Altro che overclock....P4

ascoltatemi un attimo così vi metterete a ridere!!! alla faccia di chi dice che AMD è overklokkabile… un mio amico hacomprato un AMD 1800+xp montato tutto regolarmente… accende e dopo 15 minuti e dico 15 di lavoro si blokka e deve riavviare!!! credendo fosse un problema dei vari pezzi ha chiesto in giro… ma niente!!! i pezzi tutto ok… alla fine per farlo piu bloccare ha dovuto abbassare il clock del processore a 1153!!! ma si può??? un computer che è venduto come 1800+ alla fine lo deve far andare come un duron 1200 che però costa 50€!!! :bigsmile: altro che stabilità !!! :eek:

mi sembra un caso molto eccezionale… capisco che i pezzi non abbiano problemi, ma qualcosa ci sarà sicuramente a livello hardware… il chip puo essere difettoso ecc… conflitti…
digli di provare a farsi mettere un processore uguale per vedere se fa lo stesso problema… secondo me si! pur non essendo un sostenitore di AMD trovo quasi impossibile una tale situazione, ma approfitto per ribadire che con Intel queste cose non succedono… o si?

purtroppo e’ un problema molto comune, e’ capitato anche a me:

un amico mi chiede consiglio per l’acquisto di un PC, io faccio lo sborone :bigsmile: vado e gli compro la configurazione completa, con un athlon xp 1700+ e una mobo asus che costava piu’ del processore.

dopo UN MESE il pc inizia a inchiodarsi , poi non riesce a fare piu’ il boot. provo a reinstallare Win XP ma si blocca anche l’installer!!!

Allora opto per la rottura di qualche pezzo, e il piu’ papabile e’ la ram, soprattutto xche’ a1150 circa Mhz il processore va perfettamente!! :Z . in questi giorni vado da lui con un altro modulo DDR (meglio provo il suo sul mio) e vediamo. se la ram e’ a posto… beh o la mobo o il processore. :frowning:

leggendo qua e la’ e anche per esperienza in prima persona mi sono reso conto che gli amd sono di fatto un po’ taroccati. con questa parola chiaramente tecnica intendo dire che il core e’ li’ in bella vista pronto a subire danni non appena il montanggio del dissipatore, notoriamnete terrificante (io e il mio amico ci siamo dovuti mettere in due con due cacciaviti per montare il suo, low cost. non sapevo ancora che il processore fosse un fornello) richiede sforzi strani ed è comunque esposto “alle intemperie”. poi il calore che genera e’ distastroso. a confronto il celeron core P4 che ho visto sembra di una generazione successiva: 40 gradi circa a regime, montaggio del dissipatore idiot proof, core protetto contro 60-80 gradi, dissipatori al berillio da un milione la cui installazione richiede una sciabola da Moro e core che viene maciullato se canni nell’installazione della ventola.

cmq tornando a bomba cercando sui newsgroup ho verificato che questo dei crash degli athlon e’ un problema comunissimo. tutti pensano alla memoria o a chissà che, ma personalmente sto cominciando a pensare l’impensabile: sono i processori!! ma non sono rotti… solo non reggono i clock per cui sono venduti!!!

anche il mio non e’ un campione di stabilità , ma funziona. ammetto anche di non avere speso piu’ di poche lire per il dissipatore (scusate ma io non spendo 300k per il processore e 200k per una miseranda ventola).

x il 64 bit: il discorso non regge, non e’ questione di applicazioni. i vantaggi in prestazioni a livello strutturale sono ingenti, i sistemi operativi arriveranno subito (Wintel) e le applicazioni: o 64 bit o morte, anche perche’ quelle “nuove” andranno molto piu’ forte.

cmq anche il settore desktop sarà investito, guarda la roadmap AMD. anche intel farà lo stesso. sarà l’inizio di una nuova era: :bow:

bye! :slight_smile: