Esiste un modo per non pagare il canone RAI?

In effetti ne sento di tutti i colori…t’arriva la finanza, ti fanno la multa di circa 1.200 €, ti trattano da codice penale, è una tassa di possesso sul televisore e quindi è obbligatorio pagarla (in effetti allora uno che ha 5 televisori dovrebbe pagare 5 volte no?).
Se qualcuno sa o ha sentito di qualcun’altro che ha trovato il sistema (o c’è qualche info sulla rete)…
Ciao

Che io sappia, la tassa non e’ obbligtoria.
Se tu non vuoi pagare, viene un tecnico che ti installa sull’antenna un dispositivo che non ti permette di vedere la Rai.
Ho sentito di giovani coppie sposate che hanno comprato la tv, montato l’antenna e mai pagato il canone, ma non so niente di preciso.
Comunque di tutto quello che ti ho detto non sono sicuro e potri tranquillamente sbagliarmi.

Vuoi un consilglio?
Non dichiarare la tv nella dichiarazione dei redditi! (almeno prima mi pare che si dichiarava penso tuttora)
Chiama qualcuno che conosci per montarti l’antenna, altrimenti fai prima ad imparare tu, tanto è una str*nzata da niente!

Un metodo sicuro ci sarebbe: LICENZIARE PERSONE ALLA RAFFAELLA CARRA’ E TUTTI QUELLI CHE INDOSSANO ABITI DA SERA DA MEZZI MILIARDI DI LIRE E CHE GESTISCONO TRASMISSIONI CHE REGALANO MILIARDI AL PRIMO DEFICENTE CHE TELEFONA E CHE RISPONDE CORRETTAMENTE AD UNA DOMANDA IDIOTA ALLA QUALE SI ERA GIA’ PREPARATO DA MOLTI GIORNI PRIMA !!!.
Il problema e’ che quando una persona compra un televisore in un qualsiasi negozio, automaticamente gli arriva a casa il bollettino postale per il pagamento del canone.
Le soluzioni sono comunque varie:

  1. Chiamare appunto un tecnico che ti blocca la ricezione delle trasmissioni RAI (e a questo punto chi se la sente di condannare Berluska visto che in cambio di 5 minuti di pubblicita’ ci fa vedere films e telegiornali gratis ???);
  2. Comprare un sintonizzatore ed attaccarsi al monitor del computer;
  3. Trasferirsi al Sud (dalle parti di Caserta il 90% della popolazione non paga il canone :slight_smile: )
  4. Modificare il Gameboy Advance collegando l’ LCD ad un bel decoder Humax con tanto di Wafer e parabola :cool:

…ma il mio è un problemone serio…porca zozza. Qui tra TELECOM che con 0 telefonate mi manda 38 € di bolletta, sto piffero di canone rai che a detta di tutti non lo devi pagare mai senno ti schedano e poi sei costretto a pagare per tutta la vita (senza parlare della miriade di altre bollette e spese varie). Ormai il canone l’ho pagato per un po’ di tempo quindi…valuterò se scrivere una lettera alla rai nella quale li prego di bloccarmi i canali…senno sono condannato a pagare.
Grazie per le risposte cmq.
Ciao

guarda, io mi sono informato bene xkè avendo messo il decoder volevo disdire l’abbonamento rai.
per nn dire stupidate faccio una ricerkina sul sito dove ho letto io e ti mando il file x posta.
se mi linki la tua mail, te lo invio.
ciao
-HPDxxx-

Non fate caso ai siti, ma almeno la spiegano bene.
qui trovi come disdirlo, e cosa ti potrebbe succedere se lo fai.

http://www.leganord.org/rai/come_disdire_il_canone.htm

http://www.leganord.org/rai/cosa_succede.htm

http://www.leganordtrentino.it/BastaRai.htm

ciao

-HPDxxx-

Originally posted by Minamoto Kobayashi
Un metodo sicuro ci sarebbe: LICENZIARE PERSONE ALLA RAFFAELLA CARRA’ E TUTTI QUELLI CHE INDOSSANO ABITI DA SERA DA MEZZI MILIARDI DI LIRE E CHE GESTISCONO TRASMISSIONI CHE REGALANO MILIARDI AL PRIMO DEFICENTE CHE TELEFONA E CHE RISPONDE CORRETTAMENTE AD UNA DOMANDA IDIOTA ALLA QUALE SI ERA GIA’ PREPARATO DA MOLTI GIORNI PRIMA !!!.

Parole sante.

[B]
Il problema e’ che quando una persona compra un televisore in un qualsiasi negozio, automaticamente gli arriva a casa il bollettino postale per il pagamento del canone.
Le soluzioni sono comunque varie:

  1. Chiamare appunto un tecnico che ti blocca la ricezione delle trasmissioni RAI
  2. Comprare un sintonizzatore ed attaccarsi al monitor del computer;
  3. Trasferirsi al Sud (dalle parti di Caserta il 90% della popolazione non paga il canone :slight_smile: )
  4. Modificare il Gameboy Advance collegando l’ LCD ad un bel decoder Humax con tanto di Wafer e parabola :cool: [/B]
  1. Acquistare un televisore usato o al mercato parallelo :smiley:

Purtroppo e’ vero che il canone e’ in realta’ una tassa di possesso, x cui non e’ possibile eliminare la rai e non pagarlo.

Non puoi farlo l’ “abbonamento Rai” è una tassa per la detenzione del telvisore, ingiusta, ma obbligatoria con l’acquisto di un televisore nuovo.

dal Televideo pag 381

Il canone di abbonamento è un’imposta
dovuta per la detenzione dell’apparec-
chio televisivo.
Le norme fondamentali sugli abbonamenti
alle radiodiffusioni sono contenute nel
R.D.L.21/2/1938 n.246 convertito nella
legge 4/6/1938 n.880. Il canone è un
tributo dovuto per la detenzione di un
apparecchio atto od adattabile alla ri-
cezione delle trasmissioni radiotelevi-
sive, sia delle emittenti private che
del servizio pubblico, indipendentemen-
te, quindi,dal suo utilizzo. Per questo
sia la Corte Costituzionale che la Cor-
te di Cassazione hanno dedotto che il
canone ha natura di imposta.
Esistono due tipi di canone: quello per
uso privato, dovuto da chi possiede l’
apparecchio televisivo in ambito fami-
liare, e quello speciale, dovuto da chi
possiede uno o più apparecchi radiofo-
nici o televisivi in locali aperti al
pubblico o comunque al di fuori dell’
ambito familiare.
Nel caso dell’abbonamento per uso pri-
vato il canone è unico e copre tutti
gli apparecchi televisivi posseduti dal
titolare nella propria residenza o in
abitazioni secondarie, o da altri mem-
bri del nucleo familiare. Non esistono
più i canoni per le seconde case, per
le autoradio e per le imbarcazioni da
diporto.
I nuovi abbonamenti possono effettuarsi
in qualsiasi momento dell’anno,versando
un importo relativo ai mesi compresi
tra l’iscrizione e la scadenza seme-
strale o annuale del canone.Il pagamen-
to può essere effettuato presso qual-
siasi ufficio postale sul c/c 9100.
Il versamento di rinnovo può essere
effettuato con un bollettino di c/c po-
stale n.3103 inviato dal SAT o, in
mancanza, richiesto alla sede regionale
RAI competente per territorio.
I pagamenti nuovi e di rinnovo possono
essere effettuati con carta di credito
telefonando al n.verde 800.191.191
Scadenze ed importi alla pagina 382.
Importi di sanzione amministrativa

Chi rinnova l’abbonamento oltre i ter-
mini di legge deve corrispondere:
( Una maggiorazione pari ad 1/12 del
canone se il ritardo è fino a 30 giorni
da versare sul c/c postale n.104109;

( Una maggiorazione pari ad 1/6 del ca-
none se il ritardo è superiore a 30
giorni da versare sul c/c postale n.
104109;

( gli interessi di mora, attualmente
determinati nella misura semestrale del
2,5% delle somme dovute e non corrispo-
ste nei termini.
Il mancato pagamento del canone da par-
te di chi non è ancora abbonato può es-
sere rilevato in qualsiasi momento con
verbale da parte delle Autorità di con-
trollo.

In questo caso gli utenti devono abbo-
narsi con la decorrenza accertata nel
verbale e sono soggetti ad una maggio-
razione compresa tra Euro 103 ed Euro
516 e ad una sanzione per il mancato
pagamento della tassa di concessione
governativa (compresa tra il 100% ed il
200% dell’importo dovuto, con il minimo
di Euro 103).

Gli abbonati che cambiano indirizzo    

devono comunicare la variazione entro
20 giorni dal trasferimento, indicando
il numero dell’abbonamento, a:

Agenzia delle Entrate
Ufficio Torino 1
S.A.T. Sportello Abbonamenti TV
Casella Postale 22 - 10121 Torino

La comunicazione può essere effettuata
anche telefonicamente ai numeri ripor-
tati alle pagine 381/9-10-11-12.

L’abbonamento è personale e non può es-
sere ceduto. In caso di morte del tito-
lare, l’abbonamento ha validità per l’
erede per il periodo per il quale era
stato pagato il canone.Successivamente,
se l’erede non è abbonato, deve richie-
dere l’intestazione a proprio nome del-
l’abbonamento intestato al defunto a:
Agenzia delle Entrate-Ufficio Torino 1
S.A.T. Sportello Abbonamenti TV -
Casella Postale 22, 10121 Torino
Se l’erede è già abbonato, deve richie-
dere l’annullamento dell’abbonamento
intestato al defunto, comunicando il
numero del proprio. In ogni caso l’ere-
de è obbligato a pagare eventuali arre-
trati dovuti dall’abbonato deceduto.
La disdetta dell’abbonamento si realiz-
za esclusivamente al verificarsi dei
seguenti eventi:
( l’abbonato cede tutti gli apparecchi
televisivi in suo possesso dando comu-
nicazione del nominativo del nuovo pos-
sessore a:
Agenzia delle Entrate-Ufficio Torino 1
S.A.T. Sportello Abbonamenti TV
Casella Postale 22, 10121 Torino;
( l’abbonato comunica di non essere più
in possesso di alcun televisore fornen-
done adeguata documentazione (ad es.per
furto o incendio).
In mancanza di regolare disdetta, l’ab-
bonamento si intende tacitamente rinno-
vato.

Quante storie per una tassetta! Ce ne sono tante!

E poi basta evadere!:cool:

komakino non parliamo poi di tasse ingiuste, perchè altrimenti ce ne abbiamo un elenco in txt in file da 20Mb!! (Esagerato!!)

Comunque ne esistono anche di anti-costituzionali e di dibatti in questione ce ne sono a bizzeffe. L’unica risposta è che per il bene dell’economia nazionale rimangono tutte dove sono!:rolleyes:

Pace agli uomni di buona volontà !
Il canone RAI saddà pagà !

Oppure fai lo gnorri fino a quando non mandi via la garanzia del TV nuovo ( non vorrai mica che una qualche stupida sfiga ti faccia fumare la tele…senza poterla riparare …oppure che magari ( sfiga al cubo )non ti si accende al primo utilizzo !!! ) dopo-poco poco-dopo (ricorda qualcosa?) ti arriva una bella lettera minatoria da mamma rai che se non paghi bla bla … a quel punto vedi un pò tu… oramai che é già mezzo dentro, paghi e maledici la U.R.A.R & anche la Carra x tutto il resto concordo con Mina ma purtroppo … siamo in ITALIA e pagha sempre il più fesso ( o quello che ha più da perdere…)

Saluti Napalmz!:mad: :mad: :mad: :mad:

Mandate la disdetta alla rai dicendo che il televisore si è rotto, ma aspettatevi una visita.
Se vi bussano alla porta tirate una martellata alla TV (dopo esservi accertati di chi si tratta)! :smiley:

Originally posted by gintonik
Mandate la disdetta alla rai dicendo che il televisore si è rotto, ma aspettatevi una visita.
Se vi bussano alla porta tirate una martellata alla TV (dopo esservi accertati di chi si tratta)! :smiley:

o più semplicemente gli rifili un vecchio televisore !!!

avevo letto da qualche parte sulla rete qualche anno fa, che avendo sede a Torino il tecnico doveva partire da qui arrivare a casa vostra, ritirare l’apparecchio, riportarlo in sede per effettuare la modifica (non possibile sul luogo) e riportarvelo; escludendo il fatto che vi troviate reperibili.
Qualcuno conferma o è soltanto una bufala???

Come scritto in un post precedente il canone è uno solo per tutti i televisori, allora basta far comprare il televisore a chi l’abbonamento ce l’ha già e risulterà in carico ad un abbonato !
Se poi avete intenzione di cambiar casa ancora meglio…ci sono diverse scappatoie !

Io non ho mai cacicato una lire per il canone rai e ti consiglio id fare lo stesso!

Andrea1