Consiglio per masterizzatori

vbimport

#1

Salve, sono di nuovo a chiedere un consiglio

Dopo aver letto e riletto relativamente ai masterizzatori, avrei preso la mia decisione, vorrei sottoporla qui agli esperti, in particolare al gentilissimo Geno, per evitare errori.

Parto dalla configurazione del mio computer:

Mb - Asus K8V-X Socket 754
Cpu - Amd Athlon 64 (K8) 3000+
Mast.-Plextor Px 716a
Lettore-Asus DVD E 616 P2
2 giga di memora ram
Hd Maxtor 200 gb S-Ata 150 7200 8mb Cache
Nvidia GeForce 7600gs 256 mb Ddr2 vga-dvi-1+hdtv-out
450 watt alimentatore
WinXP

(si lo so, il pc non è nuovissimo e attualmente c’è sicuramente di meglio, ma fa ancora bene il suo lavoro!!)

Sia il lettore che il masterizzatore sono Ide e quindi collegati con la solita piattina.
La MB K8v-x è dotata anche di uscite raid ed una è libera.

La mia idea è questa: lasciare il Plextor 716 che va benissimo e sostituire invece il lettore con il Lteon DH20a3P (ide) quindi in accopiata col Plextor (ovviamente uno master e l’altro slave)
Acquistare inoltre il Pioner 215BK sata e collegarlo all’uscita libera raid sulla MB, per avere un degno sotituto del Plextor
Cosa ne dite, è possibile? ci sono contro indcazioni nei collegamenti? l’alimentatore reggerà ?

In caso affermativo, conoscete un rivenditore online che abbia tutti e due i masterizzatori in questione?
Io ho fatto un pò di ricerche e non son riuscito a trovarli dallo stesso rivenditore, tra l’altro il Liteon 20a3P anche con motori di ricerca non si trova più.
Ne ho trovato solo uno con questa descrizione:

Mast. x DVD±R/±RW LITE-ON DH20A3P-06/20A4P-06 BlackOemSuperAllWriteDVD±R DL12x8x8x20x20x

mi viene il dubbio che non sia proprio quello di cui si sta parlando.

eventualmente, meglio sostituire la scelta col 20A1 oppure 20A4 sempre ide?

Grazie in anticipo, ciao


#2

I drive (con la giusta configurazione master/slave per evitare conflitti) sul canale IDE non dovrebbe dare problemi di alcun tipo. L’unica cosa è accertarsi che i driver IDE installati NON siano quelli della Via, ma quelli standard Microsoft, perché i Via spessissimo 8specie quelli delle vecchien schede madri con chipset VIA) danno problemi a non finire col DMA.

Per quanto riguarda il drive SATA, purtroppo non so rispondere :o
Li è un po’ un terno al lotto. Su alcune schede madri gli slot SATA funzionano benissimo coi masterizzatori mentre su altre causano problemi a non finire.

Ovviamente dipende dal chip che si occupa della gestione dei canali SATA, ma nessuno (per quanto ne so) ha mai compilato una lista dei chip compatibili coi masterizzatori. L’unica mi sa che è provare un drive SATA e vedere che succede.

Oppure, se qualcuno qui nel forum che ha quel modello di scheda madre ha già provato a colllegarci un drive SATA sicuramente ti può dare risposte più precise sul funzionamento :slight_smile:

450W sono sicuramente sufficienti per alimentare tutto il sistema, ma bisogna vedere se l’alimentatore che hai è di qualità sufficientemente buona. Alcuni modelli sebbene dichiarino una certa potenza, quando poi si fanno le misurazioni mostrano delle prestazioni molto inferiori. Non sai esattamente di che marca è l’alimentatore?

Non troppo tempo fa qui nel forum è stata postata una discussione sulle differenze tra quei tre modelli di liteon, in cui batmax e mognegna hanno fatto diversi test, ma alla fine è venuto fuori che i tre modelli si equivalgono, quindi puoi prendere un qualsiasi modello della serie 20 e vai sul sicuro.

Al momento gli unici link che ho sottomano sono Compuline ed eprice. Se trovo qualcos’altro ti faccio sapere certamente :slight_smile:


#3

Eccomi di ritorno dopo qq gg di meritato riposo.

Avrei dunque deciso l’ordine su svp come segue, chiedo al solito un consiglio se non sto sbagliando qualcosa:

Pioneer DVR-215 20x SATA CD/DVD Writer - Black OEM Drive (DVR-215BK) [776]
http://svp.co.uk/product/pioneer_dvr_215_20x_sata_cd_dvd_writer_hw389

LiteOn DH-20A4P 20x CD/DVD Writer (OEM) - Black OEM Drive [888]
http://svp.co.uk/product/liteon_dh_20a4p_20x_cd_dvd_writer_(oem)_hw266

Datasafe (Taiyo Yuden) F-Face Printable (8x) DVD-R - ADVDInfo: TYG02
Packaging: Unbranded spindle tub of 100 discs
http://svp.co.uk/product/datasafe_(taiyo_yuden)f_face_printable(8x)_dvd_r_datasaf022

Verbatim DVD+R 16x Full-Face Photo Printable - ADVDInfo: MCC 004
Packaging: Verbatim branded spindle tubs of 50 discs
http://svp.co.uk/product/verbatim_dvd_r_16x_full_face_photo_printable_verbati040

Verbatim DVD-R 16x Glossy Photo Printable (43561) - ADVDInfo: MCC 03RG20
Packaging: Verbatim branded spindle tubs of 25 discs
http://svp.co.uk/product/verbatim_dvd_r_16x_glossy_photo_printable_(43561)_verbati034

Purtroppo non hanno i verbatim DVD-R 16x Photo Printable MCC03RG20, per questo ho inserito il tipo plus MCC 004, cosa dite ne vale la pena o meglio aggiungere un’altra campana di TYG02.
Gli ultimi Verbatim invece, è solo per provare la qualità di stampa del Glossy, visto che comunque sono dei MCC03RG20 sulla cui qualità non si discuta.

Grazie ancora in anticipo per la conferma o gli eventuali consigli rettificativi su quanto sopra.

Riguardo ai masterizzatori, seguirò il tuo consiglio Geno, proverò a collegare il Pioneer sull’uscita Sata e vediamo se funziona, se no lo terrò buono per il prossimo upgrade del pc.

Ciao


#4

Io suggerisco fortemente di non ordinare i dischi Datasafe, che sono dei TY fake. Anche se su SVP specificano chiaramente Taiyo Yuden, in realtà quei dischi non hanno niente a che vedere con la TY :wink:


#5

:o:o:o ops…è che con tutto il materiale che sto leggendo in questi giorni, più che certezze, mi rendo conto di avre una gran confusione.
Grazie Geno seguirò il tuo consiglio, per il momento blocco l’ordine di svp, ordinerò il Liteon da Eprice e aspetto di avere le idee più chiare per i supporti vergini.

Volevo chiedere una cosa, considerando , come letto da più parti, che la differenza nella masterizzazione la fa il supporto e non il masterizzatore, c’ è una classifica di merito, anche se soggetiva di questi supporti?
Per esempio un’altro dubbio: ma è meglio il -R o il +R, la velocità meglio il 16x o l’8 x e infine il fatto di prenderli printable, è una limitazione oppure la qualità è la stessa di un non printable???

Io ho masterizzato fin’ora quasi esclusivamente Verbatim 16x dvd-r printable MCC 03RG20 e li ho trovati un bel connubio col mio Plextor 716a,
Le masterizzazioni sembrano buone anche se non ho la riprova con i dati di una scansione, a questo proposito non vedo l’ora di avere tra le mani il Liteon per aver la conferma di quanto fatto fin ora.

Ma adesso il dubbio è: continuare con i suddetti Verbatim oppure cambiare con i TY? e qui nascono gli interrogativi quali: i + o i -, gli 8x o i 16x, i printable o i non printable???:confused:

Ho finito i Verbatim e devo urgentemente fare un nuovo ordine…cosa prendo?


#6

A parte i Datasafe, tutti gli altri articoli che hai scelto su SVP vanno bene, quindi l’ordine lo puoi anche fare li tranquillamente :slight_smile:

La maggior parte del merito della qualità di masterizazione ce l’ha il disco. Se il disco è di qualità , praticamente tutti i masterizzatori riusciranno a masterizzarlo bene (solo un firmware completamente bacato potrebbe non ottenere risultati buoni, ma per fortuna è un’evenienza rara).

I Verbatim sono certamente ottimi dischi, e puoi continuare a usarli senza problemi. I TY sono leggermente migliori, ma le differenze sono minime.

Riguardo + o - R, anche li le differenze sono minime. I -R hanno una capacità leggermente più alta (ma si tratta di pochi MB [non ricordo esattamente quanti :o], niente di esagerato; però potrebbe tornare utile nel caso che un disco +R non riesca a contenere alcuni file).

I Verbatim +R danno risultati leggermente migliori alle scansioni, ma i -R sono comunque ottimi. Se finora ti sei trovato bene con quelli non c’è ragione di cambiare :slight_smile:

Riguardo ai dischi printable, di solito la loro qualità è leggermente inferiore a quelli non stampabili. Quasi certamente la causa è la superficie stampabile, che in qualche modo “appesantisce” il disco o lo sbilancia leggermente, ma anche in questo caso le differenze sono minime. Il problema più grande, semmai, è che spesso i dischi stampabili tendono ad appiccicarsi tra di loro dentro la scatola, e questo potrebbe lasciare dei residui sulla superficie masterizzabile del disco soprastante, causando una maggiore quantità di errori al termine della scrittura. Tuttavia, essendo i Verbatim dischi di ottima qualità , a meno che non siano stati conservati in un forno, li puoi prendere con sicurezza sapendo che avrai degli ottimi dischi che si manterranno leggibili anche a distanza di 3-4 anni.

Ovviamente bisogna tenere conto delle differenze nelle varie partite di produzione. Una scatola di Verbatim non proprio riuscita bene (o conservata male nel magazzino del venditore) può capitare, ma fondamentalmente i Verbatim rimangono tra i supporti migliori disponibili in commercio :slight_smile:

Fra parentesi, il tuo Plextor 716 è perfettamente in grado di fare le scansioni, solo che richiede l’uso del software proprietario, le Plextools. L’altra “fregatura” è che essendo uno scanner molto accurato, per fare le il test ci mette una vita (oltre mezz’ora per ciascun test :doh:), quindi devi armarti di pazienza e aspettare.


#7

Grazie Geno, sei stato chiarissimo e mi hai tolto un pò di dubbi.

A proposito di scansioni, ho fatto la mia prima utilizzando Dvdinfopro, l’ho postata nel 3d spero giusto, a parte la lunghezza, più di 3 ore:sad:, il risultato finale mi sembra buono.

Una domanda, io non ho mai aggiornato il firmware del masterizzatore, infatti sono fermo all’ 1.04, mi cosigli di aggiornarlo e se si, mi dai qualche indicazione del come fare.

Grazie ancora.


#8

In genere gli aggiornamenti del firmware sono utili, specie se migliorano le strategie di scrittura. Bisognerebbe vedere nel sito Plextor la lista dei miglioramenti sul nuovo firmware, perché se si sono limitati ad aggiungere nuovi mediacode e le strategie di scrittura degli MCC sono rimaste uguali, direi che è inutile aggiornare il firmware.