Rete Wireless...cerco prodotti di sottomarca estere o taiwanesi o giù di lì

…per fare una rete domestica wireless a costi irrisori…conoscete qualche sito ??

gRazie

PROVA IL SITO DI TRUST

E’ BUONA MA ANCHE ECONOMICA
POI DIPENDE QUANTO ECONOMICA LA VUOI

CIAO CIAO

www.trust.com

…sul sito di trust non ho trovato i prezzi !!

allora non so

prova sul sito

www.mediaworld.com o it

non ricordo

li ci sono i prezzi della merce trust
e puoi acquistare anche on line

ciao ciao

dai retta a me… lassa perde la wireless… è na monnezza.
se hai + di 2 compter te devi compra’ pure l’access point…
la banda fa cagare … insomma… lassa perde
consiglio da amico

scusa enoplio,
ma su cosa basi le tue considerazioni?

se hai più di due pc devi comprarti un’hub per collegarli anche usando dei cavi
11 MBit non mi sembra una banda da trascurare…
Sei in ambito casalingo, quindi nessun reale problema di trhoughput…

bye

11MBit non sono neppure troppi.

E’ vero che sembrano pochi, ma è anche vero che puoi saturarli solo con trasferimenti file tra i computer casalinghi…
C’è qualche provider che fornisce più di 11 mbit di banda ad utenza consumer?

Poi la scelta può essere diversa, ad esempio, considerando quante volte al giorno trasferisci 10 GB di dati?
Se il numero è molto elevato, forse è meglio cablare i PC e lavorare a 100 Mb o a 1Gb.
Se capita una volta al giorno, aspettare qualche minuto in più non è sicuramente un dramma.

11 Mibt sono pochi in un CED, sono una “vagonata” in una rete domestica, e sufficienti in ufficio :slight_smile:
La mia “critica” alla risposta di enoplio è che non è possibile decidere a priori che una tecnologia “è na monnezza”, ma deve essere valutato il rapporto prestazioni/prezzo/beneficio nel contesto in cui si vuole utilizzare.

Bye

11Mbit non sono tanti neppure per “navigare” su un altro HD in rete.
Comunque con la tecnologia attuale dove si può passare il cavo è bene farlo, ovvio che se non è possibile ci si deve adattare.

Non sono d’accordo :smiley: :bigsmile:

L’utilizzo del wireless è anche la comodità di non dover cablare, di potermi spostare con il notebook a lavorare sul balcone (non ho il giardino :)) con un sigaro in mano…(non mi vogliono in casa :frowning: )

Per navigare su un HD, utilizzarlo come repository degli MP3 o DivX, o repository dei dati, etc 11Mb sono più che sufficienti perchè sono maggiori del flusso di dati richiesto da queste applicazioni. E in ambiente domestico sono praticamente dedicati.

“Passare il cavo” verrà sempre più considerata un’operazione arcaica, soprattutto in casa, e solo per bande sopra i 100 mbit (WLAN sono già a 22 Mb…).

Forse sono arcaico anch’io, ma non credo si debba inseguire a tutti i costi la tecnologia se non è realmente utile e giustificata.

Bye

11mbit teorici.
Feci qualch eprova l’anno scorso con delle apparecchiature di marca sconosciuta, mettendole a 10metri e senza crittare i dati, 4mbit quando andava di culo.
Se poi metti una minima crittazione, bè, se l’access point ha una cagata di processore, vai a 1mbit.
…e se non metti crittazione seria, il primo bischero che ti passa sotto casa col portatile e sk wireless ti sniffa d’ogni cosa oltre che sfogliare magari le tue cartelle.

La mia opinione è che wireless fa cagare sia come sicurezza, sia come bandwich. E’ vero che la quantità di dati trasferita ogni giorno da pc a pc in casa è inferiore a quella di un server di un CED, ma le reti LAN sono veloci perchè per le tipiche applicazioni di rete è necessario un grosso bandwidth per pochi secondi, non come le applicazioni internet dove la banda costa allora sono fatte per un bandwith basso ma costante.
Prova a trasferire un file da internet usando FTP o usando Netbios di windows, vedrai la differenza.
4mbit in casa sono uno schifo assurdo, a meno che non usi la LAN solo per applicazioni internet, dove il collo di bottiglia tanto è il router ADSL per esempio.

Wireless serve solo a:
-fare scena
-collegare 2 palazzi vicini senza dover chiedere concessione al comune per scavare una traccia
-portarsi il pc al cesso o nel giardino
-in generale dove il cavo non puo assolutamente passare

Se il cavo lo puoi stendere, allora stendilo senza pensarci 2volte

Originally posted by poldone
[B]…per fare una rete domestica wireless a costi irrisori…conoscete qualche sito ??

gRazie [/B]

Proprio ieri ho ricevuto un’email da BOW.it dove parlavano di prezzi stracciati per kit LAN wireless. Dacci un’occhiata. :wink:

Non voglio far polemica o innescare dei flame, ma mi sembra assurdo far di ogni erba un fascio…

In ufficio usiamo dei Cisco come access point, nessun problema fino a 40/50 metri, tengono gli 11 Mb costanti, crittati.
Attualmente sono disponibili anche interfaccie a 22 Mb (compatibili con quelle a 11 Mb), con previsione di crescere ancora sulla banda disponibile in poco tempo.

Anche quando arrivarono le schede a 100Mb della 3com, quelle delle sottomarche andavano a malapena a 10 mb (millibit :)), poi sono arrivati i “chip che fanno tutto” e anche le schede ethernet che trovi nelle patatine vanno a 100 mb senza problemi…
Chi sviluppa la tecnologia non è disposto a darla a dei concorrenti che possono realizzare gli stessi apparati a 2 soldi, a meno che non abbia una tecnologia migliore. :frowning:

Le reti Ethernet sono veloci perchè la modalità di accesso condiviso non permette di stabilire, a priori, la reale velocità ottenibile (collisioni sul cavo quando ci sono molti utenti). Quindi decisero di incrementare la banda per poterne utilizzare il 50%. Attualmente, per sfruttare meglio i 100 mbit si usano degli switch al posto degli hub, che aumentano la banda riducendo il numero di collisioni. Con pochi accessi, la possibilità di avere collisioni è molto più limitata, e quindi la banda disponibile maggiore.

Il badwith per le applicazioni di rete non è, secondo me, nemmeno il 100 Mb, che andava bene qualche anno fa’, ma il Gb (tra Host, rigorosamente switchato) o anche più (interfaccie proprietarie delle Storage Area Network).

Può essere che chi mette il wireless voglia far scena, ma le offerte come quelle di Alice, che comprendono una WLAN, l’animazione di tante aziende di tlc intorno a questa tecnologia ci devono far pensare che nel futuro delle reti ci sarà sempre più spazio per il wireless e meno per il cavo (chissà quanto reggerà la fibra :)).

Bye

P.S. non considero netbios un protocollo di rete, ma una ciofeca dello zio bill che non funziona neanche con una lan da 1 Tb :slight_smile:

PP.SS. Mi sembra che stiamo fornendo a poldone non solo indicazione di dove trovarli (pochine, in verità :bow: ) anche pro e contro di questa tecnologia.