Fine dei CD-R Taiyo Yuden e fine del mio masterizzatore?

Non capisco esattamente cosa stia accadendo! :confused:

Mi è appena arrivata una nuova campana di CD-r T.Y., i soliti printable e per i quali ho verificato la loro autenticità , oltre al fatto di averli comprati da “fonte sicura” ovvero sul sito Nierle che di fregature e/o tarocchi, ad oggi, non me ne ha mai date.
Subito testati e ho avuto altrettanto subito delle brutte sorprese. :eek:

Ovvero ho masterizzato una compilation audio fatta in precedenza, circa 70 minuti di musica, ed ho ottenuto un totale di errori C1 pari 3.600.

Ora il punto è questo, con la precedente partita di T.Y. risalante a dicembre 2010 la media errori C1 per quello stesso tipo di CD audio e con gli stessi file *.Wav era di circa 1.200 - 1.300.

Con questo nuovo ordine di T.Y. gli errori C1 sono più che raddoppiati. :a Ho provato diverse volte a rimasterizzare il tutto, cambiando anche le velocità , ma i risultati sono sempre stati scarsi. In totale, tra le varie prove e riprove, ho bruciato una 20 di CD-r :rolleyes:

Il dubbio, a questo punto è il seguente:

  1. Sono i T.Y. la cui qualità peggiora di mese in mese e di anno in anno come ne avevamo già parlato?

2)E’ il mio masterizzatore (Plextor Premium II) che dopo 2 anni di onorato servizio e circa 300 CD-r masterizzati (una media di 150 all’anno) inizia a perdere colpi e ad accusare i segni dell’ età e dell’ usura?

Spero NON si tratti del masterizzatore: in questo caso non saprei dove farlo riparare e di conseguenza, nella triste eventualità fosse rotto, dovendone comprare un altro temo che, oggi come oggi, nessuno produca più un masterizzatore degno di questo nome o, quantomeno, dedicato specicatamente all’ estrazione ed alla masterizzazione audio.

:sad:

Piccolo update!

Avevo ancora 1 CD-R della vecchia fornitura: masterizzato con risultato di 1.097 errori C1.

Preso quindi ennesimo CD-R proveniente dalla nuova fornitura: 3.632 errori.

Conclusione: credo che il masterizzatore non c’entri e funzioni tutt’ora bene. Rifacendomi al titolo del thread direi quindi : FINE DEI CD-R Taiyo Yuden.

Dite che posso avvalermi del diritto di recesso e rispedirli alla Nierle?

Ho mandato una “vibrante” email di richiesta spiegazioni alla Nierle, pur rendendomi conto che non c’ entrano un tubo! :eek:

Mi sa che ormai sarà una spirale in discesa progressiva e inesorabile.

Ho letto da qualche parte che la TY fermerà presto la produzione della serie “Value Line”, il che secondo me è il preludio che presto la produzione dei supporti ottici finirà e tanti saluti.

Secondo me nierle non sarà in grado di fare nulla, semplicemente perché i dischi di qualità hanno smesso di produrli 3-4 anni fa :frowning:

Me ne sono accorto, accidentaccio!

Ogni campana di CD che compro va sempre peggio.

Anche secondo me la Nierle non potrà fare nulla se non prendere atto della mia email e chissà di quante altre.

Scusa Geno ma perchè dovrebbero finire di produrre supporti ottici?

Vuoi dire per davvero che il futuro sono MP3 e relativi lettori?

Non so di preciso cosa sia successo, ma il fatto che abbiano deciso di tagliare la produzione di una parte dei dischi non è un buon segno. Forse pensano che la discesa dei prezzi degli HDD stia rendendo i supporti ottici obsoleti anche se secondo me un backup su DVD è sempre bene tenerlo…

Comunque le aziende non ragionano in termini di cosa può servire ai consumatori, ma di quanti soldi possono spillare alla gente :doh:

Sono d’accordo, ma penso anche 2 cose fondamentalmente:

  1. Pagherei anche qualche euro di più per una partita di CD-r degni di questo nome

  2. a che pro le aziende ragionano in questi termini? Se adesso i TY costano circa 25 euro a campana e sono parificabili ai dei TDK, tanto vale che la prossima volta compro dei Mediarange, dei Prodye o dei Sony; costano la metà e la resa qualitativa è identica.

Davvero non capisco cosa significhi il voler mettere sul mercato delle schifezze del genere. Chiaro che poi credo che siano ben poche le persone che si mettono a fare scansioni post masterizzazione, cosa da cui deduco che le aziende campino sulla pubblicità e sulla qualità prodotta in un passato anche abbastanza recente.

Mah…

Bisogna considerare anche un altro fattore fondamentale però: la durata nel tempo.

Se da una parte è vero che al termine della masterizzazione ci sono più errori rispetto ai dischi di 4-5 anni fa, bisogna vedere se è scesa anche la qualità dei supporti per quanto riguarda la durata nel tempo.

Tieniti da parte un po’ di dischi masterizzati in questi giorni e rifai le scansioni fra 6 mesi. Se pure i verbatim e i TY cominciano a deteriorarsi come i princo dopo qualche mese, allora l’epoca dei supporti ottici è davvero finita :frowning:

Se invece pur essendoci più errori rispetto ai supporti storici il disco non si deteriora, allora il danno è relativo. Alla fine l’importante è che il disco rimanga leggibile il più a lungo possibile per non perdere i dati.

L’unica alternativa possibile al momento è trasferire tutto sulle pennine USB :bigsmile:

:stuck_out_tongue: scusa non ho saputo resistere :p:p

[QUOTE=geno888;2588601]L’unica alternativa possibile al momento è trasferire tutto sulle pennine USB :bigsmile:

:stuck_out_tongue: scusa non ho saputo resistere :p:p[/QUOTE]

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARGHHHHHHHHH!

:eek::eek::eek::eek::eek:

Lo sapevo che prima o poi avresti parlato delle pennine!!!

:bigsmile::bigsmile::bigsmile:

Tanto per deliziarti la giornata, guarda un po’ bel risultato ho ottenuto con uno schifezzatim dell’ azo… niente di che, solo 48.310 errori!


Caspita che fetecchia :doh:

C’è da capirlo se l’autoradio poi lo sputa :eek:

Cosa ne pensi dei Prodye?

Ho fatto una ricerca sul forum, ma i risultati e le opinini sono di parecchi anni fa credo non siano più attendibili.

Ci sarebbero questi, garantiti dal produttore oltre i 1000 anni e con un feedback a 5 stelle:

http://www.nierle.com/it/articolo/2801/CD-R_80_Min-700_MB_Prodye_Blue_Magic_stampabile_fullprintable_in_campana_di_25_pezzi.html

oppure questi, con l’avvertenza però che essendo silver i lettori pre 2001 potrebbero non leggerli:

http://www.nierle.com/it/articolo/8487/CD-R_80_Min-700_MB_Prodye_PROSELECT_stampabile_SILVER_fullprintable_in_campana_100_pezzi.html

Sinceramente 1000 anni mi sembra proprio una cavolata :eek:

Sarei sorpreso se resistessero 10 anni.

Quei Prodye non li ho mai provati, ma non vedo perché i lettori pre2001 non dovrebbero leggerli.

Tutti i lettori fabbricati prima dell’avvento dei dischi masterizzati potrebbero mostrare difficoltà di lettura, ma semplicemente perché il drive si troverebbe a leggere un supporto che all’epoca della fabbricazione non esisteva.

Secondo me qualsiasi lettore legge quei dischi senza problemi se sono masterizzati correttamente :slight_smile:

Sarei curioso di provarli, ma il prezzo è altino per dei CD :eek:

allora…

innanzitutto parli di quelli blu o quelli silver?

I blu (dicono) 1000 anni ma ovvio che non ci credo manco morto.

I silver invece, ovvero quelli che hanno la superficie masterizzabile come quella dei CD stampati (se ricordi a Natale avevo preso dei Sony che NON erano malaccio), nel spiegazione dicono:

Il DiamondCD-R è tecnicamente uguale ai CD normali. La differenza è che la superfice che viene masterizzataè colore argento, e cosi è quasi impossibile vedere se il CD è gia stato masterizzato oppure no. Cosi i Diamond CD-R danno la sensazione che siano CD originali.

Importante !

Con lettori CD che sono stati prodotti prima dell´anno 2001 è possibile che i Diamond CD-R non vengono letti/riconosciuti bene. Per la masterizzazione di questi CD-R non è richiesto un software di masterizzazione speciale

http://www.nierle.com/it/articolo/8488/CD-R_80_Min-700_MB_Prodye_PROSELECT_Diamond_stampabile_WHITE_fullprintable_in_campana_100_pezzi.html

Quanto al costo… costano un filo meno dei TY.

Cosa mi consigli Geno per il prossimo ordine? I blu o i silver?

Considera che i blu costano di più dei silver e che i blu sono consigliati per l’audio.

La superfice scrivibile e blu.
Il CD-R ha le migliori compatibilità .
Anche lettori di maggior etá leggono questo CD senza problemi.
Sopratutto consigliato per audio.
Molto resistenti ai raggi UV
(CHIP-test 09/2001:"Anche dopo 48 ore sotto i raggi UV(corrisponde a circa 20 giorni sotto il sole) nessuna perdità di dati."
Il fabricatore garantisce una durata di 1000 ANNI.

Io prenderei i blu per via della maggiore resistenza (sempre che sia vero che li abbano testati su quella rivista di informatica). Se è vero che durano più a lungo nel tempo conviene prenderli.

Se l’aspetto estetico non è importante i silver li lascerei perdere :slight_smile:

Provero i blu allora ! :slight_smile:

In effetti mi ricordano i mitici Verbatim super AZO prodotti sul finire degli anni 90.
Ne ho ancora un paio e sono tutti in ottimo stato e leggibilissimi.

Magari riusciamo a trovare un valido sostituto dei T.Y.

Che ne dici?

:cool::cool::cool:

Non vorrei battere sullo stesso tasto, ma credo che stiano facendo di tutto per spostare il mercato (cioè i soldi) dai supporti ottici alle memorie di massa di altro tipo.

Considera che un hard disk o una pennina USB riescono a contener ein uno spazio molto più ristretto una quantità di dati molto più alta di un DVD.

E siccome a loro interessano solo i soldi che possono spillare alla gente, non importa che se si scassa un disco da 3 TB si perde una marea di roba mentre se si scassa un DVD o un CD il danno è molto più limitato… :doh:

Il discorso non fa una grinza, soprattutto se pensi che oggi un qualsiasi lettore di DVD/BluRay da travolo ha la presa USB per poter vedere per esempio un divx da pennina.

Ma se facciamo un rapporto capienza dati/prezzo suppporto, teoricamente dovrebbero quadagnare meno con le memorie di massa. Non trovi? :slight_smile:

Purtroppo il prezzo è sempre stato la spina sul fianco delle memorie flash :frowning:

E comunque io rimango dell’avviso che per la conservazione dei dati un HDD non è il modo ideale, perché anche se il disco viene lasciato fermo secondo me il motore si può scassare mentre un DVD non si rovina se conservato adeguatamente.

… comunque quelli di Nierle non mi hanno scritto mezza riga di risposta. :a