Problema Di Corruzione Plextools Pro XL V3.16

vbimport

#1

Sistema Operativo: Windows 7
Software: Plextools Professional XL V3.16
Problema: Impossibilità di Avvio del Software

Tutto d’un tratto mi ritrovo con un problema che effettivamente non si riesce a risolvere, inizialmente pensavo che il tutto dipendesse dal passaggio all’anno 2010, ma da riscontri in parallelo un installazione du Windows 7 fatta dopo tale data, tutto funziona, il problema ripensandoci risale ad un altro motivo, solo che non ci avevo proprio pensato.

Per motivi di tempo, avevo lasciato il PC acceso durante una scansione di un DVD+R DL il che necessita dei suoi tempi, quel stesso giorno di notte la cara enel ha come al solito Tolto la Corrente e probabilmente la scansione era ancora in atto, il tutto deve aver portato alla corruzione di qualcosa che il software scrive durante le scansioni, con il problema che quel file NON NOTO risulta sempre in uso ed a qualunque avvio, il software non riesce ad accedervi dando come messaggio “Device Inaccessibile” a causa che non si anno i diritti per farlo, il tutto anche dopo continue disinstallazioni e reinstallazioni, e puliture del registro.

Se qualcuno ha delle idee son pronto a provarle, per il fatto che NON sono intenzionato a reinstallare Windows a causa di una non ottimale programmazione dello script di Uninstall ed Install del software, la cosa mi scoccia però per il fatto che le plextools danno risultati più in sintonia con il drive in questione.

Ho aperto anche un post sul forum internazionale ancora quando credevo che il problema dipendesse dal cambio della data, sta di fatto che dopo che è mancata la corrente non mi è più passato per la mente di provare il software.


#2

Hai provato a fare un restore a una data precedente al blackout? Magari così risolvi tutto senza dover reinstallare :slight_smile:

In quanto a beccare il file incriminato, forse puoi provare a usare Process Monitor ma non sono sicuro che sia la soluzione adatta. Una volta ho provato quel programmino e una volta lanciato visualizza migliaia di processi in esecuzione in quel momento (perché visualizza in tempo reale tutto quello che gira nel computer). Andare a spulciare poi il log sarà dura, ma se hai tempo e pazienza magari riesci a capire cosa è andato storto :slight_smile:


#3

Ma, il restore di windows va bene se qualcosa va a male se hai fatto un backup
recente, ma il mio sistema è talmente sempre in movimento che Restorare una
posizione vecchia risolve un problema e ne crea 50 di nuovi.

Proverò a mettere Revo Uninstaller ed installare il software, chissà che poi non
riesca a toglierlo completamente.

Il Task Manager non serve, il file Non è in Esecuzione, ma ben si c’è un file corrotto
che sta da qualche parte e che manda in tilt il software, il quale ad occhio cerca
quel file e se lo trova prova a caricarlo, ma se questo è daqnneggiato non riesce
ad aprirlo, restituendo un messaggio di mancanza di diritti, ma in realtà è quel
file ad essere inapribile.

Se le Plextools avessero un file di LOG basterebbe vedere quale file è lo zombi
ma senza un aiuto col cavolo che si riesce a scoprirlo.


#4

Il software che ho segnalato non è l’equivalente del task manager (che invece si chiama process explorer), ma un software diverso, che mostra in tempo reale che succede in varie parti del sistema operativo, compreso il registro.

Quel software è qualcosa di pazzesco: fa vedere in tempo reale gli acessi al registro di sistema ad esempio (che potrebbe essere proprio il posto in cui qualcosa si è corrotto e causa il malfunzionamento). Non so se può servire davvero a tracciare il problema, ma che hai da perdere a provarci? :bigsmile:

Comunque per evitare di stare un sacco di temp a fare le installazioni, puoi creare un backup dell’intera partizione e ripristinarla in pochi minuti con un software tipo Acronis (purtroppo non gratuito) oppure con un live CD di linux tipo CloneZilla :slight_smile: