Gli ho fatto fare il botto

vbimport

#1

…oggi stavo pulendo il pc dalla polvere e x un sbadato errore mi è caduto l’hd,un maxtor da 25gb! :frowning:
Adesso non melo riconosce + e all’accensione emette rumori molto strani… come posso fare?
C’è qualche centro di assistenza x il recupero dati?ne varra la pena x il costo?
Tnx già da adesso x gli aiuti!
:confused:


#2

non so se esistano centri di recupero dati, ma presumo di sì, anche se te la faranno pagare, nel vero senso della parola, sto rispondendo a questo topic perchè mi è successa la stessa cosa, solo che l’hdd era di un cliente e ho avuto la fortuna che il grossista mi abbia cambiato il pezzo senza fare troppe domande

ciao


#3

Esiste un centro di assistenza del quale ora mi sfugge il nome, mi ricordo che si trova in zona Milano e premetto che ne deve valere veramente la pena (i dati devono essere moooooolto importanti) perche sono cari come la peste tipo 600 / 700 K solo per la diagnosi e poi ti rimane il costo del recupero.

Ciao

El TeCnIc


#4

vi ringrazio dell’aiuto ma mi sà che i costi :slight_smile: superano il costo dei dati che ho all’interno dell’HD…cmq grazie lo stesso del supporto!


#5

Se i dati sono importanti puoi fare in questo modo:
Compri un Hd identico, veramente identico!!!
smonti i piatti e monti quelli del vecchio
teoricamente dovrebbe anadare.
Non è una puttanata è vero!!!
Ah se i piatti sono dannegiati allora nada.

Andrea1


#6

A me qualcuno aveva detto che gli hard disk sono sottovuoto, per cui una cosa del genere non dovrebbe essere possibile.


#7

La storia del vuoto e’ vera, ma e’ da nuovi che lo hanno…poi con il tempo e il calore va’ a farsi fottere…viene fatto il vuoto x poter eliminare tracce di polvere che potrebbero depositarsi sui piatti e danneggiarli, stessa cosa x le testine…comunque e’ possibile smontarli e richiuderli senza danneggiarli…il vuoto non e’ necessario in pratica…


#8

Ok proverò… se non riesco a concludere con prezzi ragionevoli con una ditta di Milano x il recupero dati passo al + sarcastico tentativo di smontarlo… :slight_smile:


#9

Kayrez ti conviene passare da me, io ho un sistema piu’ sbrigativo e piu’ economico per recuperare i tuoi dati :stuck_out_tongue: .
Scusami Andrea1, mi sei sempre stato simpatico (solo per il fatto che hai sempre tutti contro), pero’ ti prego, non dire mai piu’ le castronerie di smontare e rimontare i piatti di un hard disk !!!
Le testine viaggiano ad una distanza dell’ ordine dei Micron dai piatti di un hard disk … L’ hard disk e’ sempre e comunque sotto vuoto, un cambio di pressione farebbe variare la distanza delle suddette testine dalla superficie magnetica ed impedirebbe la corretta lettura dei dati.
Inoltre entrerebbe sicuramente qualche granello di pulviscolo atmosferico, sufficente a devastare l’ hard disk non appena si mettono in moto piatto e testine (ma hai mai visto a che velocita’ si muovono le testine di un HD?? Peggio delle ali di un colibri’! E aggiungici il fatto della velocita di rotazione dei piatti!Se capita un granello anche microscopico tra le testine e la superficie vedi che bel frullato di magnete che fai :p)

Mina the original.


#10

:slight_smile: il mina e sempre il mina ogni risposta e sempre quella giusta


#11

Se i piatti sono buoni ed il motore gira devi trovare un hdd uguale e sostituire la piastra elettronica!
Altrimenti nada!
\Jeky_99


#12

arial arial Mina ha perfettamente ragione, non è possibile sostituire i piatti degli hard disK:
1)xkè sono sottovuoto, e una volta aperto lo puoi anke buttare.
2)Perkè anke se fossi pratico della procedura, non riusciresti a rimettere tutto a posto come in un hd nuovo e per giunta senza danneggiare niente, date le ridotte dimensioni delle parti meccaniche e delle distanze.
3)Perkè molto probabilmente sono i disks a essersi danneggiati.

Seconodo me se devi fare na cosa del genere prova a smontare i piatti e a metterli nel cd-rom… ci sono più possibilità ke funzioni… e poi prova pure con il floppy, non si sa mai…:eek:


#13

Alzo le mani!!! NOn la sapevo proprio la storia del sottovuoto, ho imparato un altra cosa.
Cmq che metodo hai?

Andrea1;) :wink: :cool:


#14

ROTFL!!!


#15

Gran bel metodo quello di Mina… lo ringrazio di cuore x la sua disponibilità e cortesia…
Mina sei un vero Amicoz… :slight_smile: :slight_smile: :slight_smile: :slight_smile:


#16

MA sei già andato da lui? Hai già risolto? CHe metodo ha usato?
Sulla preparazione di Mina in merito non si discute!

Andrea1


#17

sono passati anni e la tecnologia a fatto passi da gigante.
i problemi però sono sempre gli stessi anzi forse sono aumentati…

leggevo per caso quanto ti è accaduto ma sul più bello del racconto manca il lieto fine, o meglio manca il modo in cui avete raggiunto il lieto fine.

scusami se per caso ci sono altri messaggi che ne parlano più avanti, però sono nuovo e quindi colgo al balzo l’occasione per capire cosa avete fatto per risolvere il problema nel lontano 2001

ti sarei grato se potessi rispondermi il più celermente possibile.

ciao.


#18

il signor Mina mi ha ripassato parte del materiale che avevo all’interno dell’HD… dato che le testine si sono conficcate nei piatti :slight_smile:

unica cosa che ho potuto fare è stato quello di mettere l’hd in vista…in onore dell’accaduto :slight_smile:


#19

huahahahah questo si che è un metodo efficace :stuck_out_tongue:

comunque in csi disperati il fatto di sostituire i piatti può funzionare…

ovvio che non riuserai mai più nel il disco nuov ch il vecchio…

In dischi infatti sono “sotto vuoto” (in realtà non è proprio vuoto) per eliminare la polvere non per altro!

Se si smontano prima le testine con una cura quasi sovraumana, si smontano i piatti, si rimontano, si rimontano le testine (facendo attenzione che non tocchino che non l’area di “atterraggio” (ebbene si… mentre il disco gira le testine “volano” sul piatto senza sfiorarlo)… Se sei in un ambiente adeguato (dove la quantità di polvere è minima)…

Allora puoi rischiare di copiare i dati…
La cos migliore è di copiare settore per settore Raw…
sicuramente ci saranno errori, ma è meglio copiarli e provare a recuperarli via software che muovere le testine per tornare indietro (e conseguentemente fare il flullato di strato magnetico che diceva mina)

Mi sembra di aver messo tutto…
Se qualcuno vuole aggiungere qualcosa ben venga!


#20

Ciao a tutti…

Con felicità ho notato che hai risolto il problema con il sorriso.

Vorrei solamente precisare che il recupero di dati da un HD devono essere fatti in camere Stagne ( o più comunemente chiamate camere bianche).

Per quanto riguarda il costo??? ho fatto recuperare 1 Gb di dati dal mio vecchio HD che conteneva dati Aziendali:

5 € per Mb X 1000 = 5.000 € forte no??? :a

Ciao a tutti