Plextor Premium 2 e SecuRom Nfo?

vbimport

#1

Sarei curioso di sapere se il Plextor Premium primo modello
può andare in pensione oppure no.

Il Premium 2 in confronto sembra una Ferrari, visto gli step
di Gigarec che sono ora completi a step di 10 passi compreso
90 e 110 che prima mancavano, c’è la tecnologia Yamaha per
l’audio (variante del gigarec) e gli step di velocità selezionabili
sono ampliati ancora.

Mi rimane un dubbio al quale non trovo risposta…

LA SECUROM !!!

Il PP2 non è un masterizzatore a Tre pecore, questo lo si sa
ma nessun nuovo plextor lo è.
Ma aveva una Kikka era l’Unico al Mondo che Replicava i
settori securom, come sul supporto originale, quindi variando
la densità , questo grazie ad un “BUG” presente nel Firmware
del PP2 che permette l’attivazione e la disattivazione del
Gigarec durante la masterizzazione e grazie al passo 140
che permette di rientrare dentro ai paramentri di densitÃ
della Securom che se fatta a 130 non viene riconosciuta.

Tutti i modelli sucessivi NON hanno implementato il 140
e soprattutto non accettano comandi DURANTE la scrittura
quindi è impossibile resettare la scrittura Gigarec al volo.

Qualcuno sa se la caratteristica del “BUG” c’è anche nel
Plextor Premium 2 !!


#2

Azzarola in quanti che avete partecipato !!!

eltranquil, mi sembrava tu avessi un Plextor Premium 2
non potresti prendere una iso qualunque, masterizzarla
assieme ad un BWA di qualsiasi cosa e vedere se il
coaster risultante se fai un nuovo BWA risulta a densita
variabile o lineare, non serve avere in casa titoli securom

BWA + ISO a casaccio = CD-R con Densità Variabile
poi con BWA maker lo scanerizzi e vedi se il grafico
del CD-R è piatto o a Scalini :smiley:

PS: Il BWA deve essere di un titolo SECU-ROM e la
masterizzazione deve essere fatta con un profilo per
plextor premium o usando BWTweaker forzi la scrittura
premium.


#3

Purtroppo giochi e protezioni anticopia (a parte quelle relative ai CD audio) non sono cose di cui mi interesso… lascio volentieri queste sperimentazioni a qualcun altro. :wink:

ET


#4

… manco io… non ho niente con la protezione…se metto le mani su qualcosa di protetto SR… provo… :slight_smile: :slight_smile: ma devo salvare un 500 pezzi di 33 giri… prima di finire vado a miglior vita… :slight_smile: :slight_smile:

Ciao

Giuliano

p.s. il Pemium 1 non va in pensione… resta.


#5

Conosci qualche masterizzatore cd/dvd (abbastanza attuale) che sia sheep 3? :slight_smile:


#6

Ma esiste davvero un masterizzatore 3 sheep? :wink:


#7

Quindi non masterizzi neppure i DVD-Video? (sempre per copie di sicurezza personali) se non t’interessano le protezioni anticopia…


#8

Parlavo di protezioni anticopia relative a CD-ROM e DVD-ROM (giochi, applicativi…).

ET


#9

Ma esiste davvero un masterizzatore 3 sheep? :wink:

Si il Lite-On 52/32/52 fa tutte le secu rom presenti fino ad oggi
senza amplificare niente :smiley:


#10

Esiste un Sansumg a cui è stato modificato il firmware per gestire il formato X-Box
il quale legge le iso in RAW MODE, peccato che funzioni solo se il cdrom in questione
ha l’header del x-box, quindi non funziona su dvd per PC o Altro in RAW e per leggere
necessita di un software apposito che non si interfaccia usando lo standard ATA MMC3
ma comandi diretti con un suo driver.

Visto che c’erano potevano fare un software generico, ti immagini fare DVD-ROM
RAW MODE :smiley: da Sbavo !!!


#11

Intendi il modello LTR-52327S? Se è quello io ce l’ho. :stuck_out_tongue:


#12

Zi Zi !!! Proprio quello … il “LTR-5232[B]7S[/B]” indica la Serie del Chipset "Mediatek"
Quelli LTR-xxxx6S erano 2 Pecore e Mezzo e la Safe4 non li facevano la serie LTR-xxxx7S
fa anche l’ultimissima safe.
(Non ho provato di persona non avendo CD-Rom con quest’ultima ma li fa basta andare “Piano Piano” non oltre il 4x :-/ )


#13

kissa com’è il 52329^^


#14

Non è più la famiglia [B]LTR[/B] e l’ultima cifra identifica il chipset ma non è detto che sia
più della Mediatek o che abbia le stesse caratteristiche, bisognerebbe aprirlo e
vedere dentro, io l’ho fatto con il mio per pulire la lente che era arrostita dal fumo
di sigretta del suo proprietario precedente… NON leggeva e non scriveva più ma
dopo la cura è resuscitato :smiley:

Che io sappia L’LTR-52327S è l’ultimo 3 Sheep prodotto, penso sotto l’imposizione
delle Major, vedi la stessa Plextor ha corretto subito il “BUG” nel suo…Premium.


#15

Io ho anche un combo, il SOHC-5236V, ed ha il chipset MediaTek ma non so se è in grado di “trattare” anche le ultime Safedisc.
Appena posso provo e poi ti (vi) faccio sapere. :wink:


#16
  • Abbi occhio se devi fare il Test, i software odierni inseriscono tante di quelle schifezze che non ti rendi conto nemmeno che vengono applicate della “Patch” software all’autoexec dei devices di Windows

  • Il CD una volta fatto il Backup va testato in una partizione con
    un windows come mamma l’ha fatto per vedere se è corretto.

I programmi che usano trucchi sono “Blindwrite” e “Alchool” i
quali se non forzato via software patchano il CD/DVD in un area
nota a loro che poi l’Autoexec Anche esso “Patchato” va a leggere
prima di avviare l’eseguibile, quindi il CD/DVD funziona ma se poi lo si usa in un PC pulito non parte.

Il Backup per la safedisk va fatta con CloneCD in cui l’opzione
Amplify Weak Sector (Amplifica Settori Deboli) è disabilitata
in modo che sia l’Hardware a gestire la codifica e non il Software
se il backup parte il lettore è un Tre Pecore (Anche se oggi come oggi andrebbe usato una metrica diversa, tipo 6 di pecore viste
le varianti di settori deboli in giro oggi come oggi)


#17

…senti senti … mi sa che devo pulire il mio 52327S… che masterizza mooolto meglio del P.P. 1 … mi spieghi cosa devo fare … visto che come qualità di masterizzazione è leggermente decaduto… e il vecchietto come fumo è peggio di un turco…!!! :slight_smile: :slight_smile: :bigsmile: :bigsmile:

Ciao

Giuliano alias

Il Vecchietto :a Terribile