Dvr 216d e problema con files video

vbimport

#1

recentemente mi capita con alcuni dvd dove ho masterizzato divx xvid e compagnia bella che in alcuni determinati punti (sempre gli stessi, non casuali) durante la visione di un film o un episodio ci sono dei piccoli scattini, per poi riprendere correttamente la visione
a volte addirittura copio il file video su hd per visionarlo senza questi scattini
non so a cosa sia dovuto, ho masterizzato su ottimo dvd-r (i verbatim)
qualcuno ha mai avuto problemi simili?

ho caricato questi 2 transfer rate di 2 dvd con questo problema, ditemi voi da cosa può dipendere
http://img29.imageshack.us/i/transferrate07settembre.png/
http://img697.imageshack.us/i/transferrate07settembre.png/

ps. è normale che siano così questi 2 transfer rate?


#2

aggiungo che penso che ci siano dei fotogrammi video più pesanti del normale quando si manifestano questi scattini
questi files video cmq non hanno problemi visualizzati da hdd


#3

Il fatto che il TRT non sia perfettamente lineare potrebbe dipendere dal fatto che nelle impostazioni non hai settato la priorità del programma come alta.

Se la priorità era già alta, allora il disco non è venuto proprio perfetto, e questo spiegherebbe il difetto nella visione del film.

Il fatto che da hard disk il filmato si veda correttamente potrebbe dipendere dal player. Se usi VLC, ad esempio, anche un filmato difettoso verrà visualizzato correttamente.

Se invece il difetto di visione si trova sempre nello stesso identico punto ogni volta che lo guardi in televisione, potrebbe essere dovuto a un difetto nella codifica del filmato stesso, per cui il lettore arranca leggermente.

A che velocità hai masterizzato quei dischi?


#4

ad alta velocità , credo sempre al max


#5

Pur essendo il TRT un po’ irregolare, i dischi sembrano comunque perfettamente leggibili.

Per avere un’idea di come siano stati masterizzati occorrerebbe una scansione fatta con un drive affidabile, tipo i liteon.

Conosci qualcuno che ha un masterizzatore liteon per fare una scansione?


#6

veramente no, cmq in pratica fra un pò ti tempo potrebbo diventare illeggibili?


#7

I verbatim di solito ci mettono molti anni prima di diventare illeggibili. Anche se il TRT è un po’ irregolare, comunque, il disco è leggibilissimo.

Magari, giusto per curiosità , puoi fare il TRT con un drive diverso dal Pioneer? :slight_smile:


#8

nemmeno, al momento mi ritrovo solo con questo
cmq il tranfer rate a volte dipende anche dal carico cpu, per esempio anche la minima azione come aprire un programma o una cartella fa oscillare quel grafico
(e cmq ho un pc potente, è un e8400)


#9

Per ovviare al problema in genere è sufficiente mettere come alta la priorità di cd-dvd speed nelle opzioni.


#10

e su optidrive?


#11

Su optidrive l’impostazione dovrebbe essere abilitata di default ma non ne sono sicuro. Alla peggio, basta aprire il task manager, cliccare col tasto destro su optidrive, e selezionare la priorità alta. Non usare “Real Time”, altrimenti rischi di bloccare il computer finché la scansione non è finita :eek:


#12

ho fatto di nuovo il trt, effettivamente questa volta è venuto un pò meglio
http://img839.imageshack.us/img839/269/transferrate27settembre.png


#13

ma questi trt un pò strani che significano? il disco si difetterà dopo un pò di tempo?

quando parlavi di parecchi anni prima di diventare illeggibili, quanti per l’esattezza? una media… ad es 5, 10 ?


#14

Un TRT irregolare non implica che il disco si rovinerà più velocemente. La velocità di degradazione dipende dalla qualità del disco e dal modo in cui viene conservato.

Tenendo il disco lontano dalla luce solare, dalla polvere e dai graffi il disco dura di più.

Circa i tempi è impossibile dirlo con esattezza.

Io ho ancora dischi masterizzati 5 anni fa e perfettamente leggibili, ma per quanto tempo resteranno leggibili non posso dirlo. Secondo me dovrebbero restare leggibili per 10 anni, ma la certezza l’avrò solo fra altri 5 anni :bigsmile:

Nel frattempo sicuramente verrà fuori qualche tecnologia di data storage alternative e (speriamo) più affidabile e duratura :slight_smile:


#15

infatti, speriamo negli ssd!


#16

ma invece questi verbatim a che velocità li dovrei scrivere con questo drive sec te?


#17

In genere 8x e 12x sono le velocità migliori. Secondo me i risultati sono equivalenti, quindi per risparmiare tempo 12x va bene :slight_smile:


#18

geno invece come dual layer? io uso i fortis e li scrivo a 8x
come sono secondo te i fortis?


#19

I dischi a doppio strato sono sempre stati una spina nel fianco degli utenti :doh:

Infatti, per quanto possa sembrare assurdo, di tutti quelli disponibili in comnmercio SOLO i verbatim si sono rivelati affidabili. Tutti gli altri fanno pena.

I Fortis, poi, sono fra i peggiori disponibili in commercio (come lo erano i Princo per i dischi a singolo strato).

Io ti suggerisco di verificare tutti i Fortis che hai masterizzato finora per vedere se sono ancora leggibili, e recuperare i dati per poi masterizzarli su dischi Verbatim, prima che sia troppo tardi :slight_smile:


#20

ma quanto tempo potrebbero durare i fortis?