Asus p3c2000

vbimport

#1

Cari amici ho letto che la mia MB è afflitta dal bug MTH che la intel sta ritirando.
Mi sapete dire come funziona la procedura di restituzione???


#2

ho anch’io la tua stessa mb ma non ho capito cosa e’ l’mth
me lo spiegheresti?
ciao


#3

Mi dispiace raga’ ho anch’io lastessa, ma mi sono già informato: l’asus dice che delle sue solo pochissime hanno problemi, quindi nisba, non le cambia (almeno per ora)invece l’intel quelle di sua produzione basta andare da chi le ha vendute che le riprendono.
Non sembra anche a voi che da un po’ di tempo a questa parte l’asus non è più quella di una volta (ricordate le vecchie “garantite a vita!”?)

PS risposta: è il cip che gestiscie la sdram quando è inserita invece delle previste rimm di memoria


#4

Le vecchie garantite ha vita?
Ma quando mai Asus ha garantito le sue Main Board ha vita,la mia splendita P2bls dopo un anno e 1 settimana di vita ha tirato le cuoia e la Frael non mi ha riconosciuto la garanzia perchè era trascorsa una misera settimana, all’ora io li ho pregati di ripararmela ha mie spese, e dopo sei mesi aspetto una loro risposta.
Questa non è serietà non mi và di avere come soprammobile una Main Board che è costata 1.200.000.
Per quanto riguarda la P3c2000 l’ho venduta dopo 1 settimana che l’avevo acquistata causa instabbilità di sistema.
Viva l’Asus viva i coglioni come noi che ancora le acquistano.
Bye Bye ci sentiamo alla prossima.


#5

Io la sto per comprare, che è questa storia?

Mi devo preoccupare ?


#6

Non conosco la p3… comunque la mia p2b-f
dopo tre anni di intenso utilizzo non fà ancora una piega e nessun problema di instabilità , considera che ho tutte gli slot pieni comprese le porte usb,parallela e seriali.
Rifarei una Asus certamente


#7

io e altri due miei amici usiamo dette scheda da circa 2 mesi; per ora non abbiamo ancora avuto alcun problema (1 modulo memoria da 128 Mb a 133 Mh)
speriamo bene
dower


#8

un’amico che le vende (p3c2000) mi ha detto che non riesce ad utilizzare ram a 133Mhz, max 100Mhz se nel pc è inserito un controller SCSI (nel suo caso Adaptec).
Qualcuno ha rilevato un problema analogo?


#9

ragazzi lasciate stare le p3c2000 hanno un sacco di bug la cara asus ha incominciato a sbagliare le schede dalla p3bf che avevano non pochi problemi di bios anche se nelle ultime versioni è parecchio migliorato ,ora come ora non saprei dirvi che schede sicure montare ultimamente monto ai clienti schede con chip via anche se non ne sono molto felice ma per poter avere agpX4 e udma66 sicure sono le uniche


#10

Il problema è della Intel non della Asus. è “taroccato” il chipset 820. Fa ridere ma è vero: a quanto pare fa troppo rumore (vibra, anche se impercettibile alle nostre orecchie) e manda il crash il sistema impallando le memorie. A quanto pare non ci sono problemi con le RAMBus ma ce ne sono con le normali DIMM. Ho constatato di persona che ci sono problemi con alcuni abbinamenti hardware mentre con altri non ce ne sono affatto.

Per maggiori info:
http://www.asus.com/820mth.html http://www.intel.com/support/mth/index.htm?iid=update+000510& http://developer.intel.com/design/chipsets/820/index.htm

Leggetevi pure 'sta sbobba tratta da una news di VOLftp:

Bloccata la produzione di Intel 820

di John G. Spooner
ZDNet News
11 maggio 2000

Il produttore di chip dovra` sostituire le schede madre che utilizzano
il chip set a causa di un disturbo causato dalla commutazione simultanea
dei segnali

Intel ha ammesso la presenza di un altro inconveniente nei Pc che
utilizzano il chip set 820
La societa` ha annunciato l’intenzione di sostituire le schede madre
basate sul chip set 820 che stanno rivelando problemi con una componente

  • chiamata Mth (memory translator hub) - all’interno della Sdram.
    Sebbene l’hub non faccia parte del chip set, enecessario su qualsiasi scheda madre utilizzi una Sdram. Permette al chip set, progettato per funzionare con la Rambus dynamic Ram (Rdram), di usare memoria Sdram meno costosa e disponibile in quantita maggiore. “Abbiamo scoperto che
    alcuni sistemi … sono sensibili al rumore della scheda di sistema”, ha
    dichiarato un portavoce di Intel. Il problema legato all’Mth, che si
    manifesta attraverso una serie di interruzioni e riavvii a intermittenza
    del sistema, edovuto al rumore causato dalla commutazione simultanea dei segnali nei bus Mth. Intel sta lavorando con i produttori di Pc e di schede madre per informare gli utenti del problema e offrire schede madre sostitutive. La societa ha in programma la sostituzione di tutte
    le schede madre 820 con supporto Sdram vendute direttamente ai clienti,
    con una scheda madre che utilizza il chip set 820 e supporta memoria
    Rdram. Gli utenti dovranno contattare i produttori dei loro computer,
    oppure visitare il sito Web di Intel, dal quale potranno scaricare la
    utility Mth Id per verificare la presenza dell’hub nel loro sistema. Il
    sito include anche ulteriori informazioni sul problema. “Crediamo che
    siano state distribuite meno di 1 milione di schede con Mth”, ha
    spiegato il portavoce di Intel. Tuttavia, “dato che non siamo riusciti a
    stabilire la causa del problema, abbiamo deciso per la sostituzione”.
    Intel ha iniziato a distribuire l’Mth in novembre. Il problema estato segnalato da un cliente che aveva riscontrato il disturbo su un certo numero di schede madre 820 con Mth e Sdram. Intel ha preso atto della segnalazione e ha esaminato a fondo il problema attraverso una serie di verifiche all'inizio del mese. Mentre Intel e impegnata a risolvere
    il problema, ha deciso di bloccare la produzione di Mth per chip set
  1. La societaha chiesto anche ai produttori di schede madre e Pc di bloccare la distribuzione di prodotti basati sul chip set 820 con Mth utilizzati con memoria Sdram. L'azienda ha infatti bisogno di tempo per verificare e convalidare una nuova versione dell'Mth maggiormente resistente ai rumori. Intel sta gia lavorando alla nuova componente,
    tuttavia non ha indicato nessuna data di uscita certa. Il chip set 820
    eimportante per Intel, essendo destinato ai sistemi di fascia alta, settore nel quale la societa registra la maggiorparte delle vendite.
    L’attuale modello originariamente doveva sostituire il chip set 440Bx;
    tuttavia ha subito ben due ritardi di produzione legati alla memoria Rdram. Gli analisti ritengono che il nuovo chip set di prossima uscita, chiamato 815, sara il piudiffuso fra quelli destinati ai Pc desktop. Alcuni problemi relativi al chip set e alla Sdram erano gia sorti il
    mese scorso. In quel momento, Intel aveva indicato nel processo di
    manifattura dei moduli di memoria usato dai produttori di Sdram la causa
    del problema. I dirigenti dell’azienda, tuttavia, hanno dichiarato che
    l’inconveniente non ha nulla a che fare con l’attuale problema, e che egia stato risolto. Le cifre rilevate da International Data mostrano che
    nel primo trimestre dell’anno circa l’80% di tutte le schede madre con
    chip set 820 estato distribuito con supporto di memoria Sdram. Gli analisti stimano che circa la meta di tutte le schede madre 820
    attualmente distribuite includano memoria Sdram. Il blocco di produzione
    non avra` effetti sui grossi frabbricanti di Pc, come Dell Computer e
    Compaq Computer, dato che queste aziende distribuiscono i chip set 820
    esclusivamente con memoria Rdram. Al contrario, gli effetti si faranno
    sentire sui piccoli produttori, che uniscono il chip set 820 con la
    memoria Sdram, hanno spiegato gli analisti.

DZ


#11

ok ok sta di fatto che l’820 con le dimm funziona male la asus si è buttata a capofitto a produrle facendole pagare molto care e ora nessuno le vuole e chi le ha non ha nulla in mano ,vi garantisco che per trovare delle memorie stabili che possano occupare tutti i 4 banchi di quelle piastre è un impresa immaginatevi inoltre quanto possa essere affidabile win98 (ho la bestemmia!!!)per un uso professionale e non,i crash oltre che del sistema si aggiungono quelli della piastra!?!?!?!?


#12

Intel ha messo a disposizione un utility per accertarsi se si ha il componente incriminato. Andate su www.intel.com/support/mth e provate.

Ciao


#13

x OldMan
io utilizzo ram a 133Mhz (128 su unico banco) nel pc è inserito un controller SCSI Adapte che controlla Plex 40 e 8/20
Facendo i debiti scongiuri sia ad oggi nessun problema.

Dower


#14

Raga’, anchio sono del club degli sfortunati acquirenti della suddetta scheda. Mi sapete dire perchè nonostante io abbia acquistato una dimm PC133 singola faccia da 128Mb la mia scheda la legge come una PC100??? Con Sysoft Sandra 2000 ho fatto un benchmark e la memoria è più lenta di quella di un celeron 366 (io ho un P3 533…sigh). Che posso fare?


#15

Mi spiace, anch’io ci sono rimasto male il giorno stesso che l’ho portata a casa’ ma mi sono dovuto arrendere: nel manuale (e nella pubblicità ,anche se non molto chiaro e ingannevole) c’e proprio scritto che è supportata solo 100 mhz per le sdram.
Al massimo sono riuscito a spingerle a 114 con proc. P3 a 150 mhz.
Cmq in un altro computer ho un cipset Via ma devo dire che anche con la sdram a 133 non ci sono poi degli apprezzabili miglioramenti.
In ogni caso ora il Via è d’obbligo, almeno fino al prossimo cipset intel (chissà come godono quelli del VIA !!!)
PS visto che è un problema di rumore, non si potrebbe mettere schiuma sintetica sul MHT?
Se qualcuno prova me lo faccia sapere, io intanto la tengo così, visto fralaltro che gli sporadici piantamenti potrebbero essere dovuti all’ overclock (anche voi, confessate)


#16

ragazzi si tratta di rumore elettronico(elettroni che muovendosi generano rumore)
non sono vibrazioni del chip o altre cazzate.