ADSL: Ma lo sapevate che... ? :(

vbimport

#1

> Si è scatenata una vera e propria gara fra le Compagnie telefoniche per
> promuovere le connessioni ADSL.
>
> Se veramente ciò comportasse un vero "risparmio" per il consumatore, ciò
> automaticamente porterebbe meno soldi alle Compagnie... ma allora perché
> tanti miliardi in pubblicità ?
>
> Siete disposti a credere che chi vende telefonate spenda soldi per
> convincervi a NON telefonare più grazie alla connessione fissa? Sarebbe
come
> credere che i petrolieri abbiano deciso di finanziare gli studi sul motore
> ad acqua!
>
> La soluzione è semplice: con l'ADSL, al di là degli slogan sulla presunta
> convenienza, sulle finte offerte gratuite, ecc. ecc., vi darà di MENO e vi
> farà pagare DI PIU'!
>
> Sembra incredibile, vero? Ebbene, ecco le cose principali che i Gestori
NON
> VI DICONO sull'ADSL:
>
>
>
> UN FINTO RISPARMIO
>
> 1) Vi verrà detto che le connessioni ADSL, essendo permanenti, non
> comportano costi telefonici.
> La connessione fissa non richiede chiamate, scatti alla risposta, tariffe
a
> tempo, ecc. ecc.
> QUELLO CHE NON VI VIENE DETTO E' CHE PAGHERETE PERO' LA QUANTITA' DI
> MATERIALE SCARICATO!!!
> Anche se, in fase promozionale, tale "piccolo particolare" passa in
seconda
> linea, a pieno regime ADSL rimpiangerete i costi delle telefonate urbane,
> perché vi renderete conto che DOVRETE PAGARE PER OGNI PAGINA VISTA, PER
OGNI
> FILES, PER OGNI FILMATO, PER TUTTO!
> L'unica vera differenza è che nelle bollette da pagare al posto degli
> "scatti telefonici" troverete i MEGABYTES che avete scaricato dalla rete!
> Navigare liberamente diventerà una preoccupazione: quanto sarà ESTESO il
> sito che sto per cliccare? E se ci sono Applet Java, di quanto si
> APPESANTIRA' la pagina? Quanto mi costera'? E se il sito non mi piace?
> TROPPO TARDI! Ogni pagina, ogni immagine contenuta nella pagina, ecc.,
> contribuirà ad appesantire i Mega... e la bolletta!
>
> VELOCITA' VERA O.... VIRTUALE?
>
> 2) Le connessioni ADSL si avvalgono di server proxi: si tratta di server
che
> dispongono di gigantesche memorie che immagazzinano notevoli quantità di
> pagine e di immagini presenti in rete. Esattamente come avviene con la
> memoria cache del vostro computer.
>
> Quando siete connessi con un tale server, anziché scaricare la pagina on
> line, vedrete la COPIA di questa pagina, già prescaricata dal server.
> La VELOCITA' dell'ADSL è dunque quasi sempre FINTA, o meglio ILLUSORIA:
> state semplicemente scaricando materiale direttamente dal server con il
> quale siete connessi, e non dall'America o dall'Australia!
> State dunque navigando in un SERVER PROXI, e non nella RETE INTERNET!
>
> Puo' essere comodo per scaricare programmi molto pesanti, ma per quanto
> riguarda i siti............trattandosi di COPIE di pagine web, è possibile
> che non siano aggiornate!
> ALTRO PROBLEMA: i server proxi, vero "motore" dell'ADSL, memorizzano solo
> pagine html, immagini e poco altro, e solo se sono presenti in aree
> pubbliche. Dunque ci sono difficoltà , o addirittura impossibilità , per
> accedere nei DATABASE, nelle pagine INTERATTIVE (asp, php, ecc.), nelle
aree
> protette da password, ecc.
>
> ANONIMATO ADDIO
>
> 3) L'ADSL, essendo una CONNESSIONE FISSA, è teoricamente RINTRACCIABILE,
> CONTROLLABILE, VERIFICABILE!
> Con il modem siete solo un anonimo login che naviga avvalendosi di un
> abbonamento che potete ottenere gratuitamente dai tanti providers che li
> mettono a disposizione via web.
> Con l'ADSL la connettività internet è NOMINATIVA,
> Per una istintiva esigenza di PRIVACY, non fa piacere a nessuno che sia
> teoricamente possibile rintracciare in modo inequivocabile l'elenco di
TUTTE
> le pagine che abbiamo visto, di TUTTE le email che abbiamo spedito o
> ricevuto...... ecc.
> Altro che GRANDE FRATELLO!
>
> UNA STRADA PER GLI HACKERS
>
> 4) La CONNESSIONE FISSA alla rete internet ha un'altra insidiosa
> conseguenza: per gli stessi motivi esposti al punto precedente, ovvero a
> causa della maggior vulnerabilità della connessione fissa, anche gli
> hackers, o meglio crackers, ovvero i PIRATI INFORMATICI, potrebbero più
> agevolmente studiarvi, spiarvi, monitorare le vostre connessioni,
> intercettare le vostre passwords, probabilmente anche introdursi nel
Vostro
> computer mentre navigate, copiare il vostro hard disk, o magari
resettarlo!
> Soprattutto se l'ADSL comporta l'assegnazione di un numero IP fisso!
> Fermo restando che una effettiva protezione durante la navigazione è
> costituita dal FIREWALL (lo si trova in vendita anche in abbinamento con
> l'ANTIVIRUS), essere un BERSAGLIO FISSO è certamente più pericoloso di
> essere un bersaglio... mobile!
>
> LE CONNESSIONI SARANNO RIPRESE IL PIU' PRESTO POSSIBILE
>
> 5) In caso di GUASTI TEMPORANEI DELLA CONNESSIONE ADSL (come tutte le cose
> che riguardano la rete, la sopravvivenza tecnica è un continuo miracolo)
> siete TAGLIATI FUORI: dovete solo aspettare pazientemente che il
> collegamento sia ripristinato. Ciò rappresenta un'altra conseguenza della
> "connessione permanente".
> Con il caro vecchio MODEM in caso di momentanei disservizi da parte del
> vostro provider abituale, potete invece facilmente utilizzare un altro POP
> di connessione, magari di un diverso provider.
>
> A nostro avviso la connettività ISDN è tuttora la soluzione migliore per
chi
> voglia conciliare velocità (vera), risparmio (rispetto al costo di 2 linee
> urbane), tutela dell'anonimato, condizioni di maggior sicurezza e
praticità .
>
> a cura del CEDIC - Comitato Europeo Difesa Consumatori
>
>



> P.S: SE SEI A FAVORE DELL ´INTERNET LIBERA, ANONIMA E SICURA, SE NON VUOI
> CHE L´UNICO LIBERO MEZZO DI COMUNICAZIONE SIA MESSO SOTTO CONTROLLO,
> SE NON VUOI CHE OGNI NAVIGATORE SIA POTENZIALMENTE CONTROLLABILE,
> MONITORABILE, E IDENTIFICABILE..... INOLTRA QUESTO MESSAGGIO AI TUOI
AMICI!
> Siamo solo un Comitato di Consumatori, NON ABBIAMO I MILIARDI DI TELECOM,
> INFOSTRADA
> & COMPANY PER FARE PUBBLICITA'!!!!!!!!!


#2

ma che contratto ha fatto sto pollo? mha!


#3

io non ti conosco bene mina, ma stai scherzando vero? almeno per quanto riguarda il fatto di pagare i MB scaricati…vorrai dire i GB scaricati!!! scherzi a parte, io ho firmato un contratto che mi impone di pagare 119000 al mese TUTTO COMPRESO e così è…
secondo me sei un burlone;)
oppure ti confondi col GPRS (40 lit al kilobyte!) AHHHHRRRRGGGGHHHHHH!


#4

salve
sapevo che per l’HDSL solamente si deve pagare per quanto hai scaricato e cmq oltre i 2,5 GB mensili (facilmente arrivabile la velocità è di circa 2 Mb sec) al momento rientro nell’offerta dei 2 mesi di telecom che certamente rinnoverò…ma non credo che si faranno pagare per i mega scaricati altrimenti sono rovinato:))
a presto ciao


#5

in ogni caso…qualcuno pensava che il progresso sarebbe arrivato gratis???
:rolleyes:

nessuno ci obbliga a sottoscrivere i contratti adsl o chissa’ che altro,sono solo ed esclusivamente nostre scelte,consapevoli e (purtoppo) responsabili

con gioie e costi annessi…chi non puo’ o non vuole spendere non deve fare assolutamente niente per difendersi,la soluzione + economica la sta gia’ usando in questo momento;

se invece si vuole la velocita’,allora mano al portafoglio.

ma scusate,questo mi sembra + che normale,no?
:stuck_out_tongue:


#6

telefurto


#7

Free.It.Enkey,giusto?:cool: :cool: :stuck_out_tongue:


#8

E’ arrivata anche a me sta novena tramite mail… dico solo una cosa… basta non stipulare un contratto con Telecom e sei già avvantaggiato in partenza:cool:


#9

ma guarda che anche con telecom …:smiley:
scarichi quanto vuoi …:stuck_out_tongue:
ma ha me … :stuck_out_tongue:
tutta sta storia me pare na strunzata …:smiley:

…oaic


#10

NO ragazzi non è una stronzata è tutto vero, l’unica cosa che mi risulta è che non tutte le compagnie che offrono il collegamento adsl fanno pagare i Mb che scarichi
x 'HDSL se non mi sbaglio il limite è stato imposto a 1GB/mese oltre paghi circa 80 delle vecchie lire al MB (dipende dalle compèagnie)


#11

Vorrei proprio parlare con il tizio che ha scritto 'sta roba…


#12

:slight_smile: Non puoi, sta’ lavorando tutto il giorno per poter pagare la bolletta adsl :cool: :cool:


#13

Sono d’accordo con Kay, chi ha scritto questo ha firmato un contratto senza nemmeno leggere l’intestazione!!!

Per alcuni contratti, tipicamente business, è vero che ci sono contratti a volume.

Per l’utilizzo del proxy (a parte che non sa’ nemmeno come si scrive :cool: ) basta disabilitarlo in explorer ed il problema non esiste. Il motore ADSL sono i router di collegamento alla dorsale!!

Secondo questo “signore” se usa il telefono il provider non è in grado di sapere chi chiama… Anche se nascondiamo il numero i provider ricevono la chiamata con le indicazioni complete e sono obbligati a tracciarle in un log che può essere richiesto dalla magistratura.

Senza un firewall sicuramente si è esposti ad attacchi esterni nella stessa percentuale di una connessione telefonica. Mi sono sempre chiesto cosa potrebbero trovare degli hacker sul mio PC di così fondamentale da sprecare tempo a bucare il firewall. A meno che non abbia rotto le OO a mezzo mondo…

La caduta del collegamento per cause HW ha (dopo che avete facitosamente settato tutti i parametri) una probabilità simile a quella che si rompa il doppino telefonico. Incasinamenti del router di accesso (o peggio dei nodi della dorsale) sono effettivamente più probabili e possono causare disservizi anche lunghi.

La mia opinione è, ovviamente, differente, dato che considero ISDN un’alternativa solo dove non c’è ADSL :slight_smile: e per il resto non c’è storia

Mo’ vado a fare un giro sul loro sito…se esiste
:wink:


#14

… per descrivere questa lunga accozzaglia di castronerie scritte da uno che dovrebbe difendere noi consumatori!!!
E secondo voi chi paga questo tipo per dire tutte queste castronerie? …


#15

Originally posted by Minamoto Kobayashi
:slight_smile: Non puoi, sta’ lavorando tutto il giorno per poter pagare la bolletta adsl :cool: :cool:

LOL :smiley:


#16

… Io continuo a riportare quello che trovo nel net …

ADSL, QUELL’ EMAIL È UNA TRUFFA!
Con uno spam senza precedenti e con i suoi contenuti così rumorosi una email lanciata tra venerdì e sabato notte scuote la rete italiana. Una lettera che spara a zero contro quella che definisce la truffa ADSL. Ma è una clamorosa bufala
URL: <http://punto-informatico.it/p.asp?i=40001>
Data di pubblicazione: 06/05/2002

Punto Informatico - L evoluzione della rete
<http://punto-informatico.it/>


#17

Questo è quello che penso io…

UN FINTO RISPARMIO

  1. Vi verrà detto che le connessioni ADSL, essendo permanenti, non
    comportano costi telefonici. La connessione fissa non richiede chiamate,
    scatti alla risposta, tariffe a tempo, ecc. ecc.
    QUELLO CHE NON VI VIENE DETTO E’ CHE PAGHERETE PERO’ LA QUANTITA’ DI
    MATERIALE SCARICATO!!!
    Anche se, in fase promozionale, tale “piccolo particolare” passa in seconda
    linea, a pieno regime ADSL rimpiangerete i costi delle telefonate urbane,
    perché vi renderete conto che DOVRETE PAGARE PER OGNI PAGINA VISTA, PER
    OGNI FILES, PER OGNI FILMATO, PER TUTTO! L’unica vera differenza è che
    nelle bollette da pagare al posto degli
    “scatti telefonici” troverete i MEGABYTES che avete scaricato dalla rete!
    Navigare liberamente diventerà una preoccupazione: quanto sarà ESTESO il
    sito che sto per cliccare? E se ci sono Applet Java, di quanto si
    APPESANTIRA’ la pagina? Quanto mi costera’? E se il sito non mi piace?
    TROPPO TARDI! Ogni pagina, ogni immagine contenuta nella pagina, ecc.,
    contribuirà ad appesantire i Mega… e la bolletta!

TUTTA UNA CA%%ATA !!! queste regole si applicano solo ed esclusivamente a
connessioni > 1.0 Mb/s cioè connessioni HDSL non ADSL (che raggiunge al
massimo i 640 Kb/s) con un contratto normale da 40 euro al mese NON HAI NESSUN
LIMITE DI DOWNLOAD/UPLOAD e hai una banda 128/320 (con 60 euro vai a
128/640). Comunque, per essere precisi con 2.0 Mb/s hai 2.5Gb mensili e
paghi 40 cent. per mega in più scaricato.

VELOCITA’ VERA O… VIRTUALE?

  1. Le connessioni ADSL si avvalgono di server proxi: si tratta di server che
    dispongono di gigantesche memorie che immagazzinano notevoli quantità di
    pagine e di immagini presenti in rete. Esattamente come avviene con la
    memoria cache del vostro computer.

Quando siete connessi con un tale server, anziché scaricare la pagina
on-line, vedrete la COPIA di questa pagina, già prescaricata dal server. La
VELOCITA’ dell’ADSL è dunque quasi sempre FINTA, o meglio ILLUSORIA: state
semplicemente scaricando materiale direttamente dal server con il quale
siete connessi, e non dall’America o dall’Australia!
State dunque navigando in un SERVER PROXI, e non nella RETE INTERNET!
Puo’ essere comodo per scaricare programmi molto pesanti, ma per quanto
riguarda i siti…trattandosi di COPIE di pagine web, è possibile
che non siano aggiornate!
ALTRO PROBLEMA: i server proxi, vero “motore” dell’ADSL, memorizzano solo
pagine html, immagini e poco altro, e solo se sono presenti in aree
pubbliche. Dunque ci sono difficoltà , o addirittura impossibilità , per
accedere nei DATABASE, nelle pagine INTERATTIVE (asp, php, ecc.), nelle aree
protette da password, ecc.

A parte il fatto che proxy si scrive con la “y” finale… comunque anche
queste sono tutte cazzate, però ci vuole troppo tempo per spiegare il
perche… se vuoi ne parliamo dopo…

ANONIMATO ADDIO

  1. L’ADSL, essendo una CONNESSIONE FISSA, è teoricamente RINTRACCIABILE,
    CONTROLLABILE, VERIFICABILE! Con il modem siete solo un anonimo login che
    naviga avvalendosi di un abbonamento che potete ottenere gratuitamente dai
    tanti providers che li mettono a disposizione via web. Con l’ADSL la
    connettività internet è NOMINATIVA, Per una istintiva esigenza di PRIVACY,
    non fa piacere a nessuno che sia teoricamente possibile rintracciare in
    modo inequivocabile l’elenco di TUTTE le pagine che abbiamo visto, di
    TUTTE le email che abbiamo spedito o ricevuto… ecc. Altro che GRANDE
    FRATELLO!

Altra marea di ca%%ate… soprattutto perche anche con una connessione
dial-up (vecchio modem) sei totalmente tracciabile…

UNA STRADA PER GLI HACKERS

  1. La CONNESSIONE FISSA alla rete internet ha un’altra insidiosa
    conseguenza: per gli stessi motivi esposti al punto precedente, ovvero a
    causa della maggior vulnerabilità della connessione fissa, anche gli
    hackers, o meglio crackers, ovvero i PIRATI INFORMATICI, potrebbero più
    agevolmente studiarvi, spiarvi, monitorare le vostre connessioni,
    intercettare le vostre passwords, probabilmente anche introdursi nel Vostro
    computer mentre navigate, copiare il vostro hard disk, o magari resettarlo!
    Soprattutto se l’ADSL comporta l’assegnazione di un numero IP fisso! Fermo
    restando che una effettiva protezione durante la navigazione è costituita
    dal FIREWALL (lo si trova in vendita anche in abbinamento con
    l’ANTIVIRUS), essere un BERSAGLIO FISSO è certamente più pericoloso di
    essere un bersaglio… mobile!

A parte il fatto che nel 99,99% dei casi l’ip non è assolutamente fisso,
queste sono una marea di ca%%ate ancora più grosse… gli attacchi fatti
verso una connessione ADSL sono gli stessi utilizzati per le connessioni
dial-up e sono sempre dovuti a errori di configurazione da parte dell’utente…

LE CONNESSIONI SARANNO RIPRESE IL PIU’ PRESTO POSSIBILE

  1. In caso di GUASTI TEMPORANEI DELLA CONNESSIONE ADSL (come tutte le cose
    che riguardano la rete, la sopravvivenza tecnica è un continuo miracolo)

siete TAGLIATI FUORI: dovete solo aspettare pazientemente che il
collegamento sia ripristinato. Ciò rappresenta un’altra conseguenza della
“connessione permanente”. Con il caro vecchio MODEM in caso di momentanei
disservizi da parte del
vostro provider abituale, potete invece facilmente utilizzare un altro POP
di connessione, magari di un diverso provider.

Questo è vero… (bè una su 5 non è male :wink: )

A nostro avviso la connettività ISDN è tuttora la soluzione migliore per chi
voglia conciliare velocità (vera), risparmio (rispetto al costo di 2 linee
urbane), tutela dell’anonimato, condizioni di maggior sicurezza e praticità .

Il collegamento ISDN ti costa come una connessione “normale” ma se vuoi
usarla a 128k (quindi con due canali impegnati) devi pagare esattamente il
doppio.


#18

aleeee e vaiii!!:slight_smile: :slight_smile:
ce lo prendiamo nel biusss!!

W l’itaaaaaaaaaaaaaaaaalyyyyyyyyy;)


#19

Il transparent proxy nessun ISP lo specifica nel contratto, ma il limite di banda si, basta leggere prima di sottoscrivere.


#20

Gia’ come al solito ogni leggenda metropolitana si avvale di un fondo di verita’.
Ed in effetti in quella bufala qualcosa di vero c’era.
Per il resto ci hanno cucito addosso.
Comunque raga’ e’ successa una cosa strana poco tempo fa: un mio amico ha ricevuto a casa da mamma Telecom una bolletta dove doveva pagare l’ attivazione della linea ADSL.
Bene … uhm … il mio amico a casa non ha ADSL, non l’ ha mai avuta e mai ha fatto ordine di averla.
Fate Vobis.