Riparazione cd

vbimport

#1

ciao a tutti sono nuovo di qui e nn so ancora bene le categorie dove scrivere. cmq volevo sapere se qualcuno sa come riparare un cd dai graffi. o magari se c’è qualcuno di roma ke mi sa dire un negozio dove ripara i cd


#2

Benvenuto nel forum :slight_smile:

La riparazione dei CD graffiati è possibile solo entro certi limiti, cioè solo se i graffi sono superficiali e nello strato protettivo, ma se il graffio è abbastanza profondo da rovinare la traccia dati, allora il disco è da buttare via.

Esistono in commercio dei kit appositi che fondamentalmente consistono nell’applicare sul disco una qualche sostanza trasparente che poi un apposito apparecchio stende uniformemente sul disco coprendo i buchi e quindi anche il graffio.

Però questi kit non sono esattamente economici (non so dirti il prezzo esatto, ma credo che sia superiore ai 20 euro) e inoltre il loro funzionamento non è per niente garantito.

Qualcuno ti consiglierà di usare il dentifricio per coprire i graffi, ma io sono sempre stato contrario a questo metodo, per il semplice motivo che il dentifricio contiene particelle abrasive, che quindi non faranno altro che graffiare ancora di più il disco.

Se hai un cd particolarmente rovinato che vuoi recuperare, la soluzione migliore è quella di provare a leggere il disco con drive diversi (alcuni drive riescono meglio di altri a leggere i dischi graffiati).

Se non hai altri drive disponibili, magari chiedi a qualche amico di usare il suo lettore per qualche minuto, giusto il tempo di provare a recuperare il contenuto del disco :slight_smile:

Esistono inoltre alcuni software che hanno degli algoritmi particolari di recupero dati dai dischi danneggiati, tipo CDRoller, o ISOBuster ma purtroppo non sono gratuiti. Puoi comunque provare a usare uno di questi in modalità trial e una volta recuperati i dati puoi disinstallarlo oppure decidere se vale la pena di comprare una licenza del programma :slight_smile:


#3

ma il dentifricio fa qualcosa?
se si quanto tempo deve rimanere sul cd?


#4

Il dentifricio, con il quale io ho ottenuto miracoli addirittura con i dvd, va steso ,fatto seccare e ripulito con tanto olio di gomito.
E’ proprio la sua leggera abrasivita’ che tende a svolgere un lavoro di “piallatura” dei graffi e ad uniformarli al resto della superficie.
Io avevo lo stesso scetticismo di Geno a tal proposito e come extrema ratio mi sono detto,perchè non provare considerati i tentativi ormai infruttuosi? Beh ho recuperato dei dvd che non venivano letti da nessun lettore,ovviamente preoccupandomi di fare subito una copia.
Pero’ è sempre il tentativo estremo.


#5

quanto tempo ci vuole più o meno per seccarlo? ma poi va bn qualunque dentifricio?


#6

30 secondi,un minuto e fai gia’ fatica a toglierlo


#7

Se proprio vuoi provare ricordati di non “oliare di gomito” in senso circolare, altrimenti rischi di rovinare ancora di più il disco, ma dal centro alla periferia del disco. Se produci un graffio circolare, allora aumenti notevolmente il rischio di danneggiare ancora di più la traccia dati e di perdere altri settori del disco che prima erano leggibili :slight_smile:


#8

Io su alcuni CD/DVD ho usato la cremina per pulire i display dei cellulari
ed ha funzionato molto bene anche con CD-ROM in MODE2 per Ps1 che
non anno molta correzione dell’errore.

Comunque dipende tantissimo dal tipo di graffio, se segue le piste del
cd o se le attraversa, e dalla profondità .

Con il DisplayPolish sfrutti una caratteristica del policarbonato il quale
viene “Ramollito dal solvente” e poi passandoci uno straccio tende a
piallare i graffi.

Si applica sulla lesione, lo si lascia agire un paio di minuti e poi lo si
strofina via con forza. Costo di un tubetto 10€ e lo applichi una decina
di volte e soprattutto non dura nel tempo una volta aperto.