Acquisto

vbimport

#1

Salve
sono nuovo e ho letto un po’ di post per farmi un’idea su che masterizzatore acquistare. Premettendo che nn sono interessato molto alle scansioni, mi piacerebbe sapere quale potrebbe essere il mast che scrive meglio i DVD sia singolo che doppio strato, specialmente verbatim (ma anche altri supporti se mi dite che sono + affidabili/duraturi). Ho visto in giro che i + quotati sono pio111, Benq 1655 (oppure philips 1660 giusto?), Plextor 755 (il 760 costa un po’ troppo e nn so se fa per me) e liteon 20h.

Quale consigliereste, considerate le mie esigenze?

grazie

GG


#2

Benvenuto nel forum.
Vediamo un po’. Plextor 755 e 760 si differenziano per i 2x di velocita’ e nient’altro. Come qualita’ si dimostrano equivalenti agli altri ma non superiori. Per i prezzi ora da 49 a 67 euro compri quello che vuoi tra i 2.
Il pioneer oltre a scrivere bene i dual layer ed essere un ottimo lettore lo trovo fra i migliori per i supporti 16x della tayio yuden, li scrive molto bene.
Il 1655, se ne trovi ancora, è un ottimo masterizzatore ma ormai fuori produzione da un po’ di tempo e la Benq è stata nel frattempo acquisita dalla Liteon.
La Liteon sforna sempre ottimi masterizzatori,unico consiglio è da evitare il 18x( non ricordo la sigla precisa) che sembra essere un po’ rumoroso.
Concludendo io dico se ti interessano le scansioni o Liteon o Plextor per forza di cose.
Altrimenti sono tutti buoni, l’importante è avere buoni supporti,anche se io ho una piccola punta di preferenza per il Pioneer 111 (ora è uscito il 112).
Un solo consiglio, evita i Samsung e il Benq1670 (bello solo da vedersi).
Ciao


#3

grazie mille, consigli preziosi!


#4

Si è esatto, hanno lo stesso chipset, anche del 716… con la differenza che il 760 scrive a 18X sui DVD-R o +R …
il 755 attualmente costa meno di 50€ , il 760 circa 20€ in più!
Se t’interessa “l’ultimo modello” (per una questione psicologica) e 2X in più di velocità , prendi il 760 altrimenti il 755!

Ciao


#5

Non è proprio lo stesso chipset del 716,hanno 2 sigle diverse,diciamo che montano entrambi un’evoluzione del chipset che montava il 716. :wink:
Comunque vi do una notizia se puo’ interessare. Ho fatto delle ricerche e ho scoperto che l’intenzione della Plextor era di implementare il 760 rispetto al 755 con la scrittura Ram(cosa che il chipset avrebbe consentito). Poi la fretta di buttare fuori prima degli altri un mast che arrivasse ai 18x in velocita’ ha fatto abbandonare lo scopo e hanno leggermente “castrato” il progetto iniziale per il 760 che prevedeva scrittura Ram e 18x in velocita’. Ecco perchè l’unica differenza tra i 2 è solo la velocita’ massima e non piu’,come previsto, la scrittura sui Ram che avrebbe consentito una scelta piu’ motivata fra i 2 modelli distinguendoli in modo piu’ netto,ciao


#6

Quindi se il Chipset lo consente puo’ darsi che con un rilascio di un firmware potrebbero implementare la scrittura dei DVD-RAM?


#7

Io non credo che arrivino a questo, secondo me stanno chiudendo i battenti alla Plextor. Non sono annunciati nuovi mast,anzi sembra abbandonino il mercato consumer.


#8

Tutto può essere,
se l’ha fatto pioneer non credo sia impossibile per plextor… staremo a vedere!

Hai perfettamente ragione, ma ci sono sempre quel ristretto numero di utenti da tenere in conto… quelli che scelgono indipendentemente dalle diversità (che comunque 2X a favore del 760, appena dopo la sua uscita significava “DIVERSO” - “Esclusiva”), dicevo… ci sono sempre quel ristretto numero di utenti(dei quali faccio parte) che indipendentemente dalle piccole (comunque presenti) diversità , sono “patiti” degli ultimi modelli ,(alla fine per 20€ di differenza ho l’ultimo modello plextor) che considerano l’acquisto appunto “dell’ultimo modello”, una scelta sensata, anche se effettivamente, in qualità di scrittura, grosse differenze non ce ne sono!
Per portare un esempio banale, “le auto” , c’è gente che a costo di strozzarsi di debiti, acquista l’ultimo modello del mercedes , al posto del penultimo modello, che va alla stessa velocità , solo per il “pallino” di avere l’ultimo modello,e per dire a se stessi, “ho l’ultimo modello”, Anche se le differenze sono davvero minime!
:bigsmile:
:slight_smile: