Macchie su dvd-r nel lato masterizzato

salve ragazzi…vorrei porvi un quesito :cool:

beh, ho masterizzato un dvd-r su cui c’era un bel granello di polvere evidente…dopo la masterizzazione me ne sn accorto ed ho tolto il granello ora, in quel punto il colore del dvd è molto + chiaro come fosse una superficie non masterizzata,xo’ ho fatto test e viene letto correttamente da vari lettori…cosa potrebbe essere?

Prova a postare una scansione… :wink:

ET

Ho Fatto La Scansione E Mi Porta Una Marea Di Errori Si A Pi Che Pif, Ma Come Mai I Lettori Dvd E Le Console Lo Leggono Bene???

Nella scansione noterai un picco notevole di errori PIE e PIF in corrispondenza di quel punto… questo non significa comunque che il DVD sia illeggibile. I lettori leggono a 1X e sono in grado di leggere anche DVD pesantemente graffiati, quindi…

ET

tutto questo puo affaticare il laser del lettore e accorciargli il tempo di vita?

Mah, può darsi… ma credo sia una cosa del tutto trascurabile. E’ molto più probabile che il lettore si rompa prima per qualche altro motivo. Piuttosto, io mi preoccuperei che il disco potrebbe diventare illeggibile dopo un po’ di tempo e ne rimasterizzerei un’altro. :wink:

ET

grazie, dato che sei un esperto ,vorrei avere conferma da te se c’è differenza nel masterizzare immagini iso tra nero 7 e imgburn?

Il software di masterizzazione non ha alcuna influenza sulla qualità di masterizzazione.

Io ti suggerisco di usare imgburn perchgé nero 7 ha una quantità impressionante di buchi, mentre imgburn è molto più stabile (e anche meno esoso in termini di risorse del computer tipo memoria RAM). Per non parlare poi del fatto che imgburn è gratuito :bigsmile:

siamo proprio sicuri sicuri?? ho sentito gente la quale dice che cambando software in qualita’ di masterizzazione possono verificarsi, miglioramenti o peggioramenti , e consigliano solo determinati software…

Puoi fare qualche esempio più specifico?

Io ho fatto almeno un paio di centinaia di masterizzazioni con software diversi (nero, cd-dvd speed e imgburn per la stragrande maggioranza), e l’unica variazione che ho riscontrato è che se usavo un disco di bassa qualità il risultato era peggiore indipendentemente dal software usato.

I fattori veramente importanti sono il masterizzatore stesso, il firmware installato, il disco, e la velocità a cui viene scritto.

In alcuni casi specifici, come ad esempio i masterizzatori benq, possono intervenire altri parametri che si possono regolare sul masterizzatore, tipo il WOPC o il solidburn, ma il software nella mia esperienza non ha mai cambiato niente.

La qualità di scrittura è legata esclusivamente al masterizzatore perchè gestita dal firmware, il software incide per quanto riguarda il formato delle informazioni scritte e quindi sulla compatibilità . :slight_smile:

liteon 832, inserito nel masterizzatore un dvd-r con una ditata di grasso di bambino. mentre masterizza un rumore forte, finita la masterizzazione il dvd era illeggibile, cmq il masterizzatore funziona bene anche se il laser ha corso un grosso rischio.
prima di masterizzare verificare che la superficie del dvd sia perfettamente pulita.