Bravi ed intelligenti italiani

vbimport

#1

Il risultato era scontato: ha vinto la Casa Delle Liberta’.
E’ tornato al governo chi se lo era visto togliere con l’ inganno tempo addietro.
Questa volta a comandare c’e’ qualcuno che e’ stato votato a furor di popolo, non grazie ai ribaltoni od ai soliti miseri vili inganni ed inciuci tipici delle mentalita’ sinistroidi.
Berlusconi mangera’ come tutti gli altri?
Bene, anche se fosse vero, lasciamolo mangiare.
Ma dara’ da mangiare anche a molti altri.
E costruira’, e dara’ posti di lavoro.
I comunisti invece promettono al povero operaio ignorante mari e monti, fiumi di latte e montagne di marzapane.
E l’ operaio scemo vota per loro perche’ pensa:
“Ostia! Questi lavorano per noialtri! Dagli al padrone sfruttatore! Potere a chi lavora!”
Poveri scemi … mi ricorda il passaggio nel bellissimo “Coro Dell’ Adelchi” : “Tornate pure ai volghi dipersi, ai campi bagnati di servo sudor … l’ un popolo e l’ altro sul collo vi sta’ …”
Ricordatevi che il comunismo mangia e basta, i motti classici del comunismo sono:
“Quello che e’ tuo e’ mio, quello che e’ mio, e’ mio”.
Oppure: “Caro compagno, ti’ lavora che mi’ magno”.
Il comunista non vuole la proprieta’ privata solamente perche’ non e’ la sua … piange e fa’ i capricci perche’ Berlusconi ha tre reti tutte sue e lui no.
Ma se potesse, di privato farebbe tutto quello che gli fosse possibile.
Privato agli altri, ovviamente.
Bene allora, lasciamo che Berlusconi costruisca tanti altri bei gioiellini tipo Milano2.
E se vuole mangiare, che mangi pure, basta che dia cibo e dignita’ anche al … povero operaio illuso ed ignorante che ha votato per i suoi nemici di sempre …

Mina


#2

a me NON IMPORTA UNA MAZZA!!!

basta che porti FASTWEB in tutta italia!!

:slight_smile: :slight_smile: :slight_smile: :slight_smile:

Waaassszuupp