Per gli appassionati di ciclismo

vbimport

#1

Frigo cacciato e licenziato

E’ finito il Giro di Dario Frigo, indagato dopo esser
stato trovato con sostanze dopanti e escluso dalla corsa rosa.
‘Dario Frigo è stato trovato con sostanze dopanti ed è
stato mandato a casa, con licenziamento immediato’, le
parole di Giancarlo Ferretti, ds della Fassa Bortolo.
Questo il comunicato ufficiale:

'Il Gruppo Sportivo Fassa Bortolo, con riferimento alla
perquisizione avvenuta nella notte del 6 giugno, ha appreso
dal suo corridore Dario Frigo che gli appartenenti alle forze dell’ordine impegnati nell’attività di indagine hanno rinvenuto
nella stanza di albergo in cui soggiornava il ragazzo,
alcune sostanze ad azione dopanti.

La società da sempre fermamente contraria al doping, nel
dichiarare la sua totale estraneità a qualsivoglia
coinvolgimento nella vicenda, reputa inaccettabile la condotta
tenuta dal suo atleta.
Fassa Bortolo pertanto, con effetto immediato, a prescindere
dalle giustificazioni che si auspica potrà fornire l’atleta
agli inquirenti, reputa doveroso interrompere il rapporto.


#2

Sigh, mi dispiace prima di tutto per il ciclismo, in secondo tifavo frigo e speravo che riuscisse a battere simoni.


#3

Ammettiamolo… si accaniscono sul ciclismo solo xun motivo che tutti sanno… xè non eseguono tutti gli stessi controlli anche ai giocatori di calcio? che se prorpio vogliamo ammeterlo sono dei Dr***ti! nel ciclismo sono vietati il 90% dei medicinali mentre nel calcio quello che passa ingrassa? Che merda di federazione sportiva che c’è in italia… e sopratutto che mgna magna che c’è!!!
By Kayrez:( :frowning: :frowning: :frowning: :frowning: :mad: :confused: :confused:


#4

ma vi pare possibile che un uomo pur atleta possa percorrere x un mese dai 150 ai 230 km alla media di 40km/h ma suvvia andiamo (per dirla alla MUuughini)x me sono drogati come i cavalli di San Siro
ciao a todos


#5

… a mio sindacabilissimo parere (purtoppo) oggigiorno tutti gli sport sono più o meno malati, a seconda della loro notorietà : Nel senso che dove sono in ballo più capitali più facile è trovare atleti dopati. Ridiamo rispetto e orgoglio allo sport, in modo che torni ad essere quello che deve rappresentare: puro e vero agonismo!


#6

Sono d’accordo con Yogurt , come cax fai a fare tutti quei Km se non ti bombi ???
Lo sforzo dei calciatori é mooolto diverso , poi i calciatori ogni domenica sono a rischio di fare la pipì nel modo sbagliato …
Mi risulta poi che la lista delle sostanze proibite sia la stessa diramata dal CIO quindi non sono le stesse per tutti gli sport ???

Saluti Napalmz !

W il PIRATA !!!:stuck_out_tongue: :stuck_out_tongue: :stuck_out_tongue:


#7

Scusate l’errore, ma è un errore poetico (non mi tornava la rima)!

Le sostanze dopanti cambiano, ma il risultato resta: lo sport è veramente malato!!!


#8

é vero tutti gli sport sono malati…
molti sono “coperti” dai grandi capitalisti… primo fra tutti con gli stessi soldi che si paga un calciatore di classe(Ronaldo?) si pagano la bellezza di 2 squadre ciclistiche…affinchè in uno sport ci sarà un giro immenso di soldi sarà anche quello + paraculato…