A proposito di stranezze

vbimport

#1

:eek: Mi è appena capitata una roba assurda :doh:

Dopo aver masterizzato un disco, procedo col TRT, ma ero curioso di provare un programmino interessante, e quindi uso quello invece del solito cd speed…

aargh… il TRT restituisce errori su 32 settori :eek:

Allora mi incuriosisco sempre di più e faccio la scansione. La scansione non è poi tanto brutta, e allora ripeto il TRT con cdspeed… non fate caso all’irregolarità della curva (il mio liteon è ferocemente schizzinoso, ma sebbene irregolare il test viene concluso con successo senza errori e questa è la cosa importante).

Rifaccio il test con quell’altro programma… stavolta niente settori illeggibili :doh:

Secondo voi mi devo preoccupare? :doh:


#2

Curiosita’, prima di fare il Trt “bacato”, hai estratto e reinserito il disco nel drive?
Certi programmi a volte si comportano cosi’ prendendo buono anche lo spazio lasciato vuoto alla fine del disco, poi togli e rimetti e riconoscono la giusta capienza
e da quello che vedo te li ha segnalati proprio in fondo al disco


#3

Il disco lo avevo masterizzato col Pioneer 115 :slight_smile:

Ho dimenticato di specificarlo prima :o


#4

Magari è solo il programma bacatino, lo scarico e lo installo e vedo come si comporta, cosi’ facciamo un confronto e capiamo meglio


#5

Spero proprio che il programma non sia bacato :bigsmile:

Dalla descrizione sembrava un po’ più pignolo del cd speed nel verificare i dischi.

C’è da dire che questo liteon è davvero pignolo comunque :doh:

Il TRT rifatto con altri drive viene perfetto :confused:


#6

Ciao a tutti!
Mi avete proprio incuriosito e così ho voluto provare Dvdisaster.
Ho scansionato un DL verbatim sia con Dvdisaster che con nero ed ecco i risultati: come si interpretano, visto che sono abbastanza diversi?




#7

Forse non gli piacciono i LiteOn? a me è venuto abbastanza bene il TRT con un dvd fatto qualche anno fa… con l’lg disastrato che ho :slight_smile:
ora devo scappare al lavoro però, domani vi posto la schermata.


#8

Ci sono tre possibilità (teoriche) che mi vengono in mente al momento.

La prima è la più ovvia: uno dei due programmi (oppure tutti e due :doh:) hanno qualche bug, come già suggerito da batmax.

La seconda è che Dvdisaster sia molto più accurato di cdspeed nella verifica della leggibilità dei settori, e quindi evidenzia in modo più preciso la leggibilità del disco.

La terza è che mentre cdspeed permette di impostare nelle opzioni la priorità del processo (io ho impostato la priorità alta) dvdisaster non lo permette, e la priorità va aumentata manualmente (dal task manager).

Sto eseguendo in questo momento due test a priorità differenti per verificare se in effetti questa può contribuire a spiegare (almeno in parte) le differenze :slight_smile:

Prima batteria di risultati (gli altri seguiranno appena pronti :))




#9

Le due immagini del post precedente sono state fatte con Dvdisaster (rispettivamente a bassa e ad alta priorità ), mentre quelle postate qui sono state fatte con cdspeed (rispettivamente a bassa ed alta priorità ).

Dal confronto direi che sicuramente la priorità del programma influisce sul risultato di dvdisaster, mentre apparentemente sull’ultima versione di cdspeed ha influito ben poco.






#10

Ulteriore test. Stavolta ho usato un Pioneer 112 collegato al computer tramite un box esterno. Ero curioso di vedere se anche il carico sulla CPU (e il chipset del box) influiscono in qualche modo sulla performance :bigsmile:

Il disco usato è lo stesso usato per le immagini precedenti :slight_smile:

Direi che per avere risultati attendibili con Dvdisaster bisogna proprio impostare la priorità come alta :doh:




#11

Infine stessi test (rispettivamente priorità normale e alta) con cdspeed, ancora sullo stesso disco dei test precedenti e sempre dal box esterno USB :slight_smile:




#12

Eh sì! Direi che anche stavolta il grande Geno ha colpito nel segno…:iagree::bow::iagree:


#13

Eccomi qua come promesso, con un paio di immagini.
Sono i TRT di due dischi fatti con dvdisaster e discspeed, per metterli a confronto.
Io non ho cambiato nessuna impostazione dei programmi.
Quindi la priorità di discspeed è normale, quella di dvdisaster non lo so perché non ho trovato il menu corrispondente.

Il primo è un DVD+R del gennaio 2006… direi che i grafici non sono male, soprattutto vista la superficie del disco, e sono praticamente uguali.


Questi che seguono sono di un DVD-R fatto a febbraio di quest’anno. L’ho scelto apposta perché ricordavo del picco nel grafico e volevo vedere se lo mostrava anche dvdisaster… Beh, direi che i grafici sono uguali anche in questo caso.



#14

:eek:Ohibò…dove sono gli altri 2 grafici?:eek:


#15

[QUOTE=manfser;2168477]:eek:Ohibò…dove sono gli altri 2 grafici?:eek:[/QUOTE]

Bella domanda :bigsmile:

Le foto non si vedono perché i link non sono validi :frowning:


#16

ma… ma… come non si vedono? :eek:
Io vedo quattro immagini nel mio post…

Mmm… sarà perché ho taroccato un po’ le cose…
In effetti i TRT con discspeed li avevo già pubblicati nel thread “cosa significano questi trt”, e il sito non mi lascia fare l’upload delle stesse immagini… neanche se gli cambio il nome!
Per questo ho messo i link delle foto direttamente all’interno del testo… uffa…


#17

Il software del forum è un pelino bacato, ma non lo diciamo in giro eh :stuck_out_tongue:

Per fare riferimento alle immagini di altri post è più semplice indicare il link del post (del singolo post, non di tutto il thread). Il link lo ricavi facilmente facendo click col tasto destro sul numero che trovi nel post, quello indicato col segno cancelletto (ad esempio #16) e poi copiando il link.


#18

Ok… allora vediamo se riesco a rimediare… scusate per il casino…
I TRT con discspeed sono qui:
http://club.cdfreaks.com/2165642-post3.html

Ora dovrebbe andare.




#19

No, non ci sono immagini fatte con dvdisaster nel post ma solo quelle con cdspeed. :frowning:

Ora che ci penso non ho mai provato a testare un CD con dvdiasaster… mo ci provo :stuck_out_tongue:

Ecco fatto. Il Cd è un bel TY e la priorità del programma è stata impostat come alta.

Però mi è venuto un dubbio. Forse dvdisaster rileva le velocità in maniera più precisa rispetto a cd speed e fa vedere i valori reali, mentre cdspeed fa vedere solo i valori medi.

Oppure dvdisaster effettua un numero maggiore di rilevazioni mentre cdspeed fa le rilevazioni in numero minore, per cui tutte quelle oscillazioni non compaiono nel grafico.

Comunque sia, il disco è perfettamente leggibile (appena monto il Premium faccio una scansione più accurata).



#20

Ora le immegini di dvdisaster si vedono :slight_smile:

Quel picco visibile sia con cdspeed che con dvdisaster probabilmente contiene un ammasso di errori PIF nella scansione.

Anche se il disco è perfettamente leggibile, sarebbe interessante vedere la scansione. Hai controllato se c’è un graffio sul disco o un granellone di polvere? O una ditata :eek: (confessa: stavi mangiando la pizza mentre maneggiavi il disco eh? :p)