Cd masterizzati ma non letti

( hardware plextor 12.10.32- benq 1620b7v9)e’ da un po’ di tempo che masterizzando tipo file immagini
con alcohol su plextor quando vado per fare la lettura del cd ottenuto sul benq ,questo non rileva nulla cioe’ mi da disco bianco come se non ci fosse inciso nulla mentre rimane tutto regolare sul plextor.
puo’ essere un problema di settaggi? o e’ un problema di qualita’ dei supporti impiegati?( attualmente sto’ usando dei datawrite cdr- e philips cdr)

grazie

ciao

Ciao setola e benvenuto nel forum.

Un piccolo chiarimento. Questo problema di mancato riconoscimento dei dischi succede solo coi dischi masterizzati o con qualsiasi disco? I dischi commerciali li riconosce?

solo con i masterizzati, potrebbe essere la causa di aver installato per prova e poi disinstallato daemontools?

ciao

Non credo che demon tools possa in qualche modo aver causato un danno del genere. Se fosse questo software la causa dei problemi allora dovrebbe aver causato difficoltà di lettura su tutti i tuoi drive, e non solo sul liteon.

Un altro piccolo chiarimento: io non sono un esperto di drive plextor, ma so che hanno un’opzione per scrivere ad alta densità sui normali supporti CD. In questo modo riescono a masterizzare su un CD da 700 MB fino a oltre 1 GB di dati. L’unica fregatura di questo metodo è che poi solo i drive plextor sono in grado di leggere questi dischi.

Se non ricordo male questo metodo si chiama GigaRec. Sei sicuro di non aver masterizzato i dischi usando questo gigarec? In questo caso solo con un plextor puoi leggere quei dischi.

L’idea non era male, ma GigaRec (che è esattamente quello che dici) è supportato solamente dal Premium, dal 712, dal 716 e dal nuovo 760. :wink:

Fra parentesi, non è vero che solo i drive Plextor possono leggerli… i drive Plextor elencati sopra sono gli unici che garantiscono la lettura (anche questo non sempre vero ai settaggi più “estremi”), ma con un GigaRec “moderato” molti lettori (fra cui anche car stereo) sono in grado di leggere i supporti.

ET

:doh:

E vabbè, io ci ho provato :stuck_out_tongue: