Esistono i Taiyo Yuden a doppio strato?

vbimport

#1

Salve!
c’è qualcuno che sa come mai TaiyoYuden non fa i Dual Layer?:confused:
Se li costruisse con lo stesso standard non sarebbe male…
Finora io uso i Verbatim che comunque mi pare vadano benino.:iagree:


#2

Ho spostato la domanda in un thread a parte :wink:

Confesso di non sapere se esistano anche i TY a doppio strato :frowning:


#3

Sì, esiste. L’unico che ho visto è un -R DL :frowning: e come MID ha TYG11.
Ecco una scansione di quel disco http://club.cdfreaks.com/1940680-post372.html


#4

Benissimo :clap:, ora si tratta solo di trovare chi lo vende :rolleyes:, e poi provarlo :iagree:.
Una cosetta da nulla…:doh:


#5

Dubito fortemente che questi dischi vengano importati in Europa. Forse si trovano solo in Giappone (come i RAM 12x :doh:).

Comunque considera che i dischi [B]-R DL[/B] sono poco compatibili coi lettori DVD da salotto. Molto spesso i lettori non li leggono anche se il disco è con pochissimi errori.

La soluzione migliore è continuare a usare i Verbatim [B]+R DL[/B].


#6

[QUOTE=geno888;2005504]Dubito fortemente che questi dischi vengano importati in Europa. Forse si trovano solo in Giappone (come i RAM 12x :doh:).

Comunque considera che i dischi [B]-R DL[/B] sono poco compatibili coi lettori DVD da salotto. Molto spesso i lettori non li leggono anche se il disco è con pochissimi errori.

La soluzione migliore è continuare a usare i Verbatim [B]+R DL[/B].[/QUOTE]

Credo anch’io che non vengano importati in Europa e comunque hai perfettamente ragione sul discorso della compatibilità. :slight_smile:


#7

In effetti, i verbatim vanno bene, e a questo proposito faccio una considerazione:
fino a poco tempo fa non c’erano i DL printable, e così, in un paio di esemplari ho usato le famigerate etichette (CD Stomper) non conoscendo ancora i loro effetti nefasti :doh:. Mentre le stesse etichette provocano disastri sui DVD normali, sui DL di allora in realtà peggioravano relativamente poco (ho verificato togliendo, con attenzione - sotto acqua corrente e risciaquando con alcool diluito - l’etichetta e rifacendo la scansione). :iagree:
Non trovate strano questo fatto che, così ad occhio, potrebbe secondo me dipendere da una struttura leggermente più rigida?


#8

… ci sono e chiaramente li ho :iagree::iagree:

www.os-mediatrade.de

ho postato sui LiteOn le scansioni dei T.Y DL -R 8x…

Ciaoo


#9

[quote=giucasa;2016598]… ci sono e chiaramente li ho :iagree::iagree:

www.os-mediatrade.de

ho postato sui LiteOn le scansioni dei T.Y DL -R 8x…

Ciaoo[/quote]

Potresti mettere il link…
Non la trovo questa prova postata ?! :\


#10

Sì, li ho visti ma…mazza quanto costano…:eek:
Però bisognerebbe provarli…:iagree:


#11

[quote=giucasa;2016598]… ci sono e chiaramente li ho :iagree::iagree:

www.os-mediatrade.de

ho postato sui LiteOn le scansioni dei T.Y DL -R 8x…

Ciaoo[/quote]

Anch’io non trovo le scansioni :disagree:…mi dite dove sono? :bow:


#12




fatto …

ciao

Giuliano

p.s. … come testimonia le scansione … non spaventatevi dei PI i sw rilevano una caterva di errori nella parte non incisa del secondo layer …e ho il dubbio che sommino i PIF ma non ne sono certo…


#13

Grazie.


#14

Mah…a mio parere non mi sembrano granchè…rientrano certo nella norma ma paiono molto discontinui nella distribuzione degli errori…:confused:
Bisognerebbe analizzarli con DVDspeed per paragonare meglio.


#15

Mi correggo: bisognerebbe analizzarli con DVDspeed ma sul contenuto totale…comunque è strano che all’inizio sia peggiore che alla fine, non trovate?


#16

[QUOTE=manfser;2018329]Mi correggo: bisognerebbe analizzarli con DVDspeed ma sul contenuto totale…comunque è strano che all’inizio sia peggiore che alla fine, non trovate?[/QUOTE]

… hai letto il p.s…:slight_smile:

Ciao

Giuliano


#17

[quote=giucasa;2018512]… hai letto il p.s…:slight_smile:

Ciao

Giuliano[/quote]

Sì, ma non mi è chiaro il perchè il soft debba interpretare come errori i dati (non dati) dell’area non scritta…:confused:
DVDspeed non lo fa…:confused:


#18

… ho visto prendendo nota delle impostazioni automatiche di Adobe Encore (sw di Authoring) sulla suddivisione di quantità in GB tra primo e secondo layer e a volte modificandole, quando il sw lo permette (questo l’ho modificato) tenendo presente, inoltre, che il passaggio tra primo e secondo layer avviene verticalmente quindi nella parte esterna del supporto (il T.R. fa testo su questo, infatti dal cambio del layer la velocità scende verso i valori iniziali), se noti, nelle scansioni postate, il sw di authoring ha istruito il sw di masterizzazione di passare al secondo layer senza arrivare alla saturazione del primo layer, infatti il cambio è avvenuto sui 3 GB anzichè sui 4,2 GB la concentrazione dei PIF da 3 GB a 5,6GB e alta mentre da 0 a 3 GB cala aumentano nel contempo i PI … quindi cosa ci dice questo che i sw delle scansioni nella parte finale del supporto rilevano anche i PIF del primo layer e che nella parte iniziale del supporto che non è inciso il secondo layer riflette in un certo modo il laser innescando delle false informazioni sui PI al sw… ora visto che tutti i sw hanno lo stesso problema e che il posizionamento differenziato del cambio layer ha evidenziato tutto questo…. sono giunto alle conclusioni scritte… certo sono mie considerazioni ma credo di aver capito il problema.

Ciaoo

Giuliano


#19

Molto interessante…penso tu abbia proprio ragione e farò qualche prova anch’io…poi riferirò!:iagree:


#31

Ho fatto un po’ di pulizie.

Per favore, cerchiamo di non andare offtopic come al solito. Diventa praticamente impossibile poi ripulire i thread senza riscriverli totalmente daccapo.