Pioneer 112D Black e Dvd riscrivibili

Ciao a tutti, ho un Pioneer 112D nero e non mi scrive ne cancella i DVD+RW,DVD-RW,CD+RW,CD+RW.
Se cerco di cancellarne uno gia’ scritto mi dice che il disco non è riscrivibile, se cerco di scriverne uno mi compare il seguente messaggio:

Ho provato con Nero 6 e 7 ma il problema è sempre uguale.
Ho provato supporti Verbatim, Philips e Imation.

Benvenuto su CdFreaks! :slight_smile:
Prova ad usare un altro software, tipo ImgBurn.
Nero quello scherzo a volte lo fa. :doh:

ImgBurn masterizza solo le immagini non i file normali…
Ora cmq sto provando a fare la cancellazione del disco con ImgBurn e la sta facendo, pero’ rimane il fatto che ho bisogno di un programma che faccia le compilation dati.
Ora sto installando Burn4Free.

Allora con Burn4Free masterizza… mi dite un software anche a pagamento buono per la masterizzazione di compilation dati/audio?

No… non più da un po’.

[B]Uso di ImgBurn in modalità BUILD[/B].

Altro software free: CDBurnerXP

Ho letto la guida ma il problema è che una volta messi i file da scrivere il bottone per avviare la scrittura non è cliccabile!
Mentre se gli dico di creare un file ISO posso cliccarlo

EDIT

Non è cliccabile xchè facendo la cancellazione veloce mi dice cmq che il disco non è vuoto.
Ora sto facendo la cancellazione completa, vediamo se cosi’ va.

Niente, mi dice sempre che non è vuoto, mentre Burn4Free mi masterizza senza problemi anche se mi sembra un po’ lento, ci metto 4 minuti a fare un file da 400mb a 4x.

Ho riguardato la figura nel tuo primo post… a quanto pare il tuo DVD+RW ha il [B]booktype settato su DVD-ROM[/B]: prova a controllare se è così con CDSpeed.
Mentre questo è assolutamente consigliabile sui DVD+R DL e opportuno sui DVD+R, è essenzialmente inutile e anzi può creare problemi con i DVD+RW. Vedi se riesci a rimettere il booktype originale DVD+RW con ImgBurn o software analogo, in alternativa prova con un altro DVD+RW a vedere se il problema si ripresenta…

Se poi hai problemi anche con DVD-RW e CD riscrivibili allora la cosa è ben strana. Usi software tipo [I]Alcohol[/I], [I]BlindWrite[/I] o simili?

Ho Daemon Tools Pro installato e il problema me lo da’ con tutti i supporti rescrivibile, sia dvd che cd, sia +o-.
Come devo fare per rimettere il booktype originale con ImgBurn? Cosi’ non rischio di creare problemi con la masterizzazione dei normali dvd e dvd-dl? Perchè i rescrivibili li uso poco, non vorrei rischiare di fare macello con i supporti normali.

Io non credo proprio che il problema possa dipendere dal booktype e comunque, personalmente, non ho mai riscontrato anomalie con i dischi settati a DVD-ROM.

Non è che hai installato anche qualche packet writing software tipo InCD o simili?

Era quella mer** di Daemon Tools, l’ho tolto e magicamente nero mi cancella e scrive i dvd rw… grazie ragazzi per il supporto, non ci sarei mai arrivato

Bene, buono a sapersi

Grazie per aver postato la soluzione :bigsmile:

Bhe è il minimo :slight_smile:

Gli abbinamenti hardware sono altamente critici, ma anche quelli software… :doh:
E’ proprio vero, meno roba installata si ha e meglio è. :slight_smile:

Si bhe non lo usavo nemmeno Daemon, ho un pc di 4 anni fa dove gira si e no Quake III :slight_smile:

Il fatto che tu non abbia riscontrato anomalie non significa che non ce ne possano essere.
Se dai un’occhiata alla sezione internazionale di CDF e anche ad altri forum ti renderai conto che l’impostazione del booktype a DVD-ROM per i DVD+R[B]W[/B] è sconsigliata in quanto inutile nella stragrande maggioranza dei casi, e in alcune situazioni genera problemi in vari applicativi nella gestione del supporto. PlexTools ad esempio per parecchio tempo ha avuto problemi al riguardo, e non a caso anche i DVD Plextor serie “premium” permettono l’impostazione del booktype per i DVD+R e i DVD+R DL, ma non i DVD+RW.
L’essenziale inutilità è dovuta al fatto che nella stragrande maggioranza dei casi (io su CDF ho trovato solo un caso documentato) se un lettore standalone è in grado di riprodurre un DVD+RW se ne infischia altamente del booktype.

Beh, ti sei già risposto da solo. Gli eventuali problemi nascono dal software che deve cancellarlo, il quale non deve farsi confondere dal booktype del disco ma basarsi sul suo formato di base.
Sull’inutilità di cambiare il booktype ci andrei piano perchè dipende sempre dall’utilizzo che se ne deve fare.

Veramente io non avevo posto alcuna domanda.

Gli eventuali problemi nascono dal software che deve cancellarlo, il quale non deve farsi confondere dal booktype del disco ma basarsi sul suo formato di base.

Nasceranno anche dal software, sarà comunque colpa del software… ma possono nascere dei problemi, e i problemi se li sciroppa l’utente, quindi è meglio evitarli quando si può.

Sull’inutilità di cambiare il booktype ci andrei piano perchè dipende sempre dall’utilizzo che se ne deve fare.

Giusto per chiarezza… io mi sto riferendo esclusivamente al booktype dei DVD+RW a DVD-ROM, non a DVD+R e DVD+R DL. Resto dell’opinione (confortata da quella di gente molto più esperta di me) che il booktype per i riscrivibili è inutile e da evitare, poi ovviamente ognuno è libero di sperimentare e fare ciò che vuole.

Non ha senso dire che è inutile per i +RW e non lo è per i +R o +R DL. Se uno necessita, ripeto [B]necessita[/B], del booktype a DVD-ROM sui DVD+RW lo imposta e basta. E’ consentito farlo e quindi, ripeto, l’unico eventuale problema di cancellazione (mai riscontrato personalmente) nasce da altre cause.
Sono pienamente d’accordo sul fatto che ognuno è libero di sperimentare. Io sono uno di quelli.