Decoder d+

vbimport

#1

voci di corridoio mi hanno detto che anche i goldbox di d+ funzionano con una smartcard programmata.
e' vero?
se si dove trovo maggiori info?
grazie


#2

si chiamano wafercard. sono carte con due chip sopra che ti fanno vedere 10 pacchetti satellitari e tolgono il bisogno dell smartcard


#3

sorge spontanea la domanda.
dove si possono trovare?

grazie

ciao

ps: bella l’idea del doppio forum. a quando cdfreaks italia?


#4

…nei negozi di elettronica …se non hanno paura a venderle. ovviamente vanno programmate.


#5

Ignacio dai un occhiata www.alesoft.com


#6

Scusa e su quel sito che cosa mi servirebbe comprare per poter decriptare a sbaffo d+.
1 dual card e basta?.

Ho sentito che bisogna riprogrammarle ogni tanto. Cosa dovrei prendere per riprogrammarle io?


#7

io ho fatto cosi’:
a San Mar… ho preso la W.
poi ho collegato un portatile(un vecchio 486), perche’ i seca tentano di cambiare il codice circa dopo 4 o 5 giorni (mi hanno detto che aumenteranno). il sintemino che mi hanno messo in piedi, e’ cosi in grado di rcevere anticipatamente i nuovi codici, e di iniziare a riutilizzarli. Cosi si evita che come le vecchie (esisteva gia’ una prova di un sistma analogo) si debbano riprogrammare di frequente. Mi piace molto come sistema, unico inconveniente che ho, e’ tenere il portatile sempre acceso. Ho trovato, devo provarla, un altra interfaccina (e’ poi un cavetto) publicizzata co schemi su un sito, che permetterebbe di collegare invece che il portatile, un palmare. Parlavano di Cassiopea e Palm. il cassiopeia ce l’ho, e non appena me la fa il tecnico, la posso provare. il palm me lo imprestano. Cosi’ se va, e’ veramente eccezzionale. PS: i W, non sono ancora perfettissimi. io e amici, entro il Week dovremmo completare i test… poi daro’ il giudizio (sempre personale) definitivo.
Salve a tutti