Boot Disk & NTFS Su Windows Xp

Ragaz su alcuni forum ufficiali inglesi leggevo che per Xp non c’è la possibilità di creare un dischetto di avvio e l’unica alternativa è utilizzare un book disk da windows 98 o Me per l’installazione. In più alcuni hanno avuto problemi se installavano il software a macchina “pulita” su un sistema partizionato con fat a 16 o 32 in quanto per la versione professional sembra necessario avere in precedenza installato un Win 2000 con HD partizionato con il file system a NTFS. Mi confermate quanto scritto o son in parte problematiche riscontrare su macchine con configurazioni particolari??
Rimango in attesa…
SALUTONI

non so’ te ma io ho installato la rc1 ita su una macchina pulita partendo da un dischetto di boot per win me

e non ho avuto nessun problema

io ho fatto come diceva lui, ossia sovrapponendolo al 2000 e in effetti avevo sotto la Fat ntfs. Ma nmon mi pare ci siano problemi: con la fat 32 è ancora + veloce del ME… ho due partizioni NTFS e 2 Fat 32.

Dipende da cosa intendi per dischetto di avvio.
Se vuoi una shell dos in partenza per fare fdisk o simili, non credo sia possibile. Esiste una specie di DOS per ripristinare la configurazione di win2000 (e credo anche per XP) in caso di problemi nell’avvio.

I dischetti che si possono ottenere da 2000 e da XP servono per l’installazione del sistema a e sono 4. Li puoi creare direttamente dal CD.

Per quanto riguarda il boot, il CD che ho visto non ha nessun problema ed esegue correttamente il boot. Si installa su qualunque partizione disponibile o creata al momento, sia NTFS, che FAT o FAT32 (ovviamente consigliata la partizione NTFS)

La presenza di altri sistemi operativi è un prerequisito solo nel caso delle versioni di aggiornamento. Io lo provata su una macchina nuova, con l’HD “vergine”

Bye