Quanto incide il colore? Fa una qualche differenza?

Mi sto guradando in giro per valutare prossimo acqusito di CD-R.

Escludendo i Taiyo Yuden (verdini) e le classiche schifezze tipo Verbatim (azzurrini) e le super schifezze tipo TDK, Verbatim, Princo, Fujstsu, Multiburn (giallini), ho visto alcuni produttori che fanno dei CD-R con la superificie scrivibile NERA (tipo cd playstation) oppure blu scura, arancione, etc… etc…

Sono quindi CD-r con uno strato masterizzabile migliore o e solo una pura questione di estetica?

Non ho mai fatto test del genere, quindi non so davvero se il colore incide sulla qualità della scrittura

e cosa aspetti ad inziare i test e dirci i risultati? :bigsmile::bigsmile::bigsmile:

Aspetto che Hulk si addormenti per sfilargli un po’ di dindini :bigsmile: