OT Divertenti

In questa sezione potete invece inserire gli OT dal contenuto scherzoso (ivi compresi quelli a sfondo sessuale, entro i limiti della decenza ovviamente…).
Grazie per la collaborazione
Canis

Diseducazione stradale

:bigsmile:

Spettacoloso!:bigsmile: :bigsmile:

Cavolo ma è come guido io… :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:

ahi! ahi! ahi! Evinrude mi meraviglio di te!!!

Sei arrivato con 6 mesi di ritardo…

http://borg.cdfreaks.com/forum/showthread.php?threadid=46951

…questo è riciclaggio… rischi da 3 mesi a 30 anni…

Ciao :bigsmile:
V.

Oggi mi sono arrivate queste:

TOTTI E VIERI ALL’AEREOPORTO:
Vieri:“Guarda Francesco, l’aereo decolla!”
Totti:“Macchè de colla, nu’ lo vedi che è de fero!”

TOTTI E ILARY AL MARE:
Totti:“Amo’, ma nun te lo fai er bagno?”
Ilary:“No a France’, c’ho le cose mie…”
Totti:"'Mbè?! Che te frega, te le guardo io!"

INTERVISTA A TOTTI (1):
Giornalista:“Totti, può dirci che libri ha letto in gioventù?”
Totti:“Beh, da regazzino leggetti Rin-tin-tin”
Giornalista:“Vuole dire lessi?!”
Totti:“Macchè Lassie, era Rin-tin-tin moo ricordo benissimo!”

INTERVISTA A TOTTI (2):
Giornalista:“Totti, che ne pensa del ritorno dei Savoia in Italia”
Totti:“Penso che prima dovemo pensà a gioca’ l’andata.”
Il giornalista perplesso e sconsolato cambia argomento:“Beh si… ma cambiamo argomento, lei preferisce i Penalties o i Golden Goals?”
Totti:“Ma nun lo so, perchè ‘ste squadre inglesi so’ sempre state
ostriche!”

TOTTI E DEL PIERO VERSO I MONDIALI DEL 2002:
Del Piero:“Sai Francesco, in Giappone dovremmo stare attenti ai
Monsoni.”
Totti:“I Monsoni?! A me nun me mettono paura se giocamo come sapemo potemo batte chiunque!”
Del Piero:“Francesco, ma i Monsoni sono venti.”
Totti:“So’ venti? Beh? in campo so’ undici come noi!”

TOTTI ESCE DAL BAGNO:
Totti:“A Damia’, ho fatto 'na cacata…”
Tommasi:“Ma Francesco… si dice FECI!”
Totti:“C’hai ragione! a Damia’, feci 'na cacata…”

TOTTI E VIERI ALL’AEREOPORTO (2):
Vieri:“France’ ma lo sai che col Concorde, in quattro ore da Parigi
a New York?”
Totti:“Se… Mo vola!”

TOTTI A TRIGORIA:
Totti e Cafù stanno facendo una corsa defaticante, quando ad un certo punto l’asso brasiliano grida:
“Che schifo! Un piccione morto!”.
Totti alza gli al cielo ed esclama:“A do cazzo sta!?”

TOTTI E CAFU’:
Cafu:“Dove sei stato?”
Totti:“a fa’ sci nautico…”
Cafu:“Ti sei divertito?”
Totti:“pe’gnente… nun so’riuscito a trovà manco un lago in discesa.”

TOTTI A LUTTO:
Totti si presenta triste agli allenamenti a Trigoria, Capello lo vede e gli domanda:“Francesco, che hai fatto, dimmi che problema hai!”
Totti:“Mister, è che ieri è morto er nonno de 'n’amico mio, pensa che è morto mentre stava a giocà a Briscola.”
Capello:“Collasso?”
Totti:“Che ne so! Mica je stavo a guardà le carte!”

TOTTI AL SEMAFORO:
Totti si trova fermo al semaforo con la sua Ferrari, ad un certo punto gli si avvicina un bambini che gli implora:“Ti prego, tu dara me un euro!”
Totti gli chiede:“E perchè?.”
E il bambino:“Perchè io Ceceno!”
Totti:"Si mo ce ceni! Guarda che co n’euro nun ce fai manco colazione! "

TOTTI AL BAR:
Totti entra in un bar ed ordina:“Un Caffè!”. Il barista romanista
riconosce il campione e si affretta a prepararglielo, porgendoglielo
subito sul bancone. Totti però è impegnato ad apporre delle X sui foglietti dei fans impazziti che gli chiedono l’autografo, così il barista esclama:“A France’ guarda che si nu’ lo bevi subbito perde l’aroma.” Totti:"Basta co’ ste scaramanzie!>

Totti sulle dolomiti…
Ad un certo punto vede un cartello: “Qui inizia la
neve perenne”
Totti: “Ma li morte’, anche a Roma la neve inizia per enne!”

Totti sulla spiaggia con la ragazza che fa le parole crociate.
“Amo’ senti questa: due lettere, NOTA BENE.”
Il pupone ci pensa un po’, poi si pronuncia.
“E’ facile amo’, EMME ERE, Massimijano Rosolino!!!”.

Berlusconi e Bush si ritrovano in occasione di una riunione dei G8.
Berlusconi gli chiede:

  • Hey Dabliù, vecchio mio, come fai ad avere la leadership del parlamento americano? Mai una polemica dell’opposizione, mai problemi interni…
  • Vedi Silvio, è tanto ovvio quanto semplice: mi sono circondato di persone intelligenti!
  • Si fa presto a dire di circondarsi di persone intelligenti. Ma tu come fai a capire se lo sono o no?
  • Easy: li sottoponi ad una domanda che presupponga una risposta intelligente e vedi come rispondono!
  • Fammi un esempio!
  • Ora chiamo Colin Powell al telefono in viva-voce e ti faccio vedere.
    " Colin ciao, sono io, George !"
  • Mi dica Presidente !
  • Colin, ascolta attentamente: tuo padre ha un figlio, tua madre ha un figlio, ma questo figlio non è tuo fratello né tua sorella! Chi è?
  • Presidente, ma è semplice. Sono io!
  • Grazie Colin, era solo una semplice curiosità .
  • Tutto qua? Va bene Presidente ci vediamo alla Casa Bianca . Berlusconi ribatte sorpreso:
  • Forte, bella domanda. Certo, questo è un bel modo per provare l’intelligenza dei collaboratori!
    Berlusconi rientra in Italia ed il giorno seguente, durante il Consiglio dei Ministri, si rivolge a Bossi:
  • Umberto, vieni qua…
  • Sa ta ghet Silvio? Cosa devo fare? Dire che la nostra alleanza è salda più che mai, che amo il tricolore…
  • No no. Devi solo rispondere ad una semplice domanda.
  • Spara Silvio, che mi go no temp da pert con 'sti stupidat!!!
  • Umberto, tuo padre ha un figlio, tua madre ha un figlio, ma questo figlio non è tuo fratello né tua sorella! Chi è?
  • L’è no mi fra fradel… l’è no mi surela… e te voret savè chi l’è? Silvio dam des minut amò che ga pensi…
  • Certo, Umberto. Con comodo: puoi rispondermi dopo la riunione! Bossi va dai suoi compagni di partito e pone loro la domanda:
  • Bagaj, al Berlusca l’è propi matt!!! Mi ha fatto una domanda strana:
    tuo padre ha un figlio, tu madre ha un figlio, ma non è né tua sorella e nemmeno tuo fratello. Chi è?
    I leghisti lo guardano attoniti, e tutti si guardano negli occhi, interrogandosi e cercando una risposta al quesito. Maroni, Castelli, persino Fini si unisce, insieme a Buttiglione, Vito… ma nessuno ne viene a capo.
    A questo punto, il buon Umberto, si rivolge all’opposizione, ma Fassino, Rutelli e Bertinotti non ne cavano un ragno dal buco pure loro.
    Allora Bossi coinvolge anche l’usciere di Montecitorio e pone anche a lui il quesito:
  • Ueh Nino, teron d’un teron, romano ladrone… ti faccio una domanda: tuo padre ha un figlio, tua madre ha un figlio, ma questo figlio non è tuo fratello ne tua sorella! Chi è?
    Nino l’usciere, semplicemente risponde:
  • A Senato’ , ma che me stai a pijà pecculo? So’ io, no?!?
    Bossi raggiante, va allora deciso da Berlusconi con la risposta:
  • Ueh Silvio, ho la risposta !!!
  • Bene, bene… meglio tardi che mai! Dimmi Umberto .
  • E’ l’usciere … Nino!
  • Ma Umberto… ma allora sei proprio scemo: ma quale Nino… è Colin Powell !!!
    :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:

Spero non si offenda nessuno: non è mia intenzione parlare di politica.
E’ solo una barzelletta… quindi niente polemiche: GRAZIE :wink:

Beh questa è satira politica e poi hai dimostrato che tutti deputati sono rincoglioniti… sono io il figlio… :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:

E’ vero Canis… sono tutti rinco :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:
Peccato che nella mia barzelletta si salvi Bush!!!
:bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:

Venerdì… non ho scusanti.
merito la punizione :slight_smile:

Due carabinieri vanno in missione.
La sera trovano una stanza sola in hotel, con un letto
matrimoniale. Sono così obbligati a dormire assieme. A metà notte
uno dice a l’altro:

  • Aoh… ma che stai a fa’?
    L’altro:
  • Niente… me sto a fa 'na pippa…
  • Ma col cazzo mio???
  • Aahhh… ecco perché non venivo mai!!!
    :bigsmile:

sei un gay? un pratico test da una sola domanda!

Notizia ANSA del 12 dicembre 2002

Versione I: ore 10.49
Un incendio ha distrutto la biblioteca personale di Francesco Totti, capitano della Roma.
Entrambi i libri sono andati distrutti.

Versione II: ore 11.07
Un incendio ha distrutto la biblioteca personale di Francesco Totti, capitano della Roma.
Entrambi i libri sono andati distrutti.
Il calciatore ha dichiarato: “So’ mmolto 'ddolorante: nun avevo ancora finito de colorare er seconno.”

Pierino si sveglia di notte e scopre i suoi a trombare…Chiede spiegazioni al padre, che un pò in imbarazzo gli dice:“Pierino, vedi, hai sempre voluto una sorellina, alllora il papà ha deciso di metterla dentro alla mamma”…Pierino tutto contento torna nella sua stanza e riprende a dormire beato.
Il giorno dopo il padre torna dal lavoro e trova Pierino che piange disperatamente…“Pierino, perchè piangi così, che succede?”
Pierino, in lacrime:“ti ricordi la scorsa notte quando mi avevi detto che stavi mettendo la sorellina dentro la mamma?Stamattina è venuto il postino e se l’è mangiataaaaaaaaaaaaaaaaaaaa”:bigsmile: :cool:

i giochini in flash che si sono meritati un posto nei miei preferiti!!!

(mi scuso se li conoscevate già …)

Dancing Paul
Harder Pong
Palleggi… col mouse :slight_smile:
e per finire, il mio preferito: il minogolf!!!

http://aph.pccu.edu.tw/ftp/Swf/jp.swf
http://aph.pccu.edu.tw/ftp/Swf/cof.swf
http://aph.pccu.edu.tw/ftp/Swf/bld.swf
http://aph.pccu.edu.tw/ftp/Swf/wireframe.swf

V.

Si ma sono OffTopic!
Ora i moderatori ti faranno tanta bua …

Questa volta lo sposto, ma non devi diventare la regola.
Ciao
Canis

è vero…
non c’ho pensato…

V.

Canis perchè hai tolto lo sticky?

due amici, nella giungla, vengono sorpresi da un gruppo di
negri.
Uno dei due riesce a scappare, mentre l’altro viene catturato.
Il giorno dopo, il fuggitivo incontra il suo amico, e gli chiede “E allora? Com’è andata? Non ti hanno mangiato?”
“No no, mi hanno portato dal loro capo. Si è tolto le mutande e ha sfoderato un uccello enorme!”
“E allora?”
“E allora ringrazia che me l’ha messo nel culo, che se me lo dava giù per la testa mi ammazzava!”

Donna
ELEMENTO CHIMICO: DONNA

Simbolo chimico: DNA

Formula: $$$(n)

Proprietà Fisiche di questa sostanza:

  • si trova in natura in tutte le forme, dimensioni e colori
  • praticamente introvabile allo stato vergine
  • solida a temperatura ambiente, può tuttavia deformarsi ed espandersi con il tempo
  • bolle e può esplodere spontaneamente senza alcuna causa
  • si congela senza una ragione conosciuta
  • risulta amara se usata incorrettamente
  • si scioglie se viene trattata in modo particolare
  • facilmente perforabile in particolari condizioni di calore

Proprietà Chimiche di questa sostanza:

  • è soggetta a cicli ogni 28 giorni durante i quali è molto reattiva
  • diventa acida con il trascorrere del tempo
  • ha grande affinità per oro ed argento
  • è il più potente agente riducente di denaro conosciuto all’uomo
  • se strofinata può diventare molto eccitabile
  • diventa verde se confrontata con un migliore esemplare della stessa specie
  • si lega bene con un altro elemento chimico chiamato uomo
  • dalla fusione chimica con l’uomo può produrre una sostanza simile in 9 mesi

Usi comuni:

  • altamente ornamentale
  • agente ripulente molto efficiente

Avvertenza:

È illegale possederne più di un esemplare, sebbene se ne possano mantenere
parecchi allo stesso tempo, purché non vengano in contatto l’uno con
l’altro.