Settaggio impostazioni imgburn

ho qualche problemino con le impostazioni di imgburn…per le mie copie di back up dei film di cui possiedo il dvd originale o piu in genereale per tutti i dvd che tipo di file system mi conviene scegliere?
iso +udf?
iso + joilet?
solo udf? ci saranno differenze poi sullla compatibilita del prodotto finale?
dove mi conviene posizionare il layer breack nei dvd9?
mi conviene metterlo dove appare la stellina gialla?
la scelta della sua posizione influisce sulla lettura del dvd?
per le impostazioni generali posso lasciare quelle di default?

grazie in anticipo a tutti per la disponibilità e per l’aiuto…

[I]http://forum.digital-digest.com/showthread.php?t=58818 questa è un’ottima guida tradotta da geno spero ti sia di aiuto :)[/I]

Le impostazioni di default di ImgBurn sono quelle giuste per i backup dei DVD video, quindi non devi impostare nulla di particolare :slight_smile:

Per quanto riguarda il LB, non devi posizionarlo da nessuna parte. E’ sufficiente rippare il disco originale in formato ISO, così il LB è nella stessa posizione del disco originale (cioè la migliore).

Se vuoi rimuovere dal disco originale alcune cose, e quindi vuoi modificare l’originale, allora puoi utilizzare uno dei suggerimenti che ImgBurn calcola automaticamente per la posizione del LB. Di solito riesce a trovarne 4-5, e basta che ne scegli uno (puoi controllare con il visualizzatore incluso in ImgBurn la posizione e scegliere quello che ti sembra migliore). Se ricordo bene, la stellina gialla è la posizione migliore tra le molte che ImgBurn calcola in base ai file che deve distribuire nel disco a doppio strato.

Circa la possibilità di eventuali problemi in base alla posizione del LB bisogna considerare il funzionamento dei dischi a doppio strato.

In pratica funziona così: Il laser comincia a leggere il primo strato, e quando il primo strato è finito, il laser deve essere rifocalizzarlo sul secondo strato, per poi iniziare la lettura del secondo strato.

Per rimettere a fuoco il laser occorre un certo tempo che è brevissimo e chi guarda il film non se ne accorge nemmeno, [B]però…[/B]

Eh si, c’è la fregatura :bigsmile:

Se il disco masterizzato viene male (e succede quasi sempre se non si usa un Verbatim e purtroppo a volte succede anche coi Verbatim se il firmware del drive non è aggiornato per come si deve), il laser non riesce a focalizzare correttamente il secondo strato, e ci impiega più tempo del previsto. Di conseguenza, sempre ripeto se il disco è stato masterizzato male, succede che durante il cambio di strato la lettura del disco si può “congelare” per un certo tempo che può variare da una frazione di secondo a diversi secondi se il lettore fa una fatica assurda per cercare di focalizzare correttamente il secondo strato.

Quando si guarda un film ovviamente questo “congelamento” è molto fastidioso, per cui bisogna cercare di mettere il LB in una posizione in cui è meno probabile che anche in caso di problemi di lettura del disco ci se ne possa accorgere. Di solito si sceglie una scena molto scura, perché se è tutto buio è praticamente impossibile accorgersi che la lettura del disco si è fermata per un secondo o più (a meno che in quella scena non ci sia uno che parla o della musica, per cui l’interruzione del disco si avverte comunque dato che il sonoro si blocca :doh:)

In ogni caso, se usi dischi di qualità (cioè Verbatim e niente altro) la posizione esatta del LB non ha molta importanza, purché il disco venga masterizzato per come si deve :slight_smile:

Se la transizione tra i due strati è venuta bene lo puoi verificare facilmente dopo la masterizzazione semplicemente facendo un TRT (la curva di lettura con cdspeed): se all’apice della parabola non viene fuori un’indentatura, allora il disco non avrà problemi sul lettore da salotto :slight_smile:

geno invece per la scelta del file system che mi consigli…?

Il file system lo sceglie automaticamente ImgBurn, e per i DVD video puoi lasciare tutte le impostazioni di default :slight_smile: