Computertemple

vbimport

#1

Leggete:
Modificato il 27/Aprile/2001 (vi ringrazio per continuare ad accedere numerosi, ieri 4100 ed oltre…)
Salve a tutti (spero che leggiate tutto per capire… so che potrà sembrarvi noioso, ma fatemi questo favore).
E’ Disklà mer che parla.
Un giorno, ormai lontano, creammo un sito: Computertemple. Questo sito, o meglio il nome di questo sito, venne fuori da un sondaggio sul sito inestain.interfree.it. Da quel momento Io, Inestain e Dintoro avviammo un’idea: quella di creare un sito che ci avrebbe sostenuto le spese di internet e che avrebbe cambiato la psicologia dei visitatori. A noi, e con la nostra idea, si unirono altri: LeleJK86, Criz, Eros19, Lillo85, Webmaster. La strada intrapresa fu dura. Durissima. Incominciarono gli accessi a salire, 500, 600, addirittura 650 al giorno. Allora decidemmo di comprarci un dominio, in modo da poter mettere dentro ciò che avremmo voluto. Allora io, Inestain e Criz lo finanziammo. Iniziò a vivere www.computertemple.com.
Il sito racchiudeva hacking, warez ed altro e noi avremmo voluto guadagnare qualcosa. Ma appena fatte iscrizioni a società di banner, queste ci annullavano le iscrizioni per i contenuti dei siti. Intanto gli accessi aumentavano. 1000, 1500, 2000.
Problemi, minacce, aiuti, ZERO guadagni, sacrificio, disguidi, difficoltà , utopicità . Il sito diventava famoso, oramai almeno 3000 accessi al giorno. Ma un giorno (forse a causa di un figlio di puttana, o di uno stronzo o comunque di un incapace insano) il sito ci fu denunciato. Infatti ci arrivò una e-mail che ci avvisava che stava per partire una denuncia contro di noi dai propietari del server. Sarebbe partita… ma non sarebbe partita solo a condizione che il sito fosse smantellato.

Così è stato.
Qui finisce www.computertemple.com
La legge ha vinto, la legge ingiusta. Io faccio un ragionamento sempice: la legge è un’esigenza collettiva, è una raccolta di regole di convivenza e di coesistenza. Queste regole sono dettate dal bisogno del popolo… ma se questo popolo non compra più un cazzo di originale, se il popolo non compra più un cazzo di roba copiata a diecimila, e se il popolo SCARICA solo da internet (GRATUITAMENTE, o al max clickando sul banner per supportare lo sviluppo dell’attività ) la legge NON potrà non permettere al WAREZ di esistere. Io, che voglio (o meglio, ne avrei il diritto) VIVERE in una società BASATA sull’informatica NON posso spendere MILIONI per comprare un programma e NON DEVO comprare programmi originali finche mantengono quel prezzo (il prezzo massimo non dovrebbe superare nemmeno di 50 lire le 100.000, ed i videogames non drebbero superare le 50.000) e NON DEVO alimentare il commercio di cd-rom copiati (quella è pirateria, non è animata da scopi benevoli, ma solo ed esclusivamente di carattere ECONOMICO-FINANZIARI). Solo così il sogno che mi anima potrà avverarsi, ovvero quello dalle PARI OPPORTUNITA’ che la tecnologia può offrirci e ci offre. Solo combattendo INSIEME si può raggiungere un tanto ambito desiderio. E qui il sito ha fallito, perché la presenza del menefreghismo ha superato quello della voglia di vincere l’illegalità della legge. Perché se si fosse voluto far continuare il sito noi di CT avremmo guadagnato (o meglio, avremmo potenziato il servizio, ci saremmo pagati i costi di mantenimento) una cosa come 9.000.000 al mese (100 lire a click x 3.000 accessi al giorno x 30 giorni) mentre abbiamo guadagnato nemmeno 40.000 in un anno (mentre 9.000.000 x 12 mesi fa una cosa come 108.000.000 -che avremmo guadagnato x il sogno-). FALLIMENTO -spero di aver fatto capire il mio messaggio, ed in caso incapperete in altri siti illegali secondo legge ma legali secondo ideali vi prego di sostenerli-.
CT è morto. Forse tornerà . Forse tornerà in Warez. Forse tornerà diverso. Forse non tornerà . Per qualsiasi idea comunque dovreste sapere dove contattarci (la mia e-mail è disklamer@computertemple.com). Salve.

Mi scuso con:
Inestain, Eros20, Criz (per aver reso note queste notizie senza chiederne il permesso e per il casino dell’altro giorno…)

Ringrazio:
Inestain (è stata la mia prima conoscenza in internet e insieme siamo arrivati in alto -o in basso, a seconda dei punti di vista-)
I Bluvertigo (perchè I"O ODIO" e perchè questa è “LA SUA DIMENSIONE” -e sua si riferisce alla legge- e perchè “SONO=SONO” e perchè “forse mi affiderò all’esperienza” -in futuro, imparando dai miei errori e cercado di cambiare questa merda di mondo mosso da interessi personali-)
I clickatori assidui (il webteam e altri due o tre)

Spero si pentiranno di quello che hanno fatto:
Webmaster (grazie a lui il sito stava per fallire + volte, stronzo dalla nascita. Il ginecologo alla nascita avrebbe fatto meglio a rimetterlo dov’era)
Tutti coloro che hanno sfruttato il sito per trarne benefici personali e non aiutandoci a mantenere le spese
Inestain, Eros20, Criz (per l’incomprensione -anche se l’errore era mio- di quel giorno)
Tutti i BACCAZZI che hanno rotto i coglioni che ci hanno impedito e creato disturbi e che magari ci hanno anche denunciato

Sinceramente (come sempre), DISKLAMER
(non sono comunista, non sono capitalista, sono=sono,
sono un minorenne che ha un ideale)


#2

Ma che c’e’ da dire ??? Ha detto tutto lui…
Ora come ora possiamo solo complimentarci con questi ragazzi x quello che hanno fatto e che ci hanno offerto…


#3

ct4ever