Lite on 1635s: che mi dite?

Salve a tutti. Da ieri mi sono iscritto a questa board cercando di capire qualcosa su sto masterizzatore, e sulle varie modalità d’uso. Ho già patchato con il firmware di omnipath e solo oggi ho provato a fare una masterizzazione (con Alcohol 120%) su un supporto TY02 (marca mercury). Purtroppo ho provato a informarmi su pi, pif, ma ci ho capito poco. Chi mi spiega in 2 parole il significato di queste due sigle? E come dev’essere un supporto letto con kprobe?
Vi allego qui il file della mia prova!
Ciao e grazie a tutti :slight_smile:

Ciao
La scansione mi sembra buona!
Non ricordo i limiti dei PIE e dei PIF e non so darti nemmeno una spiegazione precisa dl loro significato. So solo che se anche i LiteOn si comportano come i BenQ i limiti di accettazione sarebbero 250 per i PIE e 15 per i PIF (valori max ovviamente).
C’è un post ad hoc per i LiteOn puoi anche leggere li :wink:

Ciao e benvenuto nel forum. :slight_smile:

La scansione è abbastanza buona… dico “abbastanza” perchè il livello degli errori PI è un po’ alto all’inizio, ma comunque sempre ampiamente nel limite (che per quel tipo di scansione è effettivamente 280). E’ assai buono il secondo grafico, quello degli errori PIF, che è universalmente considerato più importante del primo: il non avere mai superato il limite di 2 indica una distribuzione uniforme degli errori, fatto positivo. :iagree:

Può anche darsi che con le masterizzazioni successive le cose vadano ancora meglio, anche i LiteOn hanno una funzione di “apprendimento” dalle masterizzazioni precedenti.

Ciao, :slight_smile:

ET

Ciao e grazie del benvenuto!
Vi posso chiedere na cosa: cos’è sta funzione di “apprendimento”???

Mi associo al benvenuto nel forum :slight_smile:

In pratica l’apprendimento consiste nel fatto che il masterizzatore “impara” dalle masterizzazioni precedenti a dosare la velocità di scrittura e la potenza del laser. In questo modo ogni volta che si trova a dover scrivere lo stesso supporto sa già come deve modificare i parametri di base inclusi nella strategia di scrittura presente nel firmware. Questo serve a compensare la (purtroppo) grande variabilità tra i vari supporti esistenti in commercio. Questa variabilità è talmente grande che a volte anche all’interno della stessa scatola di dischi ce ne sono di buoni e di meno buoni.

Vorrei aggiungere una cosetta sulla scansione che hai postato: secondo me questo disco non è un taiyo autentico; mai sentito di taiyo venduti sotto la marca mercury. E poi ci sono un po’ troppi PIF per essere un taiyo: anche se il valore massimo è di 2 e se la distribuzione è uniforme (che come dice ET è una buona cosa), un totale di 1191 è decisamente un po’ troppo per un taiyo.

Ma forse sono io ad essere troppo pignolo :stuck_out_tongue:

Vi posto un altra masterizzazione fatta appena qualche minuto fa. Qua ho usato un tdk8x con nero7. Mi domando come mai tutti questi errori?
Non è meglio un valore PIF più alto con meno errori???


@ Geno888:
Ti posto un info disco con nero dvd-speed di questi mercury! (only 40 cent ciascuno).


Un piccolo aggiornamento sulla funzione di apprendimento: C0deKing ha pubblicato qui un approfondimento (in lingua inglese ovviamente :stuck_out_tongue: )

x morphe
Grazie per aver postato il mediacode :slight_smile: . Effettivamente sembra un falso taiyo. Anche a giudicare dal prezzo :frowning:

La scansione del TDK potrebbe essere come l’altra scansione che hai postato se non fosse per quel picco di errori alla fine del disco.

Come regola generale, sia per i PIE che per i PIF, meno errori ci sono e meglio è, ma è meglio in ogni caso che il numero minore di errori sia tra i PIF, perché questi sono gli errori più gravi.

I PIE non vanno trascurati, perché sono un’indicazione di quanto potrà durare il disco nel tempo. Infatti, i PIE col tempo tendono a trasformarsi in PIF. Quindi, un disco con tantissimi PIE finirà prima o poi con l’avere moltissimi PIF.

Potresti fare un piccolo esperimento? La prossima masterizzazione falla con cd-dvd speed invece che col nero. E poi posta la scansione. Questo programmino è molto più leggero del nero e forse nel tuo computer c’è qualche collo di bottiglia che riduce la qualità delle masterizzazioni. Invece cd-dvd speed è molto meno pesante sulle risorse del computer, e se c’è una differenza di risultati allora il tuo computer ha bisogno di una buoan messa a punto.

Geno come si fa a vedere se sia un vero taiyo???
Ti posto qui la scansione fatta con cd-dvd-speed della nero (il dvd è lo stesso della prima scansione che ho postato).


Salve a tutti,
ho acquistato da poco il masterizzatore in esame, ed ho provveduto a fare alcune prove, su supporti diversi ( DVD-R marca COOP o VERBATIM ), ottenendo questi risultati:

  • lettore da tavolo STARLITE DVD 203 visione a scatti e blocchetizzazione
  • lettore da tavolo SCHAUB & LORENZ visione O.K.
  • lettore da tavolo FENNER messaggio " no disc"
  • lettore da tavolo PIONEER visione " O.K. "
    Il materiale masterizzato era tratto da un DVD video, senza necessità di compressione, usando i software DVD DECRYPTER e DVD SHRINK, con NERO 6.6
    Ci capite qualcosa?
    Grazie

Ciao feretola e benvenuto nel forum :slight_smile:

Gli elementi che hai fornito non sono sufficienti per capire cosa è successo. In genere i problemi di lettura sono dovuti a due motivi: un lettore molto schizzinoso e/o dischi masterizzati male.

Per avere delle informazioni puù precise, puoi usare il tuo masterizzatore per fare le scansioni. E’ molto semplice: devi solo avere cd-dvd speed, che puoi trovare qui (è gratuito e non richiede installazione): scarica la versione più recente.

Poi devi inserire il disco che dà problemi in lettura e aspettare che il masterizzatore lo abbia “digerito”. Poi seleziona la linguetta “Disc quality” (la terza a partire da sinistra), e seleziona 4x nel box sulla destra. Poi premi il pulsante start e aspetta che finisca. Alla fine premi il pulsantino in alto a destra che raffigura un dischietto e salva l’immagine (in formato PNG). Infine posta l’immagine qui nel forum.

:doh: Grazie per la risposta!
Avevo già fatto ciò che mi hai suggerito, e ti allego 3 files .jpg delle prove fatte con tre supporti diversi. Ho anche avuto altre informazioni, da amici ai quali ho dato lo stesso tipo di DVD masterizzato, e mi sono arrivate risposte molto diverse!
Addirittura, un lettore si è bloccato con un disco che, invece, gira benissimo sul Liteon che mi ha dato problemi…
Boh?