Neofita: domande di vario genere

vbimport

#1

Salve gente, è il mio primo post oltre a quello di presentazione. Ultimamente mi ritrovo con la necessità di masterizzare diversi cd e dvd, quindi mi sono avvicinato a questo forum fatto da gente che ne capisce veramente a quanto vedo, al contrario di me. Ho un po’ di domande da fare.

  1. Ho acquistato un pacco da 10 di Verbatim cd-r extra protection, per poi leggere da un utente di questo forum che gli extra protection sono da evitare. Dite che ho fatto la ca##ata?

  2. Leggo spesso che i “vecchi” Taiyo Yuden erano migliori di quelli “nuovi”. Più specificatamente in che senso? Se faccio un acquisto online è garantito che ricevo i nuovi o ci sono ancora partite di vecchi che girano?

  3. A casa ho ritrovato una campana di Verbatim dvd-r 16x advanced azo+, sicuramente acquistati prima del 2006. Sul sito verbatim non ne parla, quindi probabilmente sono fuori produzione. Questa tecnologia advanced azo+ in cosa consiste e in cosa differiesce rispetto all’ azo “normale”

  4. A rischio di sembrare stupido lo chiedo lo stesso: come faccio a sapere se i driver del masterizzatore del mio portatile sono aggiornati?


#2

Innanzituto scusa per la risposta così ritardata, ma mi si è fuso il router e sono rimasto senza connessione fino ad ora (non trovavo i soldi per comprarne uno nuovo :doh: )

[QUOTE=pinpirulino;2653920]

  1. Ho acquistato un pacco da 10 di Verbatim cd-r extra protection, per poi leggere da un utente di questo forum che gli extra protection sono da evitare. Dite che ho fatto la ca##ata?[/quote]
    No, stai tranquillo, nonstante tutto i Verbatim (insieme ai TY) sono comunque i migliori dischi reperibili in commercio, quindi, sebbene la qualità sia inferiore ai dischi che si trovavano negli anni passati, hai preso il meglio che si può comprare al giorno d’oggi :slight_smile:

Il discorso della qualità è un po’ complicato. Infatti, la valutazione della qualità la facciamo utilizzando le scansioni dei dischi masterizzati, che si può fare con certi tipi specifici di masterizzatore. Sulla base di queste scansioni, è possibile ricavare una misura della quantità di errori che si trovano sul disco dopo la masterizzazione.

I dischi prodotti oggi al termine della masterizzazione danno un numero di errori circa 2-3 volte più alto rispetto ai dischi “dei bei tempi andati”. E a volte anche molti di più :doh:

Tieni presente, comunque, che come puoi leggere più in dettaglio nelle guide sulle scansioni, si parla di errori correggibili dal masterizzatore durante la lettura del disco, quindi sono errori relativi.

Siccome qua facciamo parte del gruppo degli smanettoni, e cerchiamo di ottenere un disco masterizzato nel modo più perfetto possibile, è chiaro che se la qualità dei dischi disponibili oggi produce così tanti più errori rispetto ai dischi del passato la cosa non ci fa piacere, ma alla fine dei conti si tratta di sottigliezze che sono importanti solo per i pignoli come noi.

Per fini puramente pratici, nell’utilizzo quotidiano dei CD/DVD, i dischi che ci sono in commercio oggi sono comunque di buona qualità fintanto che restano leggibili nel tempo a distanza di anni.

Ritengo estremamente difficile che ci siano ancora dei dischi delle annate buone in commercio, nemmeno tra i fondi di magazzino, perché stiamo parlando di almeno 2-3 anni fa, e quindi le scorte si saranno esaurite da un bel po’. Forse puoi trovare qualcosa su e-bay, ma ci sono due considerazioni importanti da fare: Primo, non hai alcun modo di verificare la qualità dei dischi finché non riesci a masterizzarli, quindi il rischio di prendere delle fregature è altissimo. Secondo, i masterizzatori che fanno oggi hanno un firmware ottimizzato per i dischi di produzione recente, quindi anche se usi dischi di qualche anno fa non è detto che riesca ad ottenere una masterizzazione perfetta, perché magari il masterizzatore non è capace di scrivere correttamente quei dischi. Di conseguenza, per masterizzare bene i dischi dei vecchi tempi occorre anche un masterizzatore di quei tempi, e pute quelli sono molto difficili da trovare perché fuori produzione da molti anni.

Quindi, in definitiva, non possiamo fare altro che accontentarci dei dischi che ci sono in giro oggi, oppure passare alle pennette USB :bigsmile:

Per la gran parte, tutte queste distinzioni tra azo+ o ultra-protection o quant’altro sono solo parole inutili inventate a scopo di marketing. In realtà , la cosa che conta veramente è la sostanza organica inserita all’interno del disco e che è poi quella che viene incisa dal laser durante la masterizzazione. Tutto il resto non conta, e serve solo a giustificare le differenze di prezzo dei vari supporti.

E ovviamente il produttore non rilascia alcuna informazione a riguardo :wink:

Per quanto ne so (visto che a prescindere dalle varie figurine disegnate sulla confezione il mediacode dei dischi è sempre lo stesso), la sostanza incisa dal laser è identica in tutti i diversi tipi di disco. Se fosse diversa, richiederebbe una strategia di scrittura differente, e quindi ci dovrebbe essere un mediacode diverso (altrimenti il masterizzatore non sarebbe in grado di identificare correttamente i dischi).

[QUOTE=pinpirulino;2653920]4) A rischio di sembrare stupido lo chiedo lo stesso: come faccio a sapere se i driver del masterizzatore del mio portatile sono aggiornati?[/QUOTE]
Non è affatto una domanda stupida :disagree: In realtà non è facile capirlo, perché i produttori oggi rilasciano informazioni molto più frammentarie e incomplete rispetto al passato, e quindi per sapere se il firmware installato sul masterizzatore è l’ultima versione bisogna andare a cercare sul sito del produttore sperando di trovare qualcosa.

Per sapere la versione correntemente installata puoi usare ImgBurn, che mostra questa informazione in maniera chiara :slight_smile:

Scusa ancora per il ritardo, spero che il nuovo router duri un po’ di più del precedente :slight_smile:


#3

Non ti preoccupare, anzi ti ringrazio per la risposta molto esaustiva! Spero di trovarmi bene in questa community, casomai avessi altri dubbi chiederò ancora!


#4

Vai tranquillo :slight_smile:

Il forum sta qui apposta. E ora che il router nuovo finalmente me l’hanno consegnato ci sono pure io :bigsmile: