Taec CD-W516EB

vbimport

#1

Ho recuperato dal mio vecchio masterizzatore esterno questo drive, perfettamente funzionante. Taec CD-W516EB, a cui sono anche abbastanza affezionato perchè mi ha dato a suo tempo grandi soddisfazioni :flower:
Poichè avevo letto diverse discussioni in cui si diceva che i vecchi masterizzatori cd erano migliori dei masterizzatori dvd, per scrivere CD, mi chiedevo se potesse valere la pena tenerlo montato per scrivere i cd, anzichè usare l’optiarc 7240 oppure in realtà la differenza non è rilevante.
Grazie
F


#2

In linea di principio i masterizzatori CD sono migliori dei masterizzatori DVD per la scrittura sui CD.

Il problema dei drive di una certa età , però, è che spesso (specie se non usati da molto tempo) danno dei problemi. O a causa della polvere che si deposita sull’ottica, o a causa della meccanica che non è più librificata come quando il drive veniva usato regolarmente.

Se il drive funziona ancora bene, però, e se prevedi di masterizzare molti CD nei prossimi giorni non è una brutta cosa montarlo e usarlo finché serve.

Io faccio lo stesso quando devo masterizzare molti CD :slight_smile:

Però sono quasi certo che quel drive non vada bene per le scansioni dei CD :frowning:

Se però fai solo un CD ogni tanto, aprire il PC per montare il drive tutte le volte è inutile. Al limite montalo su un box esterno e usalo così quando serve :slight_smile:


#3

la meccanica sembra funzionare alla grande, e di polvere neanche l’ombra, nemmeno all’ esterno, stava già nel suo box esterno, LaCie, ma ha solo connessione firewire, lo usavo con il vecchio portatile mac, ma sul nuovo pc non ho il FW.
Per quanto riguarda le scansioni purtroppo non sembra averne le capacità , non rileva nulla… fa solo il TRT.

grazie per i consigli farò come hai detto te e lo monto quando ho in programma molti cd da masterizzare :wink:
Grazie
F


#4

Non c’è di che :bigsmile:


#5

Dopo aver finalmente comprato la scheda Firewire ho iniziato a fare qualche prova con questo vecchio masterizzatore.

Ho scritto prima un paio di CD sony da 650mb suoi coetanei o quasi che mi erano rimasti in un cassetto.
Il primo ha fallito la masterizzazione non saprei come mai alla fine, il disco risulta comunque leggibile e la scansione lo da per discreto.

Il secondo a 8x è venuto bene, bella scansione con C1 mai sopra i 30 e nessunc2

Poi ho provato a masterizzare due verbatim AZo nuovi.
Il primo a 8x perfettamente leggibile è un disastro, i C1 arrivano a 1500-2000 e c’è una zona con blocchi infiniti di C2 con picchi fino a 8 C2

Il Secondo a 12x è anche peggio C1 altissimi oltre i 2000 con totale che supera il milione… blocco enorme di C2 a centro disco più o meno come il primo con picchi a 10 di max e più di 1000 totali.

In entrambi il TRT è perfetto e risultano perfettamente leggibili…

La cosa mi suona un po’ strana, anche se il plextor 760 conferma la scansioni dell’ optiarc…

Domani provo a rifare le scansioni… Che ne pensate?
Sono effettivamente dischi da buttare?? o c’è qualche arcano dietro?


#6

Gli errori C2 sui CD sono un disastro, e in teoria il disco dovrebbe essere illeggibile.

Ma se il 760 conferma la loro presenza direi che c’è poco da dire: il disco è da buttare :doh:

Per escludere i dischi come causa hai provato a farne un paio col 760?


#7

Si ne ho fatto per ora uno col 760 è venuto discreto, masterizzato a 8x il grafico mostra una media di 10 C1 e un max di 40 e un solo C2 alla scansione col plextor… in modalità 10-24x

La scansione col nec optiarc sony 7241 dice più o meno uguale ma niente C2

(il plextor è molto schizzinoso e devo dire che quasi mai un cd scansionato col plextor risulta esente da C2…)

evidentemente il taec non ha le strategie adatte per scrivere questo tipo di dischi… però è strano che vengano letti correttamente e non saltino neanche un po’… (sono cd di musica)

comunque non mi arrendo, domani provo a masterizzarne altri col vecchietto, e vediamo un po’…


#8

ho anche rifatto la scansione del secondo disco sony da 650 scritto col vecchietto e scansionato col plextor, è uno spettacolo… C1 medio 2 max 25… 0 C1…
ed è anche stato usato quindi ha qualche lievissimo graffietto sulla superficie… domani provo a scrivere i Tayo Yuden…


#9

Masterizzato un JVC tayo Yuden col vecchietto a 12x
é venuto benissimo… Questi li digerisce molto bene

Finalmente un CD masterizzato come si deve!
Direi che è uno dei migliori che ho masterizzato, gli altri JVC tayo che avevo scritto con altri drive sono tutti peggiori.

Le mie prove fino ad adesso danno i JVC tayo molto superiori ai verbatim AZO…



#10

[QUOTE=kayak1987;2554274]
Le mie prove fino ad adesso danno i JVC tayo molto superiori ai verbatim AZO…[/QUOTE]

Certo: i JVC sono Taiyo autentici, il meglio del meglio disponibile sul mercato :slight_smile:

Quasi quasi me ne prendo un paio di box da tenere di scorta :eek: