Lite-On 16P9S

Finalmente l’ho trovato!

Anche se era disponibile solo con la mascherina di colore nero (cosa che per me è del tutto indifferente), alla fine sono riuscito a mettere le mani su questo lettore. Per chi fosse interessato l’ho pagato 22 euro: secondo voi è troppo? :slight_smile:

Adesso non ho tempo, ma quanto prima farò e posterò un po’ di transfer rate test per vedere come si comporta.

Fino ad ora, però, un ottimo risultato l’ho ottenuto: il computer lo ha digerito bene senza congelamenti o reset improvvisi :bigsmile: (scusate gli errori di battitura, ma sto scrivendo con una mano sola; l’altra è impegnata in gesti scaramantici su cui preferisco sorvolare :stuck_out_tongue: )

:bigsmile: :bigsmile:

Troppo tardi per rieditare il post precedente :frowning:

Aggiornamenti disponibili:

Firmware P9SFS0D

Rilasciato il 2005/12/23 con la solita motivazione stringata della liteon, “Match More Media” :doh:

dimmi come va nel ripping di … e di … :wink:

Appena posso faccio un po’ di test. Nel frattempo, posso postare solo questo transfer rate test (forse del tutto inutile, ma tanto male non fa).

Questo transfer rate test è stato fatto su un disco +RW mentre stavo navigando qui nel forum, ed ovviamente la curva di lettura è disastrosa, ma quello che non mi va a genio è che i riscrivibili li legge sempre pianissimo. Speravo che avrei ottenuto un po’ di prestazioni in più con questi supporti :frowning:


Non sono sicuro che questo lettore sia poi così eccezionale, a meno che non mi sia sfuggita qualcosa. Magari devo installare un firmware di C0deKing :wink:

Comunque, questo transfer rate test è stato fatto col firmware originale, e l’aggiornamento del firmware all’ultima versione ufficiale disponibile non ha cambiato di una virgola le cose.

Il disco in questione è il film “Ballistic”, che come si vede è un disco a doppio strato (anche se non completamente pieno).

Un test fatto su un disco da me masterizzato (MCC004 con booktype ROM) viene letto alla stessa velocità del riscrivibile (per cui non posto la curva di lettura).


mi sbaglio o questo lettore dvd doveva essere velocissimo ??? :confused:

Ed è proprio questo che non capisco. Ma forse la velocità viene fuori patchando il firmware con omnipatcher.

Ho appena inoltrato a C0deKing la richiesta del firmware unscrambled per patcharlo a modo, e poi pubblico i risultati.

Ora come ora il firmware ufficiale non lo posso sbloccare perché omnipatcher non lo legge.

dopo puoi vedere come se la cava nel ripping di dvd/cd protetti ??? :smiley:

Scusa, ma non sono in grado di fare questi test. :frowning: :frowning:

Il fatto è che io di CD/DVD protetti (cioè giochi) non ne ho, quindi a parte i backup dei miei DVD video non sono in grado di fare test del genere.

Il transfer rate test che ho postato è stato fatto col film “Ballistic”, che ho scelto come disco per il test solo perché è a doppio strato (e non per qualche altro motivo particolare).

Scusate se aggiorno solo ora il thread, ma ho avuto problemi con la connessione internet: la telecom mi ha disattivato l’adsl senza che abbia ancora capito perché :a :a :a

Ho provato a patchare il firmware col metood che mi aveva suggerito un utente nel forum internazionale, cioè estrarre il firmware in formato BIN con il tool “LtnFW” e poi usare omnipatcher sul file BIN.

Ebbene questo metodo non funziona. Ebbene, quando uso LtnFW per reinserire il firmware patchato nel lettore, il computer va in crash e il firmware non viene modificato nemmeno di una virgola.

Adesso C0deKing ha reso disponibile il firmware originale descrambled, per cui proverò ad usare omnipatcher col firmware descrambled e vedrò se riesco ad aumentare la velocità di lettura dei dischi masterizzati.

Se la telecom non mi fa qualche altro brutto scherzo, posterò i risultati quanto prima.

BUON ANNO A TUTTI :slight_smile:

Il giorno successivo alla mia richiesta, C0deKing ha pubblicato sul suo sito il firmware descrambled, per cui ho potuto usare omnipatcher per sbloccare le velocità in lettura del firmware. Scusate se posto solo ora i risultati, ma a causa dei problemi con la connessione internet ho potuto scaricare solo ieri il firmware descrambled e fare le prove.

Questi sono i risultati della prima prova. Non sono proprio ottimi, ma forse perché ho impostato i valori sbagliati. Farò delle altre prove.

La prima immagine indica i settaggi impostati di default nel firmware originale.

La seconda immagine indica invece i settaggi che ho impostato per sbloccare il firmware. Farò altre prove con valori differenti. Se qualcuno ha suggerimenti, li ascolterò più che volentieri. :slight_smile:



Ecco la prima batteria di test.

Il primo disco è un +R con booktype ROM masterizzato col benq 1640

Il secondo disco è un riscrivibile di una scatola da 10 la cui qualità non era proprio eccelsa (la parte terminale di questi dischi dava sempre risultati scadenti, ma i dischi sono risultati sempre leggibili dal mio standalone)

Il terzo disco è un altro riscrivibile di buona qualità , che con gli altri drive dà sempre una curva di lettura perfetta (anche con questo lettore, ma patchando il firmware i risultati peggiorano decisamente)

Il quarto disco è il famigerato “Ballistic” che sto usando sempre per i test di lettura di un disco pressed a doppio strato. Anche in questo caso i risultati non sono incoraggianti.





Uhm, effettivamente mi aspetterei di meglio dal drive, visti i commenti degli utenti nella sezione internazionale.
Azz… ho il drive da più di due mesi e non l’ho mai neanche provato, magari non funziona neanche! :eek:

Grazie per i test geno!

ET

Non c’è di che.

Anche io mi aspettavo di meglio. Forse la partita dei drive che arriva in Europa è diversa da quella che è arrivata in America. Ci sono stati problemi simili coi Plextor 716 se non ricordo male.

Comunque, vedremo che succede:ho in programma di fare altre prove, magari riducendo un po’ i valori, ma sono assolutamente curioso di vedere che succede impostando tutto al massimo :stuck_out_tongue:

La caratteristica dei drives Plextor è quello di avere un identificativo per la revisione hardware, il cosiddetto TLAxxyy (Top Level Assembly), dove ‘xx’ appunto individua la revisione hardware (00 per la versione iniziale) e ‘yy’ è il firmware precaricato (ad esempio, 02 significa che hanno di fabbrica il firmware 1.02). Una revisione hardware, comunque, può significare anche soltanto la sostituzione di un componente con uno equivalente, perchè quello della revisione precedente non è più disponibile…
Che io sappia, con altre marche non è possibile dedurre da osservazione esterna una possibile revisione hardware, per cui è difficile dire qualcosa al riguardo.

Nel caso specifico del Plextor PX-716A, la produzione iniziale (TLA00yy) aveva seri problemi nella masterizzazione ad alte velocità (12x e 16x), per cui in Europa i modelli TLA00yy non hanno praticamente raggiunto gli scaffali (anche se io ne ho uno :wink: ). Tuttavia, per accordi con alcuni distributori americani che avevano richiesto dei drives “in anteprima”, una partita di TLA00xx è finita effettivamente agli utenti finali e ci sono state, come puoi immaginare, parecchie lamentele…

Ciao,

ET

Nemmeno io so se è possibile. Forse aprendo il drive si possono trovare altre informazioni, ma non credo ce ne valga la pena.

Appena ho i risultati di altre prove li posto.

Al momento il mio problema principale è che non dispongo di una connessione internet stabile (ho dovuto riprendere il vecchio modem a 56k). Pensa che al momento ho 14 scansioni da postare, ma non ci provo nemmeno perché rischio di dissanguarmi :stuck_out_tongue:

Transfer rate test di un dvd “pressed” eseguito col 16P9 montato in un box esterno con lo stesso firmware patched di cui sopra.

la seconda immagine è un transfer rate test di un disco riscrivibile, sempre dal box esterno



Che strano il primo transfer rate… sembra un DVD-Video in “Parallel Track Path” (PTP) anziché in “Opposite Track Path” (OTP)… che film è, se si può sapere? :stuck_out_tongue:

ET

In effetti l’andamento della curva ha incuriosito anche me, ed è per questo che ho postato la curva :slight_smile:

A dire il vero non ho la più pallida idea di che film sia. Quando ho fatto il test avevo portato il drive da un mio amico, perché ero curioso di provarlo sul suo computer, per vedere se nel suo dava prestazioni migliori (mi era ventilata la malsana idea che nella mia scheda madre le porte USB potessero essere danneggiate :eek: ). E così ho montato il drive nel box esterno e ho usato il primo disco che mi è capitato sotto mano.

In ogni modo non credo che questo sistema sia molto efficiente: quando il lettore cambia strato oltre che cambiare il fuoco del laser la testina deve anche essere riportata indietro, e questo fa perdere un sacco di tempo :confused:

quindi ( ho ancora il Pio 120S ) un ottimo lettore dvd ( deve fare bene tutto ma proprio tutto :wink: ) quale può essere oltre all’Aopen che puo’ dar problemi ??? :confused:

Il Plextor 130A fa davvero schifo ?