Qualcuno che usa l'abbinamento EAC + Plexotor Premium 2?

vbimport

#1

Sto cercando qualcuno che abbia questo tipo di abbinamento per un confornto con i vari settaggi possibili con EAC.


#2

io qualche volta lo uso EAC con il premium2. …tu che settaggi usi?


#3

Domani te li trascrivo con calma!


#4

eccomi qua!

Questi sono i miei parametri di configurazione EAC/Plextor Premium 2:

[B]OPZIONE EAC/Estrazione[/B]

Riempi offset vuoti con silenzio: SI’
Sincronizzazioni tra le tracce: SI’
Rimuovi blocchi di silenzio ad inizio e fine traccia: NO

[B]OPZIONE UNITA’Metodo di /Estrazione[/B]

L’unità supporta la funzione estrazione accurata: SI’
L’ unità scrive dati audio nella sua cache: NO
*’ unità è in grado di rilevare errori di lettura C2: NO

  • E questo è il primo punto inquietante: nel senso che l’autore del programma scrive di aver trovato ben pochi masterizzatori che supportano questa funzione, ne sconsiglia l’ utilizzo e personalmente ho provato a fare il test: “Verifica supporto C2” con esito negativo…eppure se si configura EAC in modo automatico, cioè si prende la configurazione da un database formato da altri utenti col Premium 2, questa opzione E’ STRANAMENTE ABILITATA DI DEFAULT!!! :eek:

Comando di lettura dell’ unità : Comando di lettura D8

Offset di velocità :

Usa sample di correzione offset in lettura: +30

Compensa lettiura nel Lead in e nel Lead out: SI’

Velocità di lettura : predefinita

Consenti riduzione della velocità durante l’ estrazione: SI’

Usa accurate rip con questo lettore: SI’

[B]RILEVAZIONE GAP[/B]

Metodo di rilevazione B/ Sicura (più efficente)


#5

… allora per quanto riguarda Opzioni Eac - estrazione, uso gli stessi settaggi.

per quanto riguarda opzioni unità /metodo di estrazione, anche io escludo la cache del drive per evitare problemi.
Ovviamente SI per l’estrazione accurata.
Sugli errori C2, il premium2 di sicuro li rileva e li corregge. Quindi ci si può fidare e mettere SI. … anche per fare prima.
Se fai il test “verifica supporto c2” devi inserire un cd che abbia errori c2, che sia rovinato. Altrimenti darà sempre esito negativo.
Se però vai su “verifica funzionalità di lettura”, il supporto alla correzione degli errori c2 viene rilevato.
Avevo letto anche io che l’autore del programma diceva che pochi masterizzatori supportavano la funzione di correzione c2, ma mi sembra che al momento che disse questo, ancora dovevano uscire i modelli Premium della Plextor (…ma potrei sbagliarmi… non ricordo esattamente)
Comunque il premium 2 sicuramente rileva e corregge gli errori c2.

…per le altre opzioni… anche io ho impostato il comando di lettura D8 , … e in più spunto la casella “inizializza (spin-up) l’unità prima dell’estrazione”

Offset velocità : uso le stesse impostazioni

metodo di rilevazione gap: A…/ sicura (più efficente)


#6

Benza non so come ringraziarti! :flower:

Avevo spesso provato il test “verifica funzionalità di lettura” ma - stranamente - non mi aveva MAI rilevato la funzionalità di errori C2.

Dopo aver letto la tua risposta, ho provato a rifarlo con un CD-R particolarmente ostico (in quanto masterizzato da un mio amico a 52X, marca Philips e pieno zeppo di C2) e, alla fine, mi ha dato l’ OK per gli errori C2.

Fatto questo, sono passato al test: Verifica Supporto C2" è alla fine ha rilevato la presenza di errori C2.

Lo lascio attivo.

Ho provato poi a inserie un cd audio e dal menu “azioni” - “rileva Gap” - ho provato prima con metodo di rilevazione A, poi B e poi C e alla fine è risultato migliore, nel senso di più rapido, il metodo A (come hai fatto tu).

Grazie ancora :slight_smile:


#7

…ma figurati, per così poco :slight_smile:

…nelle opzioni di compressione, formato wave, che convertitore usi?
PCM microsoft?


#8

ehm… nulla. A dire il vero non mi da neanche l’opzione per configurarlo.

Da quanto ho capito è perchè ho configurato la scheda successiva: “Compressione Esterna” e dove l’ ho configurato con LAME.

Ho sbagliato qualcosa??? :confused:


#9

L’opzione si trova premendo F11, e poi selezionando la tabellina Waveform.

Per poter cambiare questa impostazione, però, devi prima disabilitare l’uso di un compressore esterno nella tab “External Compression”.

Le opzioni disponibili qui sono quelle incluse in EAC, ma se usi un compressore esterno tipo il LAME o il FLAC chiaramente non ti serve a nulla :slight_smile:


#10

appunto, uso LAME (scheda compressore esterno) per cui penso vada bene così


#11

Il LAME serve per fare gli MP3. Il salvataggio in WAV, cioè la copia 1:1 della traccia audio digitale sul CD non so come viene fatto. Credo che EAC usi le sue routine interne, oppure utilizza il codec Microsoft selezionato di default.


#12

no no, nulla di sbagliato
con EAC ci sono molte opzioni e ognuno lo setta secondo le sue esigenze.
Io di solito lo uso quando voglio fare una copia esatta di un cd, senza perdita di qualità . Quindi uso formato wave senza alcuna compressione. Lame invece è un encoder per la compressione in mp3, se non sbaglio.

edit.: …non avevo letto gli ultimi post…


#13

Quindi che formato usi?


#14

formato wave, senza compressione. Convertitore pcm microsoft , 44.100khz, 16bit, stereo.
come ti ho detto, EAC lo uso quasi sempre per creare immagini perfette dei cd audio senza perdita di qualità .


#15

Io i WAV li comprimo sempre o in FLAC o in WavPack, entrambi gratuiti e lossless, cioè comprimono senza perdita dati.

Il risparmio in termini di spazio si disco è enorme, in media intorno al 50% :slight_smile:


#16

[QUOTE=Benza22;2632570]formato wave, senza compressione. Convertitore pcm microsoft , 44.100khz, 16bit, stereo.
come ti ho detto, EAC lo uso quasi sempre per creare immagini perfette dei cd audio senza perdita di qualità .[/QUOTE]

Dici quindi che ottengo dei risultati migliori se faccio come hai fatto tu anzichè usare i codec microsoft impostati di default?

Alla fine non è la stessa cosa?


#17

si, …anche il formato Flac è ottimo, anche se non lo uso tantissimo… forse un pò per abitudine…
Comunque comprimo spesso anche in Mp3, usando però altri programmi. Vario spesso…
EAC lo prediligo guando voglio fare la copia esatta di un cd, per cui, in questo caso, molto semplicemente uso Wav, copiando poi su supporto fisico, senza archiviare nulla nel pc. Tipo vecchia scuola…


#18

Giuro non ho capito… cerco una guida in rete perchè sono andato in black out totale.

[QUOTE=Benza22;2632570]formato wave, senza compressione. Convertitore pcm microsoft , 44.100khz, 16bit, stereo.
come ti ho detto, EAC lo uso quasi sempre per creare immagini perfette dei cd audio senza perdita di qualità .[/QUOTE]

[QUOTE=geno888;2632563]Credo che EAC usi le sue routine interne, oppure utilizza il codec Microsoft selezionato di default.[/QUOTE]

Se imposto la scheda waveform (Convertitore pcm microsoft , 44.100khz, 16bit, stereo)o non la imposto affatto, alla fine la qualità dei file *.wav non è la stessa cioè sempre 44.100khz, 16bit, stereo ?


#19

Per intenderci, se io clicco qui (formato Wav), qualitativamente parlando non è la stessa cosa che io abbia o che non abbia configurato la scheda Waveform (formato wave)?



#20

si si, scusami!
è così. mi sono confuso io :o
stasera sto un pò morto di sonno…