Aiuto! su Autocad 2000

vbimport

#1

Ho duplicato dall’originale Autocad 2000 italiano e succede che applicando la patch di TN1 o quella francese il prog funzia, ma quando si chiude un disegno, viene spesso fuori questo errore in una finestra del progr (non di win) : UNHANDLED ACCESS VIOLATION RADING oxffffef4a EXCEPTION AT 659a5o121h , dopodichè mi ritrovo il programma chiuso e il file salvato correttamente, solo che se ci sono più finestre aperte le chiude tutte anche se se ne vuole chiudere una sola. Cosa potrebbe essere? Penso abbia a che vedere la Smartkey. Può essere l’exe craccato male? Qalcuno sa dirmi se succede anche a voi quindi è normale col patch, infine qualcuno ha una soluzione che non dà questo inconveniente, magari una patch aternativa?
GRAZIE


#2

Il cad lo conosco piuttosto bene, lo uso da tempo, ma questo errore l’ho scoperto da quando sono costretto a levorarci sotto win me, prima mai visto.
Cmq viene fuori quando deve lavorare file un pò pesanti e magari lo stuzzichi cercando di fare qualcos’altro.


#3

Ciao, come te ho anche io questo problema fastidioso, o risolto installando la versione inglese.
in realtà potrei anche parzialmente tradurla, ma tanto, i comandi sono i soliti.
PS di crack ne ho provati 4, risultato error eh eh


#4

Bati,ma hai winME o no???

A me non e’ mai capitato.Forse perche’ ci smanetto poco,pero’ ho winME e non l’ho ancora visto!!!

:slight_smile:


#5

Stesso CAD stessa patch = stesso problema
Dunque, anche io utilizzo autocaz2000 con la patch che ho trovato su TN1 ed ottengo il tuo stesso errore, a differenza di quanto dice Fastone, a me capita indistintamente sotto win98 e win2k, e con files di tutte le dimensioni, grandi o piccoli.
Un’alternativa ci sarebbe… ossia il metodo di crack descritto sui cd di rhoby, che prevede installazione del gestore di licenze autodesk ed emulazione di una falsa chiave hw… anche se un pochino macchinoso funziona alla perfezione, anche meglio della chiave originale! l’unico neo è che quando sei connesso ad internet devi ridefinire la chiave dato che questa viene calcolata con 127.0.0.1
Se proprio ti interessa fatti beccare in chat su asylum che te lo spiego

byez
psy


#6

Curioso questo post, hanno nell’ordine risposto:
un grande ma molto futuro architetto, un fannullone ed un grande prossimo architetto.
Allora, non mi sono spiegato, il problema c’è anche su versioni LT senza alcun crak


#7

Grazie a tutti del chiarimento!
Chiederei a Psycho78: sapresti dirmi dove trovare in rete la soluzione emulatore?
PS: non è che ci sono anche grandi architetti fannulloni…eheheh :wink:


#8

Ciao, fannullone presente.
anhe se devo dire che ieri sera fastone mi ha fatto sudare, duro l’amico eh eh


#9

Fastone ci hai beccato in pieno :), peccato che prossimo corrisponda all’incirca secondo le mie ultime stime al 2010 !!

Ma passiamo alle cose serie:

Pinco -Chiederei a Psycho78: sapresti dirmi dove trovare in rete la soluzione emulatore?

La puoi trovare nel migliore sito della rete, il forum di cdfreaks!!

  1. Installare autocad 2000 it

Numero Seriale: 112-19990930
Codice CD: 5PPSUV
Product-ID: CCGMPVEAATQN

  1. Installare il license manager dopo aver completato di installare acad 2000

  2. Il license manager necessita del protocollo TCP/IP correttamente installato.
    Per verificare andare in prompt di DOS ed effettuare un ping sul local host: digitare
    ping 127.0.0.1 (se tutto e’ ok si deve ricevere il ping reply)

  3. Lanciare NETSETUP\setup.exe

  4. Scegliere l’ultima opzione (installazione del solo gestore licenze)

  5. Nella schermata successiva scegliere l’ultima opzione (“installare entrambi”),
    supporto di rete: TCP/IP

  6. Portare a termine l’installazione

  7. Copiare il file ADESKSYS.DLL (cartella “crack”) nella dir
    principale di installazione di autocad (dove si trova il file acad.exe) e nella dir
    di sistema (windows\system32 per NT e windows\system per Win9x)

  8. Avviare il gestore licenze (AdLM Admin) e inserire questa chiave:

Key Authorization code:
91192798812914360213371112190371548607596350180270405

  1. Il license manager si avvia automaticamente ad ogni avvio
    (verificare comunque in pannello di controllo > AdLM “server running” > startup automatic)
    Premere “Start” nel caso non fosse stato avviato

Nota
Lanciare l’AdDLM manager da pannello di controllo > settings > start time > impostare 0
(occorre interrompere il server di licenze per editare i settings)

NB: Se si riceve il messaggio di errore “log file size limit must be unsigned decimal” immettere 64000 invece di 64k nel relativo form

  1. Importante Riavviare il PC prima di usare il programma

NOTE:

  1. Se si cambia il nome della workstation o l’indirizzo IP la licenza generata non sara’
    piu’ valida, in questo caso si dovranno cancellare i file *.lic in \ADLM\keys e ripetere
    la procedura con i nuovi IP/nome PC

  2. Se ci si collega al prorio provider verra’ assegnato un indirizzo IP dinamico valido per tutta la sessione e
    differente dal localhost (127.0.0.1), di conseguenza se si cerca di avviare acad il license manager
    vi dara’ errore perche’ l’indirizzo IP e’ differente rispetto a quello registrato nella licenza.
    Per poter utilizzare nuovamente autocad 2000 si dovra’ quindi riavviare il PC in modo tale
    da avere 127.0.0.1 come indirizzo IP

Bene spero di averti illuminato (anche se a illuminotecnica ho copiato spudoratamente ahaahha)

byez
psy
:slight_smile:


#10

ah, dimenticavo per eseguire questa procedura ti serve il file dll citato nel procedimento, prova a fare una ricerca in rete, se non lo trovi dammi la tua mail che te lo mando

byez