IP come posso risalire..?causa truffa

vbimport

#1

Ciao a tutti sono nuovo e … :slight_smile: …parto gia’ con una bella domanda…mi serve di risalire da una email fino alla persona diciamo cosi “titolare” …so che nella email c’è l’ip del computer del tipo che ha spedito la medesima e mi domandavo se ci fosse un modo per risalire fino a lui…o raga sono stato truffato ed è per una giusta causa…credetemi… :a

PS: ho girato su vari siti che riescono a risalire…mi danno la nazione e la citta…ma a me serve un indicazione molto piu’ precisa…per favore datemi una mano! :flower:


#2

Innanzitutto benvenuto nel forum.

Perdonami se la mia domanda è un po’ stupida, ma visto che si tratta di una truffa perché non ti rivolgi alla Polizia? Loro dispongono sicuramente dei mezzi adatti per risalire al truffatore. Oltretutto dovrebbero anche avere personale specializzato che sa come comportarsi in queste cose. Se ti muovi da solo senza sapere cosa fai magari rischi di rovinare elementi che potrebbero essere utili agli specialisti per fare le indagini.


#3

geno888 ha ragione… se si tratta di una truffa e puoi documentarla, rivolgiti alla Polizia Postale. Altrimenti rischi anche di combinare qualcosa di illegale a tua volta.

Mi associo per il benvenuto al forum, ciao. :iagree:

ET


#4

si come non ci ho provato…figurati che un dipendente mi ha detto che se vlevo ottenere qualcosa di muovermi pure da solo…sapete la giustizia italiana…datemi una mano per favore… :bow:


#5

Facci capire… che cosa intenderesti fare esattamente una volta trovato questo “truffatore”? Ci potresti dare qualche dettaglio sulla ‘truffa’? C’è di mezzo un negozio online, o è una cosa fra privati?

Premetto che io non sono in grado di fornirti le informazioni che chiedi (e onestamente… anche se ne fossi capace non so se lo farei. :confused: ).

ET


#6

si c’è di mezzo ebay…siccomeho pagato per un oggetto moolto costoso e tuttora nn ho ricevuto ancora niente devo trovare chi è che mi ha venduto l’oggetto per sporgere una denuncia “precisa” capite?ebay non mi tutela perchè dice che sono passat 60 giorni dalla fine dell’asta !!!capite che ca**o uno fa una transazione e nessuno ti tutela!!!rispondetemi anche in privato …


#7

Con ebay la vedo molto dura… con che modalità hai pagato?
Spero tu non abbia inviato contanti… hai modo di poter provare l’avvenuto pagamento? Probabilmente è più facile risalire in quel modo che con l’indirizzo IP al destinatario delle mail…

ET


#8

ho pagato con boifico bancario…ed è per quello che volevo sapere chi era lui…io volevo denunciare ebay…aspetto settembre poi mi rivolgo ad un avvocato,ma non solo per me molta gente su ebay purtroppo l’ha presoo…e non è giusto scusa…poi se fai un sito come ebay devi almeno tutelare la gente no?no dico lo pago anche!!!no?


#9

Se hai pagato con bonifico bancario allora vuol dire che hai le coordinate bancarie del conto corrente, per cui almeno un elemento solido per sporgere denuncia e per avviare le indagini ce l’hai. Non sono molto ferrato in materia legale, ma credo che con un ordine del magistrato dovrebbe essere possibile risalire al titolare del conto corrente su cui hai fatto il bonifico.

Un’altra cosa: il tizio a cui hai pagato l’oggetto ha esposto altri oggetti su ebay? Se si, prova a segnalare il tizio agli amministratori di ebay, in modo che comincino a fare qualche indagine loro stessi. Gli amministratori non hanno alcun interesse a minare l’affidabilità del loro sito.

Un’altra cosa ancora: forse è una stupidaggine, ma hai provato a sporgere denuncia alla guardia di finanza? Forse è una cosa di loro competenza più che della polizia postale. In ogni caso, tu hai il diritto di sporgere denuncia, e nessun impiegato può rifiutarsi di accettarla. Magari siccome siamo in pieno agosto non aveva voglia di compilare le scartoffie, ed è anche vero che la giustizia italiana non è perfetta, ma buttare tutto nel fango solo perché quel tizio non ha voglia di fare il lavoro per cui riceve lo stipendio mi sembra decisamente troppo. :a


#10
  • Tramite Bonifico Bancario…

…Non puoi sentire l’istituto dove hai fatto il versamento
a chi corrisponde il conto dove hai versato ???
…Dovresti avere ancora la ricevuta della transazione !?

Per quello che riguarda l’IP, se è un truffatore serio avrà fatto sicuramente delle procedure per mascherare l’IP, e se ha spedito tramite WEB Mail, spesso ti compare l’IP del server ma non quello dell’utente.

C’era comunque un Softwerino che non ricordo il nome che serviva contro lo Spam il quale preparava una mail anti Abuse e ricavava il primo IP di intestazione, poi questo lo passi a NeoTrace e ti darà delle notizie Utili o Inutili dipende da dove ha spedito.

  1. Account Alice/Tin.it ricavi solo il nodo a Roma che non ti serve a niente.

  2. 56k/ISDN ricavi la zona del provider che fornisce il servizio al tipo.

  3. Azzienda ad IP Pubblico ricavi anche l’indirizzo civile da dove ha inviato la mail, che di solito è la sede di dove si trovano i PC-Rete usati.

  4. internet point uguale al punto 3.

  5. IP strano tipo 256.256.xxx.xxx 10.10.xxx.xxx ha usato un software per lo spoofing del IP e non ne ricavi niente.

Di più non so cosa dirti e la cosa che scoccia e che se a te fregano fino a 1000€ nemmeno si muovono alla Postale polizzia, mentre se tu scambi un ISO con valore intrinseco di 20€/60€ ti fanno un culo quadrato, è la bellezza di stare in I-Taglia…:bigsmile:


#11

Hai dimenticato i gestori dei bar che si azzardano a regalare una caramella a un bambino senza fare lo scontrino… :Z


#12

si ho mandato un’email di denuncia alla guerdia di finanza,alla polizia postale,alla sociatà della tutela dei consumatori…e altri…ma niente…e dire che basterebbe che:io ho la data del pagamento che era un lunedi…se ebay guardasse nell’archivio del determinato giorno del mio acqiusto che era un venerdi riuscirebbe a trovare l’inserzione di sto b******o e rompergli i cosidetti…ma non si sbatte nessuno!!!


#13

il numero corrisponde ad una persona ma non so se è la stessa persona che mi ha venduto l’oggetto…l’ip mi serviva appunto per avere la conferma…e poi nelle sue email esce nome e cognome di un’altro tipo…ma non ci sono programmi che possano risalire dalle email ai titolari dlle stesse?o sto sparando cavolate?


#14

Considerando che il 90% di quelli che hanno delle caselle email gratuite le hanno fatte usando dati falsi…
Comunque, agli utenti “normali”, per quanto truffati, non è permesso di sapere a chi fosse assegnato un determinato ip in un determinato momento (salvo il caso di un ip fisso…ma non penso che sta persona sia così idiota), mentre le autorità giudiziarie possono…
Quindi, a meno che tu non conosca un sistemista del provider da cui provengono le mail del tuo “amico” (sempre che tale ip non sia stato camuffato in qualche maniera), disposto a rischiare una denuncia per violazione del diritto alla privacy per te, mi sa che ti conviene passare per la classica denuncia :sad:
Ps: ebay, comunque, ha un sistema di protezione dalle frodi ben collaudato…però, se sei riuscito a far scadere il termine dei 60 giorni senza aver fatto la denuncia, anche tu le tue belle colpe ce l’hai (senza offesa :flower: )


#15

Ciao,
spero di non essere in ritardo e di poterti dare informazioni utili.

Io uso spesso ebay e ti assicuro che vengono tutelati sia venditori che acquirenti, inoltre hai tutti gli strumenti per poter sporgere controverse verso il venditore, ma partiamo con ordine.

  1. Alla fine di ogni asta, ebay comunica al venditore e all’acquirente tramite email che un oggetto è stato venduto, il venditore contatta l’acquirente tramite ebay che riceve delle email di chiarimento su come pagare l’oggetto.
    Queste Mail dovrebbero essere nella tua inbox e puoi utilizzare come documeno ufficiale nei confronti di ebay

  2. Alla fine di ogni transazione, esiste la possibilità di lasciare feedback, qua di norma chi acquista NON lascia il feedback fintanto che non riceve l’oggetto. Se non lo ricevi dopo n. giorni, puoi sempre tramite ebay aprire una causa contro il venditore.

  3. ogni utente ebay ha un proprio id che rimane SEMPRE presente, tu dovresti conoscere questo email e indicarlo nella tua denuncia. Una email di conferma vincita d’ellasta contiene il codice utente ebay del venditore, l’oggetto etc.

  4. Esistono precise risorse su WEB da poter sfruttare per salvaguardare sia gli acquisti che le vendite, considerando che hai “sborsato” molto (non so quanto ma dal tuo post sembra tanto) puoi cominciare a seguire i passi che ebay ti indica. Il regolamente ebay, che hai accettato allatto dell’iscrizione ti da il diritto tra il 10 ed il 60 giorno dalla fine dell’asta di aprire una controversia verso il venditore.

Se ti connetti col tuo utente e vai nel mio ebay, sulla sinistra hai la sezione Gestione delle controversie e apri una controversia.

A questo punto dovresti avere tutti gli strumenti per cominciare ad aprire “ufficialmente” una controversia verso l’utente ebay per l’oggetto che hai acquistato. Contemporaneamente se vuoi puoi chiedere a chi puoi sporgere denuncia.

Personalmente SPERO che non abbia chiuso l’asta prima e completato la transazione al di fuori di ebay, in questo caso ebay NON PUO’ far nulla!!! ed in questo caso la vedo mooolto dura riuscire ad ottenre qualcosa e comunque con tempi lunghi.
Se così fosse io ti consiglierei di metterti nelle mani di un avvocato, che in primis ha le conoscenze per valutare il tuo caso e capire come muoversi.

Ciao e spero che tu risolva la situazione

Marco


#16

Ciao mzanchi,

intanto grazie per le informazioni e benvenuto nel forum. :slight_smile:

ET


#17

A me è successa la stessa cosa di Timido, ho pagato e dopo un paio di giorni scopro che l’utente è stato sospeso da ebay… ho solo il suo idirizzo email, ho richiesto i dati ad ebay ma il numero di telefono che ha fornito la momento dell’iscrizione è inesistente, e il nome e congnome non mi sono di aiuto perchè nella città dove abita ce ne sono a decine con lo stesso cognome… lui mi ha risposto ad una emaild ietro mia minaccia di denuncia, dicendo che l’oggetto èp stato spedito, ma qui non arriva nulla e non mi risponde quando gli ho chiesto il codice della spedizione… non so cosa fare, e pure io ho sborsato una barca di soldi (più di 400.00 euro)… e la stessa cosa di timido, ebay non tutela minimamente gli utenti, ci metterebbe un attimo a risalire all’indirizzo a cui manda le fatture dei compratori ma non possono per motivi di privacy… ma dico io… addio ebay


#18

Ciao [I]taurus_979[/I], benvenuto nel forum. :slight_smile:

Accidenti, che brutta cosa… :frowning:
Quando è successo? E in che modo hai pagato?

ET


#19

Forse per cifre importanti occorrerebbe effettuare i pagamenti a mezzo PayPal.

Saluti Guido


#20

Ho visto eBay nascere e dopo anni di esperienza posso dire che sono presenti truffatori quanto utenti inesperti. Questi ultimi in quantità decisamente maggiore.

Molte dispute possono nascere dall’incompetenza del venditore, ma nella maggior parte dei casi dall’indisponibilità dell’acquirente, spesso inesperto, tanto che la quasi totalità dei venditori rifiuta offerte da parte di offerenti aventi feedback 0.

Nel momento in cui si fa un offerta per un oggetto, automaticamente si ha a che fare con il venditore. Quindi se ne conoscono i dati anagrafici, l’indirizzo, i mezzi di pagamento da lui accettati, l’email e il numero di telefono. Quest’ultimo potrebbe essere di fantasia, mentre i dati anagrafici NO.

Tecnicamente anche l’indirizzo POTREBBE essere di fantasia, ma dubito molto, in quanto il venditore non potrebbe ricevere pagamenti a mezzo a mezzo assegno o vaglia postale.

Detto questo, i dati del venditore te dovresti averli tutti.

Altra cosa molto importante: il venditore spesso specifica e offre più modalità di spedizione (aventi costo diverso) e sta all’acquirente scegliere quella che preferisce. Ora dato che si è parlato dell’acquisto di un qualcosa di COSTOSO, presumo non sia stato spedito in prioritaria, ma con una forma di spedizione TRACCIABILE. Mediante il codice della spedizione quindi si può vedere se effettivamente il venditore ha spedito e se l’acquirente ha ricevuto, non si scappa.

A volte i pacchi vengono persi/rubati/smarriti e in casi del genere sorgono problemi tra acquirente e venditore anche se, è specificato a caratteri cubitali che la spedizione è A RISCHIO DELL’ACQUIRENTE e questa è una regola universale.

Molte incomprensioni nascono anche a causa dell’indirizzo non esatto dell’acquirente che in fase di registrazione ha inserito dati falsi (furbo !!), sia per diffidenza, sia perchè non immagina come funziona quel carrozzone chiamato eBay.

Magari ha semplicemente dimenticato di aggiornarli, magari non ha specificato il numero civico, magari il corriere non conosce la zona e il pacco rimane fermo alle poste, magari l’acquirente non è molto pratico di Internet e non è in grado di tracciare la propria spedizione…

Altri invece sono veramente PAZZI. Si, esistono anche loro e ne sono un bel po :smiley:

Di casi del genere se ne verificano a centinaia ogni giorno e tutti hanno in bocca parole come “denuncia, querela, ecc…”

Immaginate quanto la polizia possa averne le scatole piene di queste storielle e c’è gente che va a piangere da loro anche per presunte truffe di 5 euro.

Concludo: il metodo per avere i dati del tipo c’è scuramente. Gradirei avere però maggiori dettagli. E’ possibile sapere cosa hai comprato e la somma da te spesa? Esiste anche il programma antifrode, ma funziona in una certa maniera e con i suoi limiti. Inoltre mi chiedo perchè ti lamenti a distanza di oltre 60 giorni… senza nemmeno aprire una controversia, mi sembrano un po troppi.