Come conservare i supporti masterizzati (CD e DVD): ci scambiamo le esperienze?

vbimport

#1

La durata di un disco masterizzato è impossibile da prevedere. Oltre che la qualità del disco influisce anche la conservazione. Lontano dalla luce diretta e possibilmente in confezioni singole per ogni disco per evitare deformazioni. Da evitare assolutamente anche le etichette adesive.

EDIT del moderatore
: su richiesta di geno888 ho splittato alcuni post dal thread sull’Acquisto di DVD online per iniziare una nuova discussione. In questo thread è possibile scambiarsi pareri su come sia meglio conservare CD e DVD masterizzati (Jewelcase normali o slim, buste, ecc. ecc.) :slight_smile:

ET


#2

Li sto conservando in un cassetto al buio e ognuno nella propria pellicola protettiva.

Le custodie in plastica dura non mi convincono, il dvd si muove, o meglio, gira.


#3

Che pellicola? Intendi le bustine di plastica? Sono meglio le custodie singole.

Le bustine invece graffiano il disco con molta facilità :frowning:


#4

Come graffiano :frowning:
Cosa usare allora…


#5

Io preferisco usare i Jewel Case, cioè le custodie singole. Anche se come dici tu a volte il disco gira, comunque la superficie dati non tocca il fondo della custodia, e la superficie quindi non si graffia.

P.S. Grazie ET per aver aperto il nuovo thread :slight_smile: Nel precedente stavamo andando offtopic :o


#6

Siamo in OT?
Dove continuiamo?


#7

Siamo già nel thread giusto :slight_smile:

ET ha creato un nuovo thread per questa discussione :slight_smile:


#8

Grazie al MOD!
Allora caro geno888 (grazie per i consigli), sei proprio sicuro che le pellicole trasparenti non siano il miglior strumento di conservazione?

Te lo chiedo da niubbo, nel senso che fino a ieri ho comperato sempre dvd scadenti o al miglior prezzo…

Pero’ per quanto riguarda la conservazioni, feci molti tentativi, apparentemente l’utilizzo delle confezioni di plastica morbida trasparente mi e’ sembrata la migliore.

Forse bisogna fare attenzione nell’inserimento del dvd, pero’ una volta richiusa l’orecchietta della confesione non si muove piu’ nulla, lasciando ogni dvd separato dagli altri…


#9

Il problema delle bustine di plastica è che spesso l’apertura è talmente piccola che non si riesce a tirare fuori il disco, e per farlo devi inevitabilmente strisciarlo sulla busta. Ad ogni passaggio il disco si graffia sempre di più.

Nei jewel case, invece, il disco può essere preso dai bordi senza danneggiare in alcun modo la superficie dati.

Da un lato è vero che le bustine occupano meno spazio, ma dall’altro c’è il problema graffi. Può anche succedere che con la pressione la busta si appiccichi al disco, e allora per estrarlo sono dolori.

Se hai problemi di spazio, la soluzione migliore sono le custodie doppie. Io ad esempio mi trovo benissimo con queste, che tra l’altro sono nere e tengono il disco al riparo dalla luce :slight_smile:


#10

Umm, non ho problema di spazio, la mia era una scelta (sbagliata) fatta dopo vari ragionamenti. Ora, ascoltando te mi accorgo che mi sbagliavo.

Quando dici jewel intendi un tipo di custodia oppure una marca, ho cercato con google e mi e’ sembrato di capire che solo le classiche custodie, mi sbaglio?

Mi piacciono quelle nere che hai scelto, pero’ costa piu’ la spedizione che il resto…
Tu le compri sotto casa o da quel sito?


#11

Si, scusa forza dell’abitudine :o Nella sezione internazionale questo termine si usa spesso.

I Jewel cases sono le custodie normali, quelle classiche dei CD: non è una marca, ma un modello.

Anche le cistodie cosiddette slim sono ottime

Io quelle custodie le ho trovate solo da nierle, e date le spese di spedizione il modo migliore è fare un grosso acquisto. Magari puoi anche ordinare dei dischi (i Verbatim sono ottimi dischi e li trovi anche da Nierle), magari puoi unire un gruppo di amici e così vi dividete le spese di spedizione.


#12

Il fatto che il disco gira, per te non conta, dici che non si graffia?
OK, comprero’ le custodie :confused:


#13

Certo, evitare di far girare il disco è meglio, ma se ci fai caso la custodia è progettata apposta per non far toccare al disco la plastica sottostante. Lo puoi vedere mettendo la custodia di taglio, chiudendo un occhio, e guardando sotto il disco. A meno che la custodia non sia deformata, il disco non tocca mai


#14

Grazie.


#15

Non c’è di che :slight_smile:


#16

Fatto!

Ecco le mie nuove custodie :wink:

1 x No. 3056 á 9.99 eur [9.99 eur] Accendini non ricaricabili in 5 colori diversi - confezione da 50 pezzi (NN)
4 x No. 2345 á 6.49 eur [25.96 eur] DVD-Box per 2 CD/DVD nero e piccola 50 pezzi (NN)
2 x No. 2830 á 0.99 eur [1.98 eur] Prodye Tappetino mouse in gel antistress -blu- (Prodye)
2 x No. 2645 á 9.99 eur [19.98 eur] MaxxCell Batterie Ricaricabili NiMH 3200mAh - AA / LR6 / Mignon 4 pezzi (NN)

Grazie ancora [B]geno888[/B] !


#17

:slight_smile: :slight_smile:


#18

Io uso una sorta di borsa portalibri dove vanno inseriti i DVD…
Il materiale che viene a contatto con la superfice del disco, è morbido (fatto apposta per non graffiarli quando si estraggono), in più , attraverso una borsa chiusa non passa un filo di luce… che aiuta la conservazione!


#19

io uso sia i portacd come questi di sopra che le custodie in plastica trasparenti come questi ( non colorate )


#20

Il problema di questi classificatori è che deformano i dischi :frowning:

E comunque anche se il tessuto è molto morbido al tatto, i dischi si graffiano ugualmente soprattutto quando il classificatore è pieno e i dischi si trovano compressi l’uno con l’altro, e quindi bisogna fare pressione per tirarli fuori dalla tasca.