Che programma usate per il controllo di qualità (QC) dei vostri DVD?

vbimport

#1

Controllo di qualità (Quality Check - QC) dei DVD

Da un po’ di tempo a questa parte è possibile effettuare dei controlli sulla qualità di CD e DVD (masterizzati e non) senza dover ricorrere a costosissime attrezzature professionali (quali ad esempio CATS della AudioDev), semplicemente disponendo di un masterizzatore che supporta tale funzionalità e di un apposito software.

Questo può essere utile soprattutto per il controllo dei propri DVD masterizzati (DVD-R e DVD+R), per diversi motivi:

[ul]
[li]la qualità dei DVD+R e DVD-R acquistati è notevolmente variabile (soprattutto per i -R), e non sempre a una spesa maggiore corrisponde una qualità maggiore;
[/li][li]per ottenere ottimi risultati conviene pensare più all’accoppiata masterizzatore/supporto che non ai due elementi singolarmente: se un masterizzatore non possiede nel proprio firmware una adeguata strategia di masterizzazione (burning strategy) per un certo tipo di supporto (anche di elevata qualità ), il risultato finale potrebbe non essere soddisfacente;
[/li][li]con un aggiornamento del firmware del masterizzatore, quanto descritto nel punto precedente potrebbe subire delle variazioni, richiedendo nuove verifiche;
[/li][li]soprattutto nel caso di DVD masterizzati per l’archiviazione di dati, la produzione di DVD+R e DVD-R di buona qualità potrebbe aumentare il tempo di vita del supporto stesso (questo in realtà suona ragionevole ma non è stato dimostrato, e anche sul tempo di vita previsto per un DVD masterizzato ci sono ampi dibattiti in corso).
[/li][/ul]

Non sono stati (volutamente) inclusi in questo discorso i supporti CD-R e DVD-RAM, i primi perché meriterebbero un discorso a parte (soprattutto per il discorso relativo ai CD-R destinati ad essere utilizzati come AudioCD), e anche perchè la tecnologia CD-R è oggi più consolidata della tecnologia DVDR, i secondi perchè i pochi masterizzatori che supportano tale formato in lettura e scrittura non dispongono delle funzionalità QC (tanto per fare un esempio, LG).

Attualmente, possono essere effettuate delle procedure di controllo qualità DVD con le seguenti combinazioni hardware e software:

  • [li]Masterizzatori Lite-On (includendo, ad esempio, quasi tutti i masterizzatori Sony, che utilizzano hardware Lite-on), utilizzando il software KProbe2 scritto da Karr;
    [/li]



    [li]Masterizzatori Plextor (di ultima generazione), utilizzando il software proprietario PlexTools Professional; esiste anche un software non proprietario, PxScan/PxView, scritto da Alexander Noé, ex-moderatore di CD Freaks, di cui esiste anche un port sotto Linux, curato da zeb_.
    [/li]



    [li]Masterizzatori BenQ (e alcune altre marche), utilizzando il software CD-DVD Speed v4 scritto da Erik Deppe (come è facile constatare, quest’ultimo ha anche l’interfaccia completamente tradotta (beh, quasi…) in italiano).
    [/li]


In questo poll siete invitati a segnalare quale software utilizzate (ammesso che ne utilizziate uno, ed eventualmente anche più di uno), quale tipo di test effettuate (PI/PO, Beta/Jitter, etc) ed esprimere il vostro parere sull’utilità o meno di queste procedure. Ovviamente, siete anche invitati a rispondere a questo post per osservazioni, ecc. :slight_smile:

eltranquil


#2
  • Personalmente uso il Plextools Pro, anche se quest’ultimo per ora fa un test solo alla volta, ed è molto scarno visivamente.

  • L’utilità di Nero è molto bella ma non supporta i Plextor, quindi
    per me è inutilizzabile, anche se esteticamente la preferirei a quelle di Plextor.


#3

Sono d’accordo… hai provato la versione “alternativa” PxScan/PxView di Alexander Noé?
La veste grafica dei report è più accattivante, ed è possibile fare dei test in sequenza…
Ancora un po’ acerba secondo me, ma decisamente interessante. :slight_smile:

Ciao,

ET


#4

Utilizzavo normalmente Kprobe cn il mio sony, ora o sto dismettendo e sono in attesa di valutare le potenzialtà del f/w tanto atteso per il nec 3500, ed in aggiunta sto valutando l’acquisto di un altro mast.

Le mie proiezioni attuali sono rivolte per un Benq 1640 anche se sembra ancora acerbo come prodotto, mi aspeto grandi miglioramenti.
Storicamente, dato l’accordo tra HP e Lite-on per la tecnologia light-scribe, i miglioramenti evidenti sule ultime due uscite 1673 e 1693, il grande supporto di questo forum, sono anche propenso a rimanere fedele a Kprobe ed acquistare un nuovo lity…

Questo è tutto…

Nessuno può dare il suo contributo è chiarirmi velocemente quali aspettative dovrei avere dalle scansioni fatte su Benq?

PS Plextor è decisamente troppo costoso per un prodotto che poi può divenire obsoleto dell’arco di settimane…


#5

Io uso tutti e tre i sw (8 unità ottiche) sia per test sui supporti che test su come vanno i mast… il Benq 1640 appena sostuito con il Pio 110 non è risultato male … anzi !!! ma considero il LiteOn 1673 con il mitico 851S paccato dai Code in 832S e il Plextor 716A (A non SA) i migliori in assoluto non mi esprimo sul Pio perchè non l’ho ancora testato…i precedenti …lasciamo perdere… non sono quelli di una volta!!! si parla bene del 110 quindi adesso lo provo!!! anche se non erano bufale come i Nec, LG ecc.
Per testare un mast mi partono 30/40 ore … quindi il Pio è il mio ultimo test in attesa dei BluRay.

ciao a tutti.

Giucasa meglio conosciuto come Il Vecchietto :a Terribile

p.s. questo se si attacca!!! è un lavoretto del 851S@832S