Ragazzi aiuto!

vbimport

#1

Vi prego gentilmente di aiutarmi !!!
Uno sbalzo di tensione ha fottuto molti cluster del mio HD (per fortuna quello secondario). Vorrei sapere se esiste un modo per recuperarli: un programma o qualsiasi altra cosa che mi possa essere utile !!!

Ho formattato l'unità ed ho eseguito lo Scandisk, ma i cluster risultano sempre danneggiati !!! Non è che percaso il mio HD in seguito al trauma subito cominci a perdere altri cluster ???

Vi chiedo aiuto !!! Anche perchè l'HD secondario che possiedo non è poi così vecchiotto !!!
Grazie in anticipo a chi mi potrà aiutare !!!


#2

Sei sicuro che sia stato uno sbalzo di tensione?
Non è che si è rotta una testina?

Da quel poco che mi ricordo l’unica maniera per recuperare settori danneggiati è fare una formattazione a basso livello dell’HD.

L’utility che è presente nel BIOS (quella sugli HD) dovrebbe fare al caso tuo, ma io sinceramente non l’ho mai usata, propongo cautela (leggi il manuale della MB).

Comunque prima di lanciarti in questa soluzione pensaci più di una volta, non vorrei mai che buttassi l’HD.

Bye


#3

Yo!
Dunque carica l’FDisk, prima elimina la partizione attiva, resetta, crea partizione attiva, resetta, formatta l’HD da zero, cosi’ facendo il dos marca i cluster danneggiati e non li usa (risulteranno trasparenti, non li vedrai nemmeno).
Purtroppo esiste la possibilita’ che i cluster danneggiati si moltiplichino, specie se c’e’ qualche microscopico corpo estraneo dentro all’ HD che piano piano macina la superficie dei piatti.
Se invece non si tratta di un danno fisico ma dovuto solo ad uno sbalzo di tensione, dovrebbe tutto restare cosi’ come e’.
Auguri

Mina


#4

Ho capito bene ???
Usando Fdisk recupero i cluster persi ???

Inoltre vorrei sapere in cosa consiste un formattazione di basso livelli e come si fa !!!

Grazie per le risposte che ho avuto e anche per quelle che eventualmente riceverò !!!


#5

Ciao!!
La formattazione a basso livello consiste nel formattare settore x settore, cilindro per cilindro, insomma tutto. Si differenzia dalla formattazione tipica proprio xkè è più approfondita. La puoi fare andando nel BIOS. ATTENZIONE però. Occorre molto tempo e in caso di un altro maledetto sbalzo di corrente, riski di perdere definitivamente l’HD.

Bye


#6

Scusate ma i nuovi bios(dal pentium 2 e anche prima)non hanno la formattazione a basso livello, come si fa se non c’è un programma apposito?
Grazie delle eventuali risposte.


#7

prova con norton utilities (per recuperare i cluster)