Scansioni con PX-830UF

vbimport

#1

Ciao,

spero davvero che qualcuno possa aiutarmi!
Ho acquistato il PX-830UF convinto che tutti i plextor potessero fare le scansioni usando PlexUtilities (ho la versione 1.2.7) ma connettendo il masterizzatore via USB, PlexUtilities dice di non aver individuato nessun Drive Plextor!

Io ho un macbook su cui ho installato windows xp in modalità virtual machine con Paralles Desktop!

DVDInfoPro mi dice addirittura che il mio drive non supporta le scansioni … è vero oppure c’é un problema? :sad:

Grazie in anticipo!!!


#2

Il Px 830 non è un drive Plextor autentico, ma un drive rimarchiato. Credo (ma non ne sono sicuro al 100%) che sia un Pioneer 116, e quindi inutilizzabile per le scansioni.

Il software PlexUtilities funziona solo col Plextor 880 (che è un liteon rimarchiato e che quindi supporta le scansioni).


#3

Innanzi tutto ti ringrazio molto per avermi risposto!

Mi sa tanto che hai ragione al 100% … nella sezione informazioni sul drive di DVDInfoPro, è riportato “08/09/29 PIONEER”!

Io l’ho preso dopo essermi documentato molto, ma non avevo letto da nessuna parte che il produttore fosse PIONNER … credevo fosse un Liteon! :sad::sad::sad::sad:

Quindi avrei dovuto prendere un 880SA !!! :confused:

Tu per caso conosci qualche lettore dvd esterno della Liteon economico ma opportuno da poter utilizzare solo per le scansioni (magari un buon ripper)?

Perchè avendo acquistato il Plextor online, volendolo sostituire andrei a spenderci un bel po’! Poi dopo tutto è un ottimo masterizzatore!!!

Grazie di nuovo!!!


#4

Mi stavo chiedendo … ma secondo voi faccio bene a masterizzare i Verbatim DVD+R 16X a 12X e i Verbatim DVD+R DL 8X a 6X ???

Purtroppo non ho modo di verificare le masterizzazioni … quindi non so cos’é meglio!!!


#5

[QUOTE=Googliano;2492993]
Quindi avrei dovuto prendere un 880SA !!! :confused:

Tu per caso conosci qualche lettore dvd esterno della Liteon economico ma opportuno da poter utilizzare solo per le scansioni (magari un buon ripper)?
Grazie di nuovo!!![/QUOTE]

Non c’è di che :slight_smile:

Il Plextor 880 è una buona scelta per le scansioni, ma è più costoso di un liteon normale. Se non riesci a trovare da nessuna parte un drive liteon esterno, puoi prenderne uno interno e montarlo in un box USB.

[QUOTE=Googliano;2493015]Mi stavo chiedendo … ma secondo voi faccio bene a masterizzare i Verbatim DVD+R 16X a 12X e i Verbatim DVD+R DL 8X a 6X ???

Purtroppo non ho modo di verificare le masterizzazioni … quindi non so cos’é meglio!!![/QUOTE]

Si, 12x per i dischi a singolo strato e 6x (ma anche 4x) per i DL sono le scelte migliori :slight_smile:

Anche se non puoi fare le scansioni, puoi comunque fare le curve di lettura. Se nei dischi DL nel punto di transizione tra i due strati c’è una brutta caduta della velocità di lettura e se sul secondo strato la curva è molto irregolare, allora il disco non è venuto bene. Se la curva di lettura è liscia e senza imperfezioni nel cambio di strato allora il disco è venuto bene :slight_smile:


#6

Sai stato davvero esaustivo e molto disponibile! Ti ringrazio molto!


#7

Ne ho trovato uno qui, ma il prezzo non è proprio bellissimo :doh:


#8

Si, in effetti il prezzo è un po’ alto (considerato che dovrei usarlo solo per le scansioni)! Ancora non ho deciso, però stavo valutando il prendere un box esterno ed un lettore dvd Liteon!

Riguardo al PX-830UF … ho fatto un paio di masterizzazioni a 6X su MKM 003 ed una a 4X … seguendo le tue indicazioni, credo che questo mast. con questi supporti renda bene a 4X.
Oltretutto ho riprodotto un DVD masterizzato a 6X con il lettore da tavolo (per altro recente, circa un anno … è un micro teather della Philips) e l’immagine è saltata in 3 punti!

Questi i TRT di una masterizzazione a 6X …




Questi sono i TRT di una masterizzazione a 4X …



Cosa ne pensi? Dovrei masterizzare a 2.4X ?
Ho letto che Opti Drive non è molto attendibile con i Plextor, quindi quale dovrei usare?
Non appena posso, posto delle scansioni su TY +R !!!


#9

Per il TRT (la curva di lettura) qualsiasi software va bene. Se usi OptiDrive, assicurati di impostare la priorità come alta nelle opzioni del programma, altrimenti ottieni delle curve falsate.

I grafici che hai postato non sembrano malvagi, ma i dischi DL sono sempre stati un po’ schizzinosi. In base alle immagini che hai postato comunque 4x sembra ottimo.

Per averne la certezza assoluta dovresti provare a fare anche qualche disco a 2.4x, ma comunque pare che 6x sia troppo veloce per quella partita di dischi che ti è capitata :frowning:

Un altro tets che puoi fare è vedere se i dischi che saltano sul tuo lettore saltano anche su un lettore da tavolo diverso (magari chiedi a un amico di fare un test veloce). Se su un altro lettore i dischi non saltano allora è possibile che ci sia un po’ di polvere sulla testina del Philips, e magari una ripulita risolve tutto :slight_smile:


#10

Grazie di nuovo geno! :slight_smile:

Polvere la escluderei perché il Philips lo uso quasi quotidianamente, poi è il lettore più affidabile che ho! Comunque ho provato con altri due lettori da tavolo (Samsung) e il problema si ripresenta!

Ho fatto alcune masterizzazioni su YUDEN000 T03!
Premetto che il cakebox (da 50 JVC 16X) mi è arrivato con il perno centrale spezzato in due e la maggior parte dei DVD graffiati dal centro verso i bordi!
Quindi è molto probabile che sia una partita di dischi difettosi (ho già ricevuto rimborso comunque) …
La cosa che non mi spiego è che masterizzando (quelli buoni) a 4x, 6x, 12x e 16x, il TRT con il plextor è sempre il seguente…

mentre con il lettore interno al laptop (HL-DT-ST DVDRW GS21N) ottengo questo…

Mentre ho masterizzato un Verbatim DL a 2,4X (a 4X il TRT è peggiore) ed il TRT con il Plextor è questo…

mentre con il lettore del macbook è questo…

A questo punto davvero non so se questo plextor sia affidabile o meno come lettore! Tu cosa ne pensi?

Aggiungo che ho fatto col plextor altri TRT di verbatim Pearl White e sono venuti tutti identici a quello del TY, mentre altri TRT sia di Fujifilm che di altri DL masterizzati qualche anno fa sono venuti perfetti (o quasi)! :confused:

Grazie ancora per l’aiuto che mi stai dando!!!


#11

Drive diversi hanno capacità differenti di lettura. Se il plextor legge sempre male i dischi qualunque sia la velocità a cui li masterizzi, ci sono due possibilità : o i dischi sono effettivamente venuti male nella parte esterna (mi riferisco alla prima immagine che hai postato) oppure il plextor è un lettore estremamente pignolo :eek:

Bisognerebbe vedere con una scansione come sono i dischi nella parte in cui il plextor comincia a dare i numeri. Se sono pieni di errori PIF, allora il plextor è affidabile come lettore.

Va detto comunque che se un altro drive legge perfettamente e senza quelle irregolarità del TRT gli stessi dischi, questo non fa del plextor un drive inaffidabile, ma semplicemente un lettore troppo schizzinoso :bigsmile:


#12

Si, purtroppo il TRT è sempre identico a quello del primo screenshot anche se masterizzo il disco con il drive del macbook oppure lo masterizzo indifferentemente da 4X a 16X (non ho provato a 20X) con il plextor.

Comunque, siccome queste masterizzazioni sono dei backup che dovrebbero essere permanenti e duraturi nel tempo, ho deciso di tagliare la testa al toro e…

… la soluzione a cui ho pensato, che mi permette di risparmiare un po’ ma allo stesso tempo avere un drive affidabile per le scansioni è:

Lite-On iHDP118 a 14,70€ (circa 24€ incluse spese di spedizione), il prezzo più basso che ho trovato (il grande theKult)
con adatattore Lindy S-ATA/IDE a USB a 20€ (circa 28€ incluse spese di spedizione) trovato a questo prezzo su primestore.it, altrimenti il prezzo di listino si aggira attorno i 35€!

Come adattatore ho letto diversi test e devo dire che sembra essere davvero ottimo (io personalmente non conoscevo questa marca), addirittura ha avuto prestazioni simili ai box esterni della Enermax… ad ogni modo è un accessorio molto versatile quindi il suo utilizzo non si ferma qui!

Però, prima dell’acquisto mi farebbe piacere leggere un tuo parere a riguardo! Anche in riguardo al lettore della Lite-On e l’affidabilità nelle scansioni!


#13

Dopo aver letto alcuni threads su questo lettore DVD della Lite-On, ho cambiato idea!
A questo punto la scelta ricadrebbe su uno di questi due:

Lite-On IHAS124 a 22,70€
Sony Optiarc AD-5240S a 20,30€

:confused:


#14

Direi che l’accoppiata Lindy-masterizzatore è un’ottima scelta :slight_smile:

I liteon sono tutti affidabili per le scansioni, mentre gli optiarc non lo sono. Secondo alcuni utenti nella sezione internazionale, certi modelli di optiarc si possono usare per fare le scansioni, ma la loro affidabilità rimane dubbia mentre i liteon sono comunque affidabili.

La cosa bizzarra è che mentre i liteon sono affidabili per le scansioni dei [B]DVD[/B], sono inaffidabili per le scansioni dei [B]CD[/B], mentre pare che gli optiarc siano invece affidabili per le scansioni dei [B]CD[/B] :doh:

Siccome penso che in ogni caso tu masterizzi più DVD che CD, ti suggerisco di prendere il liteon. Portafogli permettendo magari se lo trovi prendi anche un Optiarc 7240 che è comunque ottimo in scrittura :slight_smile:

Un’altra alternativa è prendere un lettore (non un masterizzatore) per fare i TRT dei dischi masterizzati. In questo modo la meccanica dei masterizzatori viene usata solo per scrivere i dischi e non anche per i test :slight_smile:

Questo dovrebbe prolungare la vita dei drive :eek:


#15

Mi hai già inquadrato! :smiley: In effetti l’ultimo CD che masterizzai fu anni or sono! Credo che il futuro di questi supporti non sarà molto roseo … comunque questi sono altri discorsi!

Purtroppo per questo ulteriore acquisto (Lindy & Burner) mi sono limitato nei fondi siccome non era previsto ed il Plextor già è costato un po’!
Per fortuna mi hanno rimborsato i TY, così potrò postare delle scansioni di Verbatim MCC 004 (anche se è probabile che siano dei TY) e Sony D21 che ho preso in sostituzione (siccome non erano più disponibili i JVC TY)!

A questo punto, siccome mi hai confermato quanto già stavo pensando, l’acquisto ricadrebbe sul Lite-On!

Siccome lo userei solo per le scansioni, avevo pensato al lettore DVD della Lite-On … solo che nella sezione internazionale ho letto della scarsa qualità in lettura soprattutto con supporti DL … ecco perché ho optato per il Lite-On IHAS124!

Come presumo avrai intuito … la mia intenzione è usare il Plextor solo per le masterizzazioni! Non escudo che qualche masterizzazione la farò anche con il Lite-On (almeno per testarlo) ma il suo utilizzo lo dedicherò quasi esclusivamente alle scansioni!

Oppure tu conosci un lettore affidabile per scansioni e TRT?


#16

Direi che il liteon IHAS124 è la scelta migliore :slight_smile:


#17

Un doveroso … GRAZIE!!!


#18

Come dicono gli inglesi, you’re welcome :bigsmile:


#19

Ciao geno! Dopo una lunga attesa … rieccomi! :slight_smile:

Allora, mi scuso in anticipo se in qualche punto di questo post andrò OT, però ci tengo a riportare alcune esperienze che potrebbero servire a qualcun altro!

Innanzi tutto apro una piccola parentesi … mi sa che questa è l’ultima volta che compro supporti vergini diversi dai Verbatim … perché ho una sfiga colossale … anche la campana di Sony D21 mi è arrivata con molti DVD graffiati, su alcuni ci sono dei veri e propri tagli! :a

Detto ciò … riguardo l’acquisto del Lite-ON, alla fine ho preso il box SATA da 5,25" della Hamlet perché, fortunatamente, un amico ha l’adattatore della Lindy e l’abbiamo provato con una altro Lite-ON … risultato: i controller dei due dispositivi sono incompatibili quindi chi fosse interessato a quest’accoppiata é meglio che abbandoni l’idea!
L’adattatore della Lindy sembra essere stato progettato principalmente per un utilizzo con HDD di diverse dimensioni e diverse interfacce!!!

Il primo test che ho fatto con il nuovo Lite-ON è stato un “Transfer Rate Test” con lo stesso DVD il cui TRT è riportato sopra … il risultato è stato esattamente il medesimo: brusca caduta di velocità dopo gli 11X - 12 X
Ho provato a fare il TRT del DVD DL che mi dava problemi nella zona di salto tra i due strati … stesso risultato!
Questo mi ha fatto un po’ pensare … allora ho fatto un’installazione nativa di windows su mac (con boot camp) e ripetuto i benchmark sia con il Plextor che con il Lite-ON utilizzando gli stessi DVD … TRT perfetti!
La conclusione è questa: parallels desktop non riesce a reggere un trasferimento dati (in tempo reale) da un drive esterno (non saprei con uno interno) oltre la velocità di lettura degli 11X
Questo spiega anche il perché i TRT fatti sotto parallels con supporti vecchi (le cui velocità di lettura non superano un picco di 8x - 10x) erano perfetti!

[B]PLEXTOR PX-830UF con Sony DVD+R D21[/B]

Velocità di masterizzazione: 8X
Drive per TRT e scansione: Lite-ON iHAS124

Velocità di masterizzazione: 12X
Drive per TRT e scansione: Lite-ON iHAS124

Velocità di masterizzazione: 16X
Drive per TRT e scansione: Lite-ON iHAS124

Io ne so davvero molto poco, però dalla scansione sembra che questi supporti con Plextor vengano un po’ meglio a 16X, però il TRT del DVD masterizzato a 12X sembra leggermente migliore!

geno, tu cosa ne pensi??


#20

C’è una cosa che non sono riuscito a capire :slight_smile:

Stai usando un PC o un Mac? I test li esegui sulla macchina reale o su una macchina virtuale? Se usi una macchina virtuale e la CPU non riesce a stare dietro ai software, questo spiega perché il TRT viene irregolare oltre una certa velocità .

Per quanto riguarda i risultati alle diverse velocità di scrittura, è difficile rispondere, perché tutti i dischi che hai esaminato vengono riempiti solo 3 GB circa, mentre la velocità di scrittura raggiunge i 16x solo verso la fine del disco. In pratica, anche se hai scelto velocità diverse, gli ultimi due dischi (il 12x e il 16x) sono astati masterizzati praticamente alla stessa velocità .

Per distinguere se viene meglio 12x o 16x occorre riempire il disco fino in fondo.

Rispetto al 12x e al 16x, comunque, il disco masterizzato a 8x sembra venuto meglio, ma anche in questo caso per poterlo stabilire con certezza occorre riempirlo fino in fondo e vedere i risultati.

Se hai la possibilità di farlo dovresti ripetere il test riempendo tutto il disco. Se non vuoi bruciare inutilmente tre dischi puoi usare un file ISO contenente dati che poi conserverai comunque, tipo il backup di un film :slight_smile: