Consiglio acquisto DVD che durano nel tempo

Ciao a tutti!
Questo weekend andrò ad una fiera dove comprerò un po’ di DVD e CD. In particolare però, volevo trovare qualche DVD che una volta masterizzato mantenga i dati nel tempo, dal momento che ho diverse ore di filmati VHS e MiniDV da riversarci sopra.

Ho sentito molto parlare dei Verbatim Pastel, dal momento che sono prodotti dalla Taiyo Yuden che tutti dicono essere il miglior marchio, però ho sentito dire che ci sono anche tanti fake.

Premesso che sono consapevole che ogni masterizzatore ha delle sue specifiche preferenze che solo testando si scoprono, cercavo due dritte generali su supporti CD o DVD che tendenzialmente vanno meglio di altri.

Come riconosco dei DVD prodotti dalla Taiyo Yuden per altri marchi (Verbatim, TDK, Maxell o altro)?
Ci sono altri marchi che mi consigliereste o che mi consigliereste di evitare?
I vari Made in Japan, in Taiwan, in India come mi possono aiutare nella scelta?
Come riconosco dei fake?

Un annetto fa’ mi sono ritrovato con una campana di 50 DVD TDK, dei quali dopo 3 mesi dalla masterizzazione, ne leggevo a stento solo la metà . Vorrei evitare di ripetere lo stesso errore…

Grazie a chi mi saprà aiutare.

Benvenuto nel forum :slight_smile:

I dischi Pastel di riconoscono perché devono riportare sulla confezione sia il marchio [B]Pastel[/B] (da non confondere con [I]Color[/I]) sia la dicitura [B]Made in Japan[/B].

Dischi Pastel “fake” non ce ne sono in giro, ma esistono molti [I]Taiyo Yuden[/I] fasulli. Comunque di solito TY i fake hanno delle marche sconosciute, quindi se prendi Verbatim e made in Japan vai sul sicuro.

Di solito qualsiasi disco made in Japan è di ottima qualità . Una delle pochissime eccezioni è un disco TDK che avevo comprato tempo fa. Questo riportava made in Japan ma quando l’ho aperto è risultato essere un Ritek :doh:

In genere per evitare fregature è bene evitare tutte le marche tranne Verbatim, Plextor (ormai introvabili e credo fuori commercio da almeno un paio d’anni :() e That’s (il marchio ufficiale che distribuisce i Taiyo Yuden).

Stesso discorso vale sia per i CD che per i DVD :slight_smile:

Purtroppo, però, di CD pastel ormai non se ne trovano più in giro, quindi se riesci a trovarli a quella fiera, fattene una bella scorta :bigsmile:

Ribasisco ancora una volta: fai attenzione a non confondere la serie [B]Pastel[/B] con la serie [U]Color[/U] :slight_smile:

Grazie per il benvenuto e per la risposta!
Dici di fare attenzione perchè colour fanno schifo o perchè semplicemente non sono taiyo yuden?
Per filmati c’è prefernza tra +R e -R o è uguale?

That’s?
Non l’ho mai sentita. Porrò attenzione se trovo questo marchio.

I Color non sono esattamente delle schifezze (sono pur sempre dei Verbatim), ma non sono i TY e quindi hanno comunque una qualità inferiore (soprattutto per i CD :().

Per i filmati, +R o -R non fa molta differenza, anche se bisogna vedere se il lettore DVD che dovrà “digerire” quei dischi è particolarmente schizzinoso oppure no.

In genere i -R hanno una compatibilità maggiore coi vecchi lettori, ma i +R hanno il vantaggio che si può cambiare il booktype in ROM (cioè si può “ingannare” il lettore facendogli credere che il disco è pressato invece che masterizzato).

I lettori recenti, comunque, leggono un po’ di tutto, quindi al giorno d’oggi +R o -R non fa molta differenza :slight_smile:

L’unica cosa che forse ti può interessare è che i -R hanno una capacità leggermente più alta (una differenza di pochi MB però, quindi all’atto pratico non conta nulla per i video, ma se devi masterizzare un disco dati quei MB in più potrebbero tornarti comodi :bigsmile:)

Per quanto riguarda i That’s, sono difficili da trovare, ma forse ti può tornare utile questa foto

Ah ecco! Mi era già sembrato in passato che certi DVD-R riuscivo a copiarli solo con degli altri -R, ma non capivo il perchè. Così hanno qualche MB in più. Buono a sapersi!

Ho guardato la foto: non penso di averli mai visti in giro sti that’s.

Invece dopo il Made in Japan, in ordine cos’è meglio? In India, in Taywan, in China?

[QUOTE=Arsenico_IV;2274944]
Invece dopo il Made in Japan, in ordine cos’è meglio? In India, in Taywan, in China?[/QUOTE]

E’ praticamente impossibile rispondere :frowning:

Purtroppo c’è una variabilità così alta nelle varie partite di produzione che non si riesce mai a dare una risposta univoca.

Alcune partite di made in India erano eccellenti, mentre quelle più recenti sembrano di qualità inferiore. Le prime partite di made in Taiwan erano le migliori in assoluto, ed effettivamente anche ora sembrano in cima alla classifica della qualità , ma c’è sempre il rischio di beccare una partita avariata :doh:

Intendiamoci, per “avariata” non intendo che quei dischi sono al livello dei Ritek, ma comunque presentano un livello di errori sul disco più alto di quanto ci piacerebbe*.

Stesso discorso vale anche per i made in Cina, che nella media complessiva, comunque rimane al terzo posto dietro l’India :slight_smile:

*Il “ci” include me, batmax e, se riusciamo a contagiarla, pure Robert@

Sugli ultimi acquisti da me effettuati io direi
i migliori i made in China
poi i made in India
poi i Taiwan.
Poi compro una campana dal negozietto vicino casa e mi ritrovo dei made in India fantastici.
Che dire?
ha ragione Geno,dipende dalle partite di dischi.
Fino ad ora,stranamente, le partite piu’ “stabili” qualitativamente(non a livelli assoluti tipo i vecchi tyg01 o 02), cioè costantemente ottime per tutte le campane,sono proprio i made in China.

Ok. Sono andato alla fiera, ma dei “That’s” nemmeno l’ombra. C’erano solo bancali di Verbatim in versioni Azo, Printable, Colour (ma non in campane) e Lightscribe. Poi c’erano dei Philips, Memorex, Ritek, mi sembra Maxell e infine qualche DVD senza alcun Brand scritto.
Alla fine ho preso dei DVD-R Verbatim Azo Made in India (In Japan non c’era nulla)
Appena ho tempo guardo col programmino di che produttore sono, speriamo in bene.

I Verbatim sono meglio India,China e Taiwan che non Japan,
Questo per le mie esperienze
Anche perchè mi sembra che non producano piu’ con il marchio Taiyo.
Sul Japan invece devi prendere Taiyo “puri”

I verbatim DVD-R che ho preso sono MCC, mentre i CD-R sono CMC.

Invece a casa ho anche dei TDK CMC e TTH2. Cos’è TTH2?

Se non ricordo male, i TTH2 sono dischi della TDK, e se non sbaglio ne avevo una scatola da qualche parte, ma non erano niente di eccezionale (tanto per cambiare :doh:)

Io forse ho ancora qualche TTHx. Postai anche delle scansioni al tempo ed ero ache dubbioso sulla oro originalitÃ

Su Internet ho visto questi. Il mediacode corrisponde e sono venduti per TAIYO ma non sono marchiati That’s.

DVD-R 4,7 GB 8x Taiyo Yuden senza stampo in campana di 100 pezzi (TYG02)

DVD-R 4,7 GB 16x Taiyo Yuden senza stampo fuso di 100 pezzi (TYG03)

DVD-R 4,7 GB 8x Taiyo Yuden stampabile (white printable ) in campana di 100 pezzi (TYG02)

DVD-R 4,7 GB Taiyo Yuden 16x velocità inkjet white fullprintable 100 pezzi (TYG03)

DVD-R 4,7 GB Taiyo Yuden 16x WaterShield Inkjet fullprintable in campana di 50 pezzi (TYG03)

è possibile che siano di FALSI TAIYO?

Inoltre volevo farti notare che sempre sullo stesso sito, si trovano dei supporti di marche “meno note” ma con Mediacode invitanti.

Es.:

Mediacode MCC003
DVD+R 4,7 GB MediaRange 8x -->
DVD+R 4,7 GB Rivision 8x
DVD+R 4,7 GB Prodye Video (VULCAN SPECIAL EDITION) 8x
DVD+R 4,7 GB Prodye WHITE 8x
DVD+R 4,7 GB Prodye BLACK 8x

Lo stesso dicasi per mediacode MCC004 e CMC MAG

I marchiati that’s sono pressochè introvabili in Europa.
I taiyo indicati sono gli unici che si trovano in circolazione.
Pe la lista alla fine del post,beh…i Prodye sono sicuramente Mcc fasulli e cosi’ mi sembra i Mediarange

Se i prodie sono fasulli, perchè non potrebbero esserlo anche i taiyo a sto punto, trattandosi di supporti in campane anonime, senza nessuna serigrafia (che tra l’altro hanno anche un ottimo prezzo).

Ci sono anche Taiyo fasulli come no.
Che lo siano i Prodye è certo.
Chi ha comprato recentemente i Taiyo da Nierle ha detto che erano originali ed ottimi.
Gli stessi su Svp erano ottimi ed originali.
Sempre provare bisogna.
I prodye invece sono famosi per essere dei fake.
Comprati pure io in tempi passati e fanno parte della lista “nera” che si trova sul nostro forum internazionale che comprende i vari marchi di Taiyo fasulli.
I miei per l’appunto riportavano medicaode Taiyo e non Mcc

[QUOTE=Joystick;2278580]Se i prodie sono fasulli, perchè non potrebbero esserlo anche i taiyo…[/QUOTE]

Perché c’è stato qualcuno qui nel forum (non ricordo chi :o:o) che li ha comprati e si sono rivelati TY autentici :slight_smile:

Mansfer se non ricordo male

Ottima risposta, anche se… strano…
ricordo che i TAIYO sono sempre costati uno sproposito.

A questo punto solleviamo un altra questione: VERBATIM DL a 1 €
possibile?

La campana (anonima direi) è questa qui e dal vivo non l’ho mai vista. Dovrebbero essere i PEARL WHITE

Dalla foto non sembrano i peark white (che hanno una confezione blu), ma sembrano i dischi stampabili con le stampanti termiche.

Però bisogna vedere se il sito è affidabile. Nierle spesso pubblica foto diverse dal prodotto che poi spediscono a casa. A me è già successo :frowning: