Controller SATA compatibili coi masterizzatori

vbimport

#1

A seguito della lettura del Thread http://club.myce.com/f86/optiarc-7240s-new-305934/ aperto da iceman84 e a seguito di una piccola ricerca che ho eseguito in internet posso dichiarare che il problema in topic è risolvibile con tre diverse opzioni:

  1. Acquisto di una nuova MB (come suggerito da geno888);

  2. Acquisto di un adattatore SATA—>IDE (come suggerito da kajak1987, geno888 e me);

  3. Acquisto di un controller PCI SATA (come suggerito da geno888 qui e da Michael nel Thread sopracitato).

Riguardo a quest’ultima opzione (forse quella che dà il giusto rapporto tra risparmio e validità ) però si pone il problema (anche espresso da geno888) del Chipset montato sulla scheda il quale dovrebbe essere in grado di gestire le unità ottiche SATA anche in fase di boot.
Dopo ricerchina in internet sui consigli dati da Michael, posso citare che il miglior Chipset in grado di risolvere il problema è il Silicon Image nei suoi due modelli 3512 (2 porte SATA) o 3114 (4 porte SATA). Questi Chipsets, per poter funzionare con unità ottiche devono essere aggiornati con un Bios non-RAID prelevabile ai seguenti indirizzi della casa madre:

  1. Chipset Sil3512 http://www.siliconimage.com/support/searchresults.aspx?pid=29&cat=15&os=0
  2. Chipset Sil3114 http://www.siliconimage.com/support/searchresults.aspx?pid=28&cat=15&os=0

Le schede montanti tali Chipset in Italia sono reperibili nelle seguenti marche e modelli:

  • inLine 66698R (monta un Chipset Sil3512---->2 porte SATA)
  • inLine 76698 (monta un Chipset Sil3114---->4 porte SATA)
  • DeLock 70096 (monta un Chipset Sil3512---->2 porte SATA)
  • DeLock 70154 (monta un Chipset Sil3114---->4 porte SATA)
  • Lindy 51142 (monta un Chipset Sil3512---->2 porte SATA)

Inoltre cito anche:

  • Lindy 51143 (monta però un Chipset Sil3124---->4 porte SATA) da verificare se compatibile.

A questo punto basta fare una ricerchina su San Google e con una ventina di euro (esclusa spedizione) si risolve il problema.


#2

Visto che acquarius80 si è preso la briga di mettere ordine a un argomento che era sempre stato trattato in modo frmamentario, ho pensato che fosse meglio metterlo su un thread separato :bigsmile:

Grazie acquarius80 per il riepilogo :slight_smile:


#3

Posto di seguito i messaggi scambiati in privato tra me e iceman84, in quanto ho specificato alcune informazioni aggiuntive che completano la panoramica di questi controller.

Lo scopo è quello di sollevare eventuali dubbi che, come ad iceman84, possono sorgere anche in altri utenti affetti dal medesimo problema: quello di riconoscere (anche in fase di boot) e pilotare correttamente delle unità ottiche SATA su MB che non supportano tale specifica.

Buona lettura :bigsmile:

No No…aspetta…forse non mi sono spiegato bene…

Non parlo del bios della MB…ma del Bios del Chipset del controller! La scheda madre rimane come sta…

Riguardo al semplice adattatore e al “risparmio”…non sono molto convinto…

Guarda qui…

il Controller http://www.lindy.it/controller-pci-2-porte-sata-lite-raid/51142.html

l’Adattatore IDE http://www.lindy.it/convertitore-serial-ata-a-ide/51020.html

Ora se la matematica non è un opinione…direi che il controller costa meno e che in più (dopo averci collegato il masterizzatore) hai a disposizione anche un ulteriore porta SATA libera per metterci un altra unità ottica ad esempio!

Buona giornata!!

[/QUOTE]

Si l’ho capito dopo quando ho letto il tuo post sul forum, ma io ho un piccolo dilemma.

Questo controller deve essere riconosciuto dal sistema operativo per funzionare oppure basta montarlo attaccargli il masterizzatore e viene riconosciuto direttamente il masterizzatore???

Xkè con linux devo anche verificare che venga riconosciuto dal S.O.

Inoltre come aggiorno il Bios senza Windows?

Un nuovo masterizzatore ide come il 7220A in totale mi costerebbe 35€ con la spedizione, mi conviene spendere 25€ per un adattatore o un controller, sapendo che potrebbero funzionare male o non essere riconosciuti?[/QUOTE]

Allora, innanzitutto ti chiedo il permesso di postare i nostri ultimi messaggi PM qui sopra, sul Thread che ha aperto geno888, riguardo i controller compatibili con i masterizzatori, in modo che ciò che stiamo scrivendo possa essere di aiuto anche per altri che dovessero avere il nostro stesso problema.

Ora ti rispondo a tutto ciò che mi hai chiesto:

  • Partiamo dal presupposto che un controller SATA essendo in grado di avviare HDDs e quindi di fare il boot di un S.O. è sicuramente riconosciuto dal PC prima dell’avvio del S.O. stesso, anche perchè possiede un Bios tutto suo, gestibile in fase di avvio con i soliti tasti F#;

  • Queste schede con Chipset Silicon Image 3512 o 3114, sono dichiarate compatibili con ATAPI Devices, come scritto nel sito della casa madre del Chipset:

Sil3512 http://www.siliconimage.com/products/product.aspx?pid=29

Sil3114 http://www.siliconimage.com/products/product.aspx?pid=28

pertanto con il loro Bios proprietario possono permettere il riconoscimento delle periferiche ATAPI fin dalla fase di boot;

  • Per ciò che riguarda il riconoscimento del controller da parte del sistema operativo (Windows o Linux) devi scaricare il Driver specifico e a seconda delle necessità devi:
  1. farlo “inghiottire” dal S.O. durante la installazione dello stesso S.O., se vuoi bootare da un HDD allacciato al controller (ma non il tuo/nostro caso);

  2. installarlo nel S.O. dopo il suo avvio, se vuoi poter fargli riconoscere e usare un device ATAPI come il masterizzatore (quindi è il tuo/nostro caso).

I Driver sia per Win che per Linux li trovi qui:

Sil3512 http://www.siliconimage.com/support/searchresults.aspx?pid=29&cat=3

Sil3114 http://www.siliconimage.com/support/searchresults.aspx?pid=28&cat=3

  • Venuti all’ultima questione…come aggiornare il Bios da Linux è presto detto…

Vale lo stesso procedimento usato da chi possiede Windows ma vuole aggiornare da DOS. Devi utilizzare, in pratica, un utility che simuli un Kernel DOS per avviare il Flasher che aggiornerà il Bios alla versione da te desiderata.

La Silicon Image stessa consiglia il “FreeDOS Kernel”. Puoi visionare il link per il download e la procedura per l’aggiornamento, nel documento presente nel pacchetto “Updflash” disponibile nel loro sito. Da qui direttamente il download http://www.siliconimage.com/docs/UpdFlash_v336.zip[/QUOTE]


#4

Eccomi di nuovo qui, questa volta con ottime notizie, ho acquistato il controller Sata inLine 66698R (monta un Chipset Sil3512---->2 porte SATA) e l’ho montato insieme al mio nuovo masterizzatore Optiarc 7240, tutto funziona perfettamente, gestisce il masterizzatore e mi permette di avviare CD e DVD al boot, tutto questa senza nessuna necessità di aggiornare il Bios come si pensava.
Basta montare ed avviare il pc, inoltre per gli utilizzatori di linux informo che il controller viene riconosciuto senza il bisogno di installare alcun driver (io utilizzo Ubuntu quindi dovrebbe funzionare su un qualsiasi O.S. Debian) cmq in caso non dovesse essere riconosciuto sul sito dells Silicon Image ci sono anche i driver per linux.


#5

Molto interessante :smiley:

Potresti postare un link se lo hai comprato online? Ne vorrei prendere uno pure io (possibilmente uno con chipset 3114, cioè quello con 4 porte SATA) :slight_smile:


#6

Il link è questo:
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=370224044242&ssPageName=STRK:MEWAX:IT

e’ su Ebay, ma viene venduto da un negozio veramente serio, molto professionale, Troniteck, chiedi se hanno anche la versione a 4 porte.


#7

[QUOTE=geno888;2483115]Molto interessante :smiley:

Potresti postare un link se lo hai comprato online? Ne vorrei prendere uno pure io (possibilmente uno con chipset 3114, cioè quello con 4 porte SATA) :)[/QUOTE]
Okkio con la versione 4 porte…la inLine (azienda produttrice di questo controller) non assicura la compatibilità dello stesso per il boot (ciò in base alla mail pervenuta dalla stessa azienda con cui ho preso contatto, che invece ha garantito per la versione 2 porte).
Il chipset 3114 infatti, è si in grado di fare il boot dei drive ottici, ma solo se possiede il bios corretto che non sembra essere quello presente nella flash di questo controller versione 4 porte.
E’ da precisare che la flash del controller inLine non è modificabile in quanto il produttore non rilascia i bios (ma soprattutto i flasher specifici) sul proprio sito. Si dovrebbe pertanto acquistare un controller originale della Silicon Image (che sono modificabili ma che in Italia purtroppo non si trovano o si trovano difficilmente) per poi cambiare il bios dello stesso con i file presenti sul sito Silicon Image; un alternativa può essere quella di contattare uno degli altri produttori di controller SATA che ho specificato nel primo post e chiedere se le loro schede a 4 porte supportano tale specifica oppure se le flash delle stesse sono modificabili.

[B]To iceman84:[/B]
Grazie di aver aggiornato il thread con le ultime novità . In effetti avrei dovuto farlo io (perdono…perdono…:o) già da tempo dato che avevo risolto il problema da prima di te e dato che mi sono (in un certo senso) preso la responsabilità dell’argomento aprendo il thread. :bigsmile:

Comunque…IMPORTANTISSIMO…il punto della situazione è che:

  • se volete acquistare un controller SATA che sicuramente fa fare il Boot ad un drive ottico SATA e che viene riconosciuto automaticamente da Linux (nello specifico Ubuntu), accontentandovi però di sole 2 porte SATA, prendete pure inLine 66698R senza alcun timore.
  • se proprio necessitate di 4 porte SATA, scrivete una bella mail ai produttori delle altre schede elencate nel mio primo post…meglio essere sicuri altrimenti poi sono soldi buttati!!

Buona serata a tutti!!!


#8

Non sono sicuro che la scheda non sia flashabile col software fornito direttamente dalla Silicon Image. Ho letto di molti che hanno comprato controller di marce svariate ma che sono riusciti a installare i firmware ufficiali Silicon Image sulle schede.

Certo, provarci è un rischio, perché si rischia di “friggere” la scheda.

Nel mio caso specifico comunque la possibilità di fare il boot non è importante, perché userei la scheda solo per masterizzare.

Grazie per il link :slight_smile:


#9

[QUOTE=geno888;2483950]Non sono sicuro che la scheda non sia flashabile col software fornito direttamente dalla Silicon Image. Ho letto di molti che hanno comprato controller di marce svariate ma che sono riusciti a installare i firmware ufficiali Silicon Image sulle schede.

Certo, provarci è un rischio, perché si rischia di “friggere” la scheda.

Nel mio caso specifico comunque la possibilità di fare il boot non è importante, perché userei la scheda solo per masterizzare.

Grazie per il link :)[/QUOTE]

Se te lo dico è perchè, appena l’ho ricevuto, mi sono messo a provare il flash del bios, su questo controller della inLine a 2 porte, appunto usando il flasher e il bios della Silicon Image.
Risultato??
Nulla…perchè il flasher non trova la memoria fisica (intendo il chip) corrispondente. Evidentemente il flasher della SiL è programmato per riconoscere uno specifico codice posizionato da qualche parte nella scheda che non è uguale a quello del controller della inLine. Per fortuna il controller a 2 porte non necessitava di cambiare bios (come aveva garantito il tecnico della inLine via mail) altrimenti erano soldi buttati.
E se anche in questo caso, mi riferisco al controller 4 porte, il tecnico della inLine avesse ragione??? Se non puoi cambiare bios e il controller lavora solo in modalità Raid, un unità ottica SATA lo stesso controller non te la gestirà mai, ne al boot, tantomeno per la masterizzazione.

Consiglio spassionato??? Lascia perdere inLine per il controller 4 porte e manda una bella mail agli altri produttori elencati nel primo post. E’ più sicuro…

EDIT:
Prego per il link… :wink:


#10

oops :flower:

Grazie anche per il suggerimento :bigsmile:


#11

Risveglio questo post che, devo dire, mi è stato di vero aiuto e mi ha evitato sicuramente inutili tentativi…quindi grazie a tutti voi per aver fatto chiarezza su quest’argomento. :clap:

Vengo al punto, ho acquistato un masterizzatore blu-ray ovviamente sata mentre il mio datato pc (Sony PCV-RZ504) è totalmente sprovvisto di questa interfaccia.

Al momento dispongo del solo masterizzatore e sono in attesa dell’arrivo dei seguenti componenti:

  1. adattatore sata-ide Hamlet XIDESAPCB
  2. Controller InLine 66698R (seguendo il vostro prezioso consiglio)

Riguardo quest’ultimo mi è capitato di vedere on-line una due versioni: InLine 66698R (qui trattata) e InLine 66698 (senza R finale). Forse la R stà per le funzionalità RAID che a me non interessano. Se cosi fosse forse sarebbe preferibile per me optare per il mod 66698. Ne sapete qualcosa? Prendo il mod 66698R per evitare spiacevoli inconvenienti?

L’adattatore Hamlet invece lo avevo già ordinato prima di leggere questo thread ed il suo funzionamento è tutto da verificare.

Attualmente ho installati due masterizzatori dvd sul medesimo canale ide, rispettivamente master e slave. Installando il nuovo masterizzatore eliminerò uno di questi ma resteranno comunque due unita ottiche, questa volta però su canali diversi. Il boot però dovrà restare impostato sempre sull’unità ottica attuale.

Ho visto che con linux non ci sono problemi di driver o altro, cosa accade invece con XP?

Ciao.


#12

[QUOTE=thefaster;2507463]Risveglio questo post che, devo dire, mi è stato di vero aiuto e mi ha evitato sicuramente inutili tentativi…quindi grazie a tutti voi per aver fatto chiarezza su quest’argomento. :clap:

Vengo al punto, ho acquistato un masterizzatore blu-ray ovviamente sata mentre il mio datato pc (Sony PCV-RZ504) è totalmente sprovvisto di questa interfaccia.

Al momento dispongo del solo masterizzatore e sono in attesa dell’arrivo dei seguenti componenti:

  1. adattatore sata-ide Hamlet XIDESAPCB
  2. Controller InLine 66698R (seguendo il vostro prezioso consiglio)

Riguardo quest’ultimo mi è capitato di vedere on-line una due versioni: InLine 66698R (qui trattata) e InLine 66698 (senza R finale). Forse la R stà per le funzionalità RAID che a me non interessano. Se cosi fosse forse sarebbe preferibile per me optare per il mod 66698. Ne sapete qualcosa? Prendo il mod 66698R per evitare spiacevoli inconvenienti?

L’adattatore Hamlet invece lo avevo già ordinato prima di leggere questo thread ed il suo funzionamento è tutto da verificare.

Attualmente ho installati due masterizzatori dvd sul medesimo canale ide, rispettivamente master e slave. Installando il nuovo masterizzatore eliminerò uno di questi ma resteranno comunque due unita ottiche, questa volta però su canali diversi. Il boot però dovrà restare impostato sempre sull’unità ottica attuale.

Ho visto che con linux non ci sono problemi di driver o altro, cosa accade invece con XP?

Ciao.[/QUOTE]
Caro thefaster,
non complicarti la vita con inutili dilemmi.
Butta l’adattatore Hamlet e installa solamente il controller Inline 66698R (R è necessario anche se non userai la funzionalità Raid in quanto è l’unico compatibile con il boot da Sata).
Installa il driver per XP che è contenuto nel CD allegato al controller pci. E poi decidi tu da dove fare il boot… Puoi anche mantenere le unità ottiche che già hai e aggiungere il Blue Ray…tanto hai due canali SATA aggiuntivi…quindi no problem! Davvero no problem… Credimi che è davvero più facile a farsi che a dirsi.

A tua disposizione…

A presto…

S.E. S.


#13

Grazie acquarius80 per tutte le preziose informazioni che hai reso disponibili. Ho già ordinato il controller InLine 66698R. Ti risulta, ad oggi, che esistano altre schede pci simili e ugualmente funzionali che offrano qualche possibilità in più? Come una presa sata verso l’esterno ad esempio. Ciao e grazie per la disponibilità .


#14

Un controller ESATA dici? Problemi di spazio nel case, vero?
Uhmmm… forse puoi prendere questo http://www.inline-info.de/index.php?six_do=cms&six_art=34381&lang=it
Diffida delle altre marche per questo compito e prova sempre con Inline…il modello di cui sopra dovrebbe fare al caso tuo (le specifiche parlano di cd rom e lettori ottici) anche se avrai poi una porta IDE che non utilizzerai.
In ogni caso fai come ho fatto io prima di ordinare, manda una mail all’azienda (la trovi in questa pagina http://www.inline-info.de/index.php?option=com_content&view=article&id=7&lang=it), così puoi essere sicuro prima di spendere soldini magari inutilmente.

A presto…

S.E. S.


#15

Grazie aquarius80, l’avevo notata ma anche scartata per via delle problematiche già citate.

Si, è anche una questione di spazio. Infatti il nuovo masterizzatore deve per forza prendere il posto di uno dei due esistenti. La possibilità di mettere il nuovo insieme agli altri, come tu suggerivi, sarebbe stata ideale per me ma non è possibile.

Quindi la 66697B sarebbe perfetta perchè rende disponibile una connessione esata che può sempre servire.

Devo ammettere che questi prodotti inline sembrano molto versatili e comodi, l’unica cosa che ho notato sulla 66697B è la presenza del chipset VIA VT6421 che, volendo andare ad intuito, potrebbe non supportare il booting.
Comunque per 15 euro in più ho aggiunto alla spesa anche questo controller.
Il booting non è per me un problema su questo canale, mal che vada posso disporre sempre della 66698R, e poi sono in vena di test :smiley: .

Quando arriveranno li provo entrambi, cosi potrò darvi qualche informazione in più.

Ciao.


#16

Ti auguro un grandissimo in bocca al lupo per la fase di test…affinchè i tuoi siano soldi ben spesi! E’ più gratificante quando si ottengono i risultati sperati.

Ad ogni modo, grazie…saremo felici di conoscere i tuoi risultati! Oltre a fornire maggiori delucidazioni sull’argomento, questo potrà essere utile a chi in futuro potrà avere dei dubbi a riguardo.

Attendiamo con ansia le tue novità .

A presto…

S.E. S.

P.S. Acquarius80 è volutamente scritto “all’italiana”… con la “C” :wink:
:slight_smile:


#17

Allora, ho installato il controller inline 66698R.

Confermo la piena funzionalità di questo adattatore, non ho incontrato alcun problema nell’installazione e la configurazione.
Bisogna solo installare i driver.

Il funzionamento del masterizzatore blu-ray che vi ho collegato è perfetto sia in scrittura che in lettura. I film in blu-ray non hanno il benchè minimo problema. La riproduzione e la fluidità sono perfette.
Come avevate già detto, consente anche il boot dai dispositivi collegati.

Insomma quel controller è l’ideale per chi non vuole o non ha bisogno, come me, di cambiare motherboard.

Devo ancora provare l’altro controller, inline 66697B.
Non l’ho ancora fatto perchè al momento è tutto perfetto e non ho bisogno di altro. :wink:

Ciao e grazie per i consigli, in particolare ad Acquarius (con la “c”) :bigsmile:.

Ciao.


#18

Siamo felici che tutto sia andato per il meglio.
Grazie di averci fatto conoscere i risultati della tua esperienza.
Per ogni altro eventuale chiarimento o necessità sai dove trovarci.
A presto… :slight_smile:
S.E. S.


#19

Ciao a tutti.
Chissa’ se dopo 3 anni, qualcuno segue ancora questo thread…[QUOTE=acquarius80;2474691]il miglior Chipset in grado di risolvere il problema è il [B]Silicon Image[/B] nei suoi due modelli 3512 (2 porte SATA) o 3114 (4 porte SATA). Questi Chipsets, per poter funzionare con unità ottiche devono essere aggiornati con un Bios non-RAID prelevabile ai seguenti indirizzi della casa madre:

  1. Chipset Sil3512 http://www.siliconimage.com/support/searchresults.aspx?pid=29&cat=15&os=0
  2. Chipset Sil3114 http://www.siliconimage.com/support/searchresults.aspx?pid=28&cat=15&os=0

Le schede montanti tali Chipset in Italia sono reperibili nelle seguenti marche e modelli:

  • inLine 66698R (monta un Chipset Sil3512---->2 porte SATA)
  • inLine 76698 (monta un Chipset Sil3114---->4 porte SATA)
  • DeLock 70096 (monta un Chipset Sil3512---->2 porte SATA)
  • DeLock 70154 (monta un Chipset Sil3114---->4 porte SATA)
  • Lindy 51142 (monta un Chipset Sil3512---->2 porte SATA)[/QUOTE]

Vorrei aggiungere un masterizzatore BD al mio vecchio ma sempre gagliardissimo pc di casa, ma la mobo P4P800 ha entrambe le porte SATA occupate da 2 HDD in RAID.
Pertanto, letto questo utilissimo thread, avevo messo gli occhi su una [B]DeLock 70154 (Chipset Sil3114)[/B] e sono andato al link proposto per il Bios non-RAID necessario per farlo funzionare con unità ottiche.
Approdato sul sito Silicon Images, non riesco pero’ a capire cosa esattamente dovrei scaricare (anche perche’ il sito e’ cambiato; tuttavia, anche risalendo nel tempo con la Wayback Machine, non e’ che le idee mi si schiariscano molto… :confused:)
Immagino che, sul mio WXP 32 bit, quel che mi serve sia il BIOS * SiI 3114 IDE BIOS insieme con il driver * SiI3114 non-RAID 32-bit Windows Driver, ma gradirei confeme (onde evitare di friggere qualcosa).

Tanto per far capire che son niubbo: naturalmente, il fatto che la mobo monti 2 HDD in RAID non c’entra nulla col BIOS e driver del controller, giusto?

Sarei poi curioso di sapere se thefaster (o qualcun altro) ha piu’ provato il controller [B]Inline 66697B[/B], visto che una porta eSATA mi farebbe mooooolto piu’ comodo delle altre 3 SATA del DeLock.

BTW: non esistono altri modelli di controller PCI come l’Inline 66697B, ossia che funzionino con le unita’ ottiche ed abbiano anche una porta eSATA (oltre ad almeno una SATA)?

Un grazie anticipato a chi vorra’ rispondermi.