (IL CASO)

vbimport

#1

Tanti si lamentano e tanti esaltano questa connessione di cui la cosa più avvenente è il modem ALCATEL Manta!
La mia connessione media è 17k, quella di qualcun altro può oscillare tra i 150k e i 5k. Quale mistero si nasconde dietro questo razzismo digitale? A voi la parola! Spero che si possa argomentare un po’ sulla materia e… che luce sia fatta!!!..suuuu Rieducational Channel!!!


#2

Senti per l’ADSL devi contattare il tuo fornitore e lamentarti pesantemente se hai dei problemi di linea.
E di sicuro di problemi di linea si trattano, visto a quanto vai…

Ciauz… nanni


#3

Concordo con Nanni: il problema è sicuramente la qualità della linea.

Ma per soddisfare la curiosità e capire perchè si hanno prestazioni differenti, provo a spiegare cos’è l’occupazione del cavo.

Diamo per scontato che tutte le linee telefoniche sono adatte, appunto, alla telefonia e che ognuno di noi ha una coppia di fili (il doppino) a casa propria.
Tutte queste coppie sono raggruppate tra loro in numero variabile (circa una ventina) e costituiscono un nuovo cavo (more or less). Questi nuovi cavi sono a loro volta raggruppati, etc, etc fino a raggrupparne centinaia (a volte migliaia) e portarli sino in centrale.

Su ogni cavo potrà essere instaurata una trasmissione che impegna determinate frequenze, ad esempio per la voce si assume una banda di 4KHz.
Ma noi sappiamo (o diamo per scontato :)) che ogni trasmissione genera un campo elettromagnetico. E che ogni conduttore rappresenta, potenzialmente, un’antenna in grado sia di ricevere che trasmettere segnali.

Avremo quindi un doppino che si comporta come un trasmettitore e tutti gli altri doppini all’interno del mega-cavo che si comportano come ricevitori.
Il segnale ricevuto (rumore) è il disturbi del segnale, ed è proporzionale all’intensita del segnale trasmesso (direttamente), alla frequenza del segnale (direttamente) e alla distanza tra i conduttori considerati(inversamente).

Essendo i doppini, in questo “mega-cavo” molto vicini, il progettista del cavo ha cercato di ridurre i disturbi a valori accettabili con diversi accorgimenti:

  • attorciliare i doppini tra loro
  • creare dei “sotto-cavi” schermati tra loro (attorciliate)
  • etc.
    Ma ha fatto i conti con la frequenza telefonica: 4KHz!!!
    ADSL richiede una banda di circa 1 MHz, cioè 250 volte maggiore!! In aggiunta con una forma d’onda quadra (i fronti di salita/discesa inducono delle frequenze dell’ordine del centinaio di MHz).

Da quanto abbiamo detto sopra e considerando costante l’intensità del segnale, per mantenere il rumore entro limiti accettabili, all’aumentare della frequenza dobbiamo aumentare la distanza tra le coppie.

Ma su un doppino viaggia anche l’ISDN (qualche centinaio di KHz), l’HDSL o HDB3 (usati per i 2MBit, quindi circa 2MHz), e altri protocolli elettrici meno noti.

Se all’interno del mega-cavo, il tuo doppino passa troppo vicino ad un’altro ADSL, o ISDN o qualunque cosa diversa dal POTS (normale telefono), il rumore indotto sarebbe troppo elevato, causando errori in ricezione/trasmissione dei dati con conseguenti ritrasmissioni.

Quindi dipende dalla posizione OCCUPATA dal tuo doppino all’interno del cavo la qualità della linea ADSL.
Per ogni fornitura TI esegue uno studio (…) sulle posizione già occupate nel mega-cavo che contiene il tuo doppino per stabilire se è possibile fornire o meno l’ADSL e, in casi sospetti, esegue misure di qualità (salvo poi uscire in campo e accorgersi che quel doppino scelto con tanto studio è già occupato :), ma questo è un’altro film)

Bye

P.S. Lo stesso motivo potrebbe rendere impossibile fornite l’ADSL a tutte le persone di un palazzo, ad esempio :slight_smile:

PP.SS. Scusate gli eventuali errori, ma è lungo e non ho voglia/tempo di rileggerlo :slight_smile:


#4

Teleconomy adsl come spero tu sappia fuzionziona
a 256 in dl e 128 in ul.quindi teeoricamente tu dovresti viaggiare a 30k circa e non dovresti scender esotto i 20.
ache io ho teleconomy adsl e quelle che ti ho appena detto sono le mie velocita’ dio punta.Forse perche’ io ho il modem ethernet con relativa scheda di rete e’ molto piu’ sicuro della versione USB