Copia del contenuto e della FAT di un dischetto danneggiato

vbimport

#1

Mi sono imbattuto in un tipo di protezione abbastanza ingegnoso:

Per far girare un’enciclopedia multimediale viene fornito un dischetto da tenere costantemente inserito nel drive a:
Ne risulta pertanmto che per utilizzare l’enciclopedia (su CD facilmente duplicabili) c’e necessariamente bisogno del floppy.
Ho provato a vedere cosa c’è su questo floppy e mi sono accorto che ci sono dei cluster danneggiati.
Ho provato a duplicarlo anche con VGAcopy e la copia viene effettuata regolarmente.
Inserendo il floppy copiato nel drive l’enciclopedia non parte più

spiegazioni:ho pensato che hanno usato come chiave d’accesso la FAT unica di un floppy danneggiato. il modo più semplice per raggirare l’ostacolo e’ quello di utilizzare un copiatore di dischetti che facciano la copia traccia per traccia.

L’analisi e’ giusta?
E se si mi sapete suggerire un copiatore adatto?