Canon..che meraviglia!

vbimport

#1

In queste settimane ero alle prese con l'acquisto di una stampante di ottime qualità ...ma come tutti non volevo uno di quei soliti pacchi! si! una di quelle stampanti che dopo 20 stampe devi spendere na vagonata di soldi x cambiare cartucce!! stanco pure di vedere i cartuccioni a tre colori! beh! dopo lunghe prove mi sono buttato su una BJC 8200 della Canon!! Stupenda! 6 colori (intercambiabili singolarmente), testine (idem) qualità ECCELLENTE!! ragazzi costa un pò...ma ne vale la pena!!
AH! le cartucce di ricambio hanno un costo che si aggira sui 12 euro! non come HP che si aggirano sui 44 euro!!

cmq..provare x credere!

bye bye;)


#2

Ciao.
Io ho sempre avuto Epson e mi sono sempre trovato bene, ma fa’ una politica diversa dalla Canon e dalla HP: le stampanti costano pochissimo ma gli inchiostri costano un sacco.
Infatti io stampo molto, quindi le cartucce me le devo sempre fare rigenerare.
Quanto costa la stampante che hai preso tu?


#3

costano poco,è vero,pero’ spero che la qualita’ delle meccaniche sia migliorata:

non erano poi cosi’ rari i casi di rottura :mad:

(ovviamente adesso avranno fatto progressi anche loro) :wink:


#4

Io ho hp, qualità di stampa ottima ma cartucce in assoluto le più care.


#5

Per forza…ogni volta quelli della HP ti cambiano la testina!!
:eek:

Io sono sempre stato un fedelissimo Epson e ora lo sarò ancora di più visto che sta uscendo la Photo sia in versione A4 che A3 e fa paura!!!
Inoltre ha le cartucce (6 per la A4 e 7:rolleyes: per la A3) separate, quindi cosa posso volere di più dalla vita!!!
:wink:
Dateci un Okkio perchè merita


#6

beh, i costi variano a secondo dei modelli (la + costosa che è appunto quella a 6 colori) la BJC 8200 ha un prezzo di 300 Euri, mentre per le altre i prezzi sono circa come HP e Canon ovvero + economici (non 6 ma 4 colori ovviamente separati)!!!cmq ripeto…il sistema di stampa Canon Bouble Jet ti permette w risparmiare un casino di inchiostro e di SOLDI!!!

per maggiori info www.canon.it


#7

ribadisco…non vorrei spendere 90 Euri di stampante (vedi Epson)e successivamente 44 Euri di cartuccia x il colore, e 18 per nero!!! :Z :Z


#8

… e come velocita’?
La Epson 980 e’ una scheggia, soprattuto in USB … sia a colori che in formato testo (quest’ ultimo 12 pagine/minuto!!!)


#9

azz dopo na decina di cartucce HAI IL COSTO DI UNA STAMPANTE NUOVA!!!

poi diciamoci la verità …dipende l’uso che dobbiamo fare!!!
Di certo non vale la pena spendere 300 Euri per una stampante che ti servirà per stampare fogli da Excell, World etc…può servirti se stampi lavori fatti su photoshop ed altro…RIPETO con costi di colore inimmaginabili.:eek: :rolleyes: :smiley:

dimenticavo! tra le tante opsioni esiste un simula pantone di stampa (presente solo in stampanti che si aggirano sui 1500-2000 euri)


#10

si! Mina, la velocità è eccellente direi da rimanere a :eek: !!
a4 colore (completo) 40 sec.


#11

le cartucce hp costano + della concorrenza, ma è da dire che rendono anche di + sia in durata che in affidabilità , non so a quanti sia capitata una epson che dopo 2 settimane di fermo un colore non veniva + fuori :mad: . per quanto riguarda le resa fotografica devo dire che le epson sono ancora un gradino sopra le altre. Le cannon hanno il vantaggio di avere inchiostri singoli, meno costosi e facilmenti rimpiazzabili con sottomarche.

Su http://www.hwupgrade.it/ c’è un bell’articolo (purtroppo epson non ha fornito il materiare x un confronto, paura :confused: )


#12

hai ragione koma…si! anche a diversi amici miei ha dato problemi la Epson!!! (si in effetti il prezzo e basso maa:Z :Z :Z


#13

Dopo una Hp ed una Epson, sono tornato all’Hp (la 990 CXI per l’esattezza) e NON TORNO INDETRO!!!
Velocità sui documenti imbarazzante (17 pag per minuto in b/n, siamo ai livelli di una laser!), per le foto è davvero ottima.
E’ vero che le cartucce costano un patrimonio, ma durano anche di più, inoltre, in un anno e mezzo, ho cambiato la cartuccia a colori solo due volte, e ricaricata forse una quindicina di volte (per un totale di qualche migliaio di stampe), con un risparmio non indifferente e una perdita minima di qualità (basta andarci cauti nelle ricariche).

3 flaconi di colore e 1 di nero (6 ricariche) = 52 Euro

6 cartucce colore e 6 cartucce nero = 444 Euro (circa)

…fate voi!


#14

Signori, io che faccio foto ritocco e devo dire che la 810 aha
qualità di stampa eccezionale e velocità ottima veramente mostruosa!
…insomma una stampante con le 00!

Poi ho trovato anche le compatibili, ma ho paura per la qualità delle foto!:smiley:


#15

Originally posted by sbarabaus
[B]Dopo una Hp ed una Epson, sono tornato all’Hp (la 990 CXI per l’esattezza) e NON TORNO INDETRO!!!
Velocità sui documenti imbarazzante (17 pag per minuto in b/n, siamo ai livelli di una laser!), per le foto è davvero ottima.
E’ vero che le cartucce costano un patrimonio, ma durano anche di più, inoltre, in un anno e mezzo, ho cambiato la cartuccia a colori solo due volte, e ricaricata forse una quindicina di volte (per un totale di qualche migliaio di stampe), con un risparmio non indifferente e una perdita minima di qualità (basta andarci cauti nelle ricariche).

3 flaconi di colore e 1 di nero (6 ricariche) = 52 Euro

6 cartucce colore e 6 cartucce nero = 444 Euro (circa)

…fate voi! [/B]

Le ricarichi tu con siringa e te lo fai fare con macchinari appositi???
che inchiostri usi?? quante volte riesci a rigenerare una tanica???
ti chiedo questo perché con la epson ogni 2/3 volte che ricaricavo le cartucce con inchiostri, dovevo smontare anche la testina di stampa per pulirla finchè non si è intasata definitivamente :mad: e molte volte non superavano nemmeno la 2° ricarica x tanica :mad: , ora ho una hp 930c che funziona molto bene, ma ho sempre usato originali xché mi seccherebbe spendere inutilmente denaro x inchiostri inutilizzabili (ho ancora i flaconi refil x la epson :frowning: )


#16

Canon bjc 5100 eccesionale anche senza gli inchiostri separati.


#17

Io ho hp 970 cxi e mi trovo benissimo in + ho la comodità di stampare davanti e dietro senza fare nulla , fa tutto da sola!
Anche la hp 990cxi lo fà .
Ognuno sceglie in base alle proprie esigenze , comunque rimane il fatto che le cartucce di HP costano di + xchè ti cambiano anche la testina, è anche vero che le epson saranno veloci costano poco hanno un ottima qualità di stampa , ma ha un problema cronico se le lasci troppo tempo ferme si seccano gli ugelli della testina e sono rogne x di + non puoi cambiarla , e se ti rivolgi ad un centro assistenza per sostutuirla ti chiedono di + del costo di una stampante nuova risultato butti la stampante.
Meditate e scegliete con cura.

Basetta


#18

Basetta ha scritto esattamente quella che pensavo: io le ho provate tutte
epson - dopo una mesata senza stampare mi si sono turati gli ugelli e dagli coi solventi, niente! Stampante buttata (tanto con quello che chiedevano per cambiare la testina…)
hp - buona qualità di stampa pure se econo i fogli “bagnati”
lexmark - ma che siamo matti? Una cartuccia mi costa come tutta la stampante!!!
canon - ce l’ho adesso, sono soddisfattissimo, ho chiesto via e-mail ad una ditta specializzata le ricariche con l’inchiostro originale e 4 siringhe mi costano come un set completo di cartucce originali (solo che con ogni siringa ci riempi 4 volte la cartuccia), quindi costi dime-dimezzati. Mi piace moooolto la soluzione dei colori separati. Per me la migliore!

ciao


#19

X Komakino:

Scusa se ti rispondo in ritardo ma sono tornato ora da scuola.
Le cartucce le ricarico io, mi fornisco quì:
www.refill.it
Al massimo sono riuscito a ricaricare 6 volte la cartuccia di colore (anche se ammetto che alla sesta ricarica, le stampe non erano eccelse, ma è stata colpa mia che l’ho ricaricata in modo frettoloso).
L’unica cosa da tener presente è che le cartucce contengono all’interno una spugna, per cui quando si ricaricano bisogna andare molto lentamente per dare modo alla spugna di assorbire il colore in modo uniforme, e di non far cadere nemmeno una goccia di colore in un ugello sbagliato altrimenti addio tonalità ! (e la cartuccia è praticamnte da buttare).
L’unica scomodità è che per ricaricare una cartuccia di colore, bisogna prima fare dei buchi con un trapano a punta molto fine.(per il nero invece è molto più semplice, basta spingere la sferetta che è posta sotto la cartuccia verso l’interno)
Certo se fai fotoritocco o grafica ad un certo livello, meglio le originali, ma se ti accontenti di stampare copertine di cd o documenti del menga, le ricariche bastano e avanzano.
Spero di esserti stato di aiuto.
Ciao.


#20

Beh anch’io sono stato un fedelissimo di Epson (ho ancora una Stylus Color 400 perefettamente funzionante e mai dato problemi), ma con una 680 acquistata per fare due stampe a colori ogni tanto in ufficio, ottima qualità di stampa per carità , ma la carta si inceppa due volte al giorno!! Portata al centro assistenza già due volte (le altre 2.800 volte l’ho scastrata da solo, poi mi sono stufato!!:mad: ), se ne sono usciti fuori che i nuovi modelli non hanno più la guida dei fogli e quindi (anche se publicizzano un Max di 100 fogli caricati) se ne metti più di 10-15 fogli si incastra!!! :rolleyes:
Il bello sta nel fatto che il Centro Assistenza Epson di Roma (uno degli unici due ufficiali nella capitale) mi ha esplicitamente detto che è un difetto riscontrato da loro e da Epson ma che non è ufficiale, quindi loro non “mi hanno detto nulla”!! Non so se mi spiego!! Sai, la stampante è abbastanza economica… magari con un modello più alto… bla bla
La soluzione secondo loro (Centro Assistenza, ripeto)?? Semplice: Carica meno carta!! MA CHE CA**O DITE??? :mad: :mad:
Allora me ne esco io con: Ma se io compro una 600 della FIAT e mi perde benzina, la porto in garanzia a riparare, mi possono rispondere Beh, ti potevi fare la Punto???
Tra l’alro, non è tanto la rogna di portarla in assistenza (che detto tra noi, c’è scritto 3 giorni lavorativi MAX, ma si parla di minimo 5 giorni lavorativi… e se c’è di mezzo una festività come è successo a me, partono anche 10 giorni!!) ma per il fatto che quando si incastra la carta, il carrello con le testine fa avanti e indietro sulla carta accartocciata, sforzando e facendo un casino di rumore e a lunga andare rompendo cinta e tutto il resto… e la butti!! :mad:

Una stramiliardaria casa come la Epson, cosa aveva da rimettere a comunicare un difetto di fabbrica di questi nuovi modelli e/o fare una modifica da applicare in garanzia alle stampanti???

A questo punto posso dire: Ma vaffanco Epson!!! MI fate solo che schifo pezzentoni del cao!! :Z :mad: :Z