Info masterizzatori dvd-ram

vbimport

#1

ciao a tutti! secondo voi avere un masterizzatore dvd con supporto al dvd-ram serve? avete mai utilizzato questo standard?


#2

Io ho usato alcune volte i dischi RAM, e mi sono trovato bene. Sono più affidabili dei riscrivibili per due motivi: possono essere riscritti un numero maggiore di volte, e poi durante la scrittura i dati vengono verificati: se qualcosa non torna i dati sbagliati vengono riscritti finché i conti non tornano. Quindi dal punto di vista di sicurezza e affidabilità sono migliori.

Il rovescio della medaglia è che non tutti i masterizzatori riescono a leggerli/scriverli e che a causa della verifica durante la scrittura sono molto più lenti dei riscrivibili (i dischi RAM 5x in realtà vengono scritti a 3x circa, e per masterizzarne uno ci vuole circa mezz’ora).

Sta a te decidere se ti servono davvero. Se devi trasportare spesso grandi quantità di dati da un computer all’altro, e non hai una chiavetta USB sufficientemente capace magari i RAM sono una buona soluzione (ammesso che entrambi i computer abbiano il lettore/masterizzatore adatto). E’ solo un esempio, non l’unico utilizzo possibile.


#3

io pensavo appunto di utilizzarli per fare copie di backup o per trasportare dati provvisori al posto dei riscrivibili. cosi ogni volta non dovrei stare li a cancellare il disco e a riscriverlo nuovamente. un altro utilizzo quale potrebbe essere?


#4

Se non hai un masterizzatore DVD-RAM da tavolo, credo che non ce ne siano altri. :slight_smile:

ET


#5

eheh ok :)! cmq mi sembra di aver capito che il formato dvd-ram sia valido, però come mai non si è affermato come i dvd riscrivibili?


#6

Credo per via della scarsa compatibilità con lettori/masterizzatori DVD da tavolo, e anche per delle politiche di mercato… in Giappone è molto più diffuso che da noi.
Ad ogni modo, con una minima ricerca su google puoi trovare diverse informazioni… cercando ad esempio [google=DVD-RAM scarsa diffusione]DVD-RAM scarsa diffusione[/google] io ho trovato subito questo:

ET


#7

però se uno volesse utilizzare il dvd-ram per fare copie di backup ed usarlo al posto dei dvd riscrivibili, sarebbe una soluzione migliore?


#8

copie di backup di cosa?
Ad ogni modo un DVD-RAM costa più di un DVD+R o un DVD-R, per cui la cosa non ha molto senso, non trovi? :bigsmile:

ET


#9

canzoni, immagini iso, dati, film (da vedere su pc)…


#10

Beh, in tal caso se pensi di conservarli su un supporto riscrivibile e per molto tempo, il DVD-RAM è preferibile ai DVD-RW e DVD-RW.
Io personalmente, visti anche i prezzi attuali, preferirei usare un supporto non riscrivibile, e il problema è risolto. :wink:

ET


#11

è vero il prezzo dei dvd-ram ho notato che è alto, però se ne prendo uno poi lo uso molte volte. se non ti scoccia mi potresti spiegare il procedimento per scrivere e cancellare dati su un dvd-ram?


#12

Si scrivono e si cancellano come gli altri… oppure come i floppy. Dai un’occhiata in rete, troverai un sacco di informazioni.

ET


#13

quindi una volta formattato il dvd-ram posso scrivere e cancellare tutte le volte che voglio (ovviamente ci sarà un limite)?
intanto mi leggo qualcosa su internet


#14

Se prevedi di usare il RAM come un grosso floppy lo devi prima formattare, ma puoi anche masterizzare il RAM come un normale disco dati.

Ad esempio, visto che sono un “fanatico” cd-dvd speed io uso il nero per creare un file ISO che poi masterizzo col cd-dvd speed o con imgburn.


#15

ma è vero che se formatto un dvd rw in udf, alla fine è come avere un dvd-ram?


#16

Perdona la curiosità , ma questa dove l’hai sentita??? :doh:


#17

Ah… forse ho capito cosa intende pizzo.
E’ possibile utilizzare anche i DVD+RW e DVD-RW con accesso diretto (come i floppy), installando del software di packet-writing come ad esempio [I]inCD[/I] e formattandoli in modo opportuno.

Ma, senza entrare in dettagli tecnici, ti garantisco che i DVD-RAM sono molto meglio per questo scopo. :slight_smile:

ET


#18

ooops

Adesso capisco

In effetti con software come quelli è possibile usare un RW come un floppy. Però quei software sono tristemente famosi per causare un sacco di problemi. Molti utenti si sono lamentati che all’improvviso il disco RW non viene più riconosciuto e i dati vengono persi tutti.

Da questo punto di vista i RAM sono molto più affidabili :iagree:

E inoltre Windows XP permette di usare in quel modo i RAM senza installare alcun driver aggiuntivo (bisogna solo dargli una mezz’ora di tempo per formattarli in FAT32)


#19

ok scartata anche questa ipotesi allora :slight_smile:


#20

Salve gente!
Ho finalmente la possibilità di masterizzare DVD-RAM (Liteon 165P6S) e grazie a questo piccolo thread sono riuscito vagamente a farmi un’idea di come affrontare questi supporti. QUello che m’ha tratto in inganno è che inserito il DVD-RAM nel master è stato riconosciuto dal sistema operativo come MEI_UDF. Pensavo perciò che l’unico utilizzo fosse come un packetwriting qualsiasi.
Dai vostri post invece ho dedotto che può essere scritto in mille modi diversi e, cosa interessantissima, addirittura fomattato in fat32 e riconosciuto perciò da WinXP come fosse un HD rimovibile. Sbaglio? Lo sto formattando in questo momento in fat32. Sono proprio curioso.
Voi normalmente come lo utilizzate?