A4proxi

vbimport

#1

Allora …
La versione “demo” dura solo un mese ed ha pochissimi indirizzi IP nel suo database.
La versione “registrata” non e’ altro che una patch da applicare sopra la versione demo, in maniera tale che non ha piu’ una data di scadenza (diciamo che diventa UHT ).
Infine si applica sopra l’ aggiornamento proxy (ne escono spesso) per aggiungerne di nuovi, piu’ veloci o per eliminare quelli non piu’ attivi.
Una curiosita’: l’ aggiornamento Proxy si rifiuta di installarsi sopra la versione di A4 Proxy craccata!!
Dopo aver installato A4proxy, andate su Pannello Di Controllo/Opzioni Internet/Connessioni e selezionate dall’ elenco che vi apparira’ la connessione che di solito utilizzate.
Poi nella sezione “Server Proxy” selezionate la casellina bianca “Utilizza un server proxy”, cliccate su Avanzate, e settate i valori:
127.0.0.1

sulle finestre HTTP, SECURE, FTP.

Chiudete tutto e lanciate A4 Proxy (se non lo avete ancora fatto) … noterete sulla barra delle applicazioni, in basso a destra, una specie di croce verde con il centro rosso: cliccateci con il tasto di sinistra, vi apparira’ il menu principale.
Da menu “Edit”, fate “Select All”, e poi premete il pulsante “Check Proxy”.
Il modem allora ping-era’ tutti i proxies del database per analizzarne la funzionalita’ ed i tempi di risposta.
Quelli che avranno il pallino verde saranno quelli “buoni”, quelli con il pallino nero o con la croce rossa i “cattivi”.
Vi consiglio di premere poi sul bottone del menu “Response Time” affinche’ i valori di risposta vengano ordinati dal piu’ veloce al piu’ lento, dopodiche’ i proxies che vorrete avere sottomano li potete selezionare dalla colonna del puntino giallo: se premete li’, apparira’ una faccina gialla sorridente, che stara’ ad indicare che il proxy selezionato sara’ visualizzato tra i Vostri preferiti.
Fatto questo, pigiate il tasto Hide, posizionatevi con il puntatore del Vostro mouse di nuovo sopra la croce verde nella barra delle applicazioni, ma questa volta premete il pulsante destro del mouse: vi apparira’ un menu veloce, e sotto la voce “Favorites”, avrete i Vostri bei proxies selezionati prima ed indicati con la faccina gialla sorridente!
Se volete cambiarli al volo, e’ possibile!
Se volete tornare alla connessione diretta,
selezionate “Direct Connection”.
Ricordatevi che a volte alcuni proxies possono essere down … quindi, se non vedete segni di risposta da un qualsiasi sito, cambiate proxy al volo.
Infine, ricordatevi che il proxy vi fara’ perdere un po’ di tempo prima di stabilire la connessione tra voi ed il computer remoto, quindi vi sconsiglio di usarlo se dovete cambiare spesso indirizzo url! (a meno che’ non abbiate una linea ADSL od una ISDN straveloce )
Una volta invece che la connessione remota e’ avvenuta, non perderete nemmeno un secondo fino al prossimo comando che invierete al proxy.

Minadocs Incorporated.


#2

Come funziona questo programma,quali sono
le sue caratteristiche principali?
Grazie


#3

Grazie mitico mina!!!
Mi consigleresti un ottimo firewall per pretoggermi dalle intrusioni indesiderate per favore?


#4

grande mina potresti darmi url per la patch
di a4proxy…grazie di tutto


#5

Mina intenditor

ehehehehehehe


#6

come firewall io consiglio norton personal firewall, qualche tempo fa era su un ftp linkato da tommy2k.

ciao


#7

Per le protezioni da intrusi, Zonealarm.
Comunque la cosa migliore e’ avere due computers, uno principale (anche un 486!) utilizzato per la connessione ad internet ed il principale collegato in rete ed invisibile a chiunque!
Per la patch dell’ A4 Proxy … non la so , io ho compratol’ A4 Proxy originale nel seguente sito:
http://www.inetprivacy.com/welcome.htm

MinaHelper


#8

Scusate ma io non ho ancora capito a che serve veramente sto programma (a4proxy)… qualcuno è così gentile da spiegarmelo?
Thanks


#9

per rendervi anonimi usate questo sito: http://www.anonymizer.com
ve lo consiglio caldamente, è semplice e abb veloce


#10

Allora… quando tu navighi in Internet, sei soggetto ad attacchi di tutti i tipi, dagli hacker ai curiosoni dilettanti ad eventuali forze dell’ ordine.
Internet funziona cosi’: tu chiami il server della tua citta’ e stabilisci la connessione tramite linea commutata.
Per il server tu hai un numero particolare detto IP (che puo’ essere statico o dinamico).
Mettiamo tu visiti un sito: il server della tua citta chiama il concentratore piu’ vicino, che a sua volta ne chiama un altro, e questo un altro ancora, e cosi’ via.
Si stabilisce cosi’ nel giro di poco tempo (si parla di pochi millisecondi tra un concentratore e l’ altro) una specie di catena con tanti nodi tra te ed il sito che stai visitando.
Una persona puo’ percorrere il percorso inverso, cioe’ risale dall’ ultimo computer fino al server della tua citta’, grazie al tuo IP presente all ‘inizio della catena.
A4proxy ti permette di avere un IP diverso, cioe’ tra te ed il server della tua citta’ la connessione resta invariata, ma tra il server e la banca dati visitata c’e’ di mezzo un Proxy, locato in una qualsiasi parte del mondo.
Cosi’ facendo, la tua chiamata risultera’ proveniente da un altro posto, America, Russia, Francia e cosi’ via, perche’ il tuo IP portera’ l’ indirizzo del server proxy che tu hai scelto dall’ elenco presente in A4proxy e non il tuo reale.
Ovviamente conoscere l’ Ip di una persona non serve solo ad entrare nel suo computer: forze di polizia possono recarsi in loco del server della Vostra citta’, e sempre grazie all’ IP, possono ad esempio andare a mettere in naso dentro la Vostra casella postale!

Mina


#11

L’unico sistema quasi sicuro e’ come ha detto MINA, ovvero un pc principale e il grande pc in rete,aggiunto a a4proxy diciamo che e’ un ottimo deterrente, in quanto se qualcuno vuole entrare nel vostro pc troverebbe solo un sistema operativo e null’altro.
Mentre voi col a4proxy diciamo che potete fare i vostri giretti.

x


#12

.!
Non ci posso credereeeeeeeeeeeeeeeeeeee!
Prima mi tratta bene LupoDeLupis, poi X mi da’ pure ragione!!!
Deve essere perche’ e’ scesa la temperatura
Comunque se i problemi su questo forums erano solo inerenti a politica, barzellette/cazzate varie, e passati torbidi, resto su CdFreaks solo in qualita’ di tecnico aiuta-novellini
Comunque non vi garantisco che ogni tanto qualche strafalcione di elettronica la sparero’ pure io, spero non mi crofiggerete per questo

Mina


#13

Scusate la mia ignoranza… ma a questo punto non sarebbe sufficiente navigare con Libero, che usa un server proxy?

O c’e’ qualcosa che mi sfugge?


#14

Scusate… questo A4proxy funziona anche con accesso internet via router?
Come faccio a settarlo se la mia connessione è via LAN?
Mi piacerebbe che Mina approfondisse il discorso del 486… io non sono esperto, però qualcuno mi aveva consigliato come miglior firewall un vecchio 486 con Linux… è così?
Alla fine ho comprato un router con funzioni di firewall che non so utilizzare…qualche consiglio?
ciao a tutti


#15

…dimenticavo… già che ci siamo quelche commento su Norton Internet Security 1.0 e sulla nuova Ver.2.0 (anche per NT)… che nella Personal Ed. comprende N.I.Firewall…!
Io ho comprato la ver. 1.0 da qualche mese, la 2.0, che ancora non è stata localizzata cosa ha in più?
Ciao


#16

Primo:
ti ho dato ragione semplicemente perche’ hai detto una cosa giusta; ti pare strano?

Secondo:Tre post senza insulti…un record

Terzo:Non mi ricordo ma mi adeguo

x


#17

A4Proxy richiede un database di indirizzi
dove lo posso trovare?
Grazie


#18

Ho istallato A4Proxy,ma…
Mi collego tramite ICQ con un amico che puntualmente mi dice il mio reale IP e l’unico programma che ha istallato e AT Guardian.
Sono andato su un sito warez e mi hanno salutato con il mio username.
sarà per via dei cooki o perchè non lo settato in modo appropriato?
Saluti bukka